Diretta/ Spal Benevento (risultato finale 1-2): la ribaltano Capellini e La Gumina!

- Fabio Belli

Diretta Spal Benevento (risultato finale 1-2) streaming video tv della partita valevole per la 13^ giornata di Serie B. Capellini e La Gumina ribaltano gli estensi, primo KO per De Rossi!

Serie C benevento I giocatori del Benevento (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA SPAL BENEVENTO (RISULTATO FINALE 1-2): LA RIBALTANO CAPELLINI E LA GUMINA!

Nel giro di 4 minuti il Benevento ribalta la situazione e batte la SPAL per 2 a 1, prima vittoria per la gestione Cannavaro, primo KO da allenatore per De Rossi. Decisiva l’espulsione di Peda che costringe gli estensi a giocare l’ultima mezz’ora in dieci uomini, in superiorità numerica i sanniti trovano prima il gol del pareggio con Capellini che sfrutta alla perfezione l’assist involontario di Tripaldelli (questa volta è tutto buono, non c’è VAR che tenga). Poi al 77’ gli ospiti mettono la freccia grazie alla conclusione vincente di La Gumina che trafigge Alfonso, in realtà il tiro non è irresistibile ma il portiere si fa bucare i guantoni dal pallone che termina in rete. Non avendo più nulla da perdere i padroni di casa si riversano disperatamente in avanti e sfiorano il due pari su punizione con Tunjov, ma gli ospiti chiudono tutti gli spazi fino al triplice fischio di Meraviglia. {agg. di Stefano Belli}

SPAL BENEVENTO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI SERIE B

La diretta del match Spal Benevento sarà disponibile, come di consueto per la Serie B, in televisione su Sky Sport e su Dazn ed in streaming tramite la piattaforma Helbiz. Per avere accesso alla visione della gara tramite la prima emittente è necessario essere abbonati al pacchetto Calcio e collegarsi al canale designato al momento del fischio di inizio. È possibile tuttavia seguire anche la diretta di Spal Benevento in streaming attraverso l’applicazione Sky Go, disponibile per computer, tablet e smartphone.

1-0, ESPULSO PEDA, FERRARESI IN DIECI!

Primo cambio per De Rossi che all’inizio del secondo tempo getta nella mischia Valzania mentre La Mantia – che nella prima frazione di gioco si è divorato il gol del raddoppio – rimane dentro gli spogliatoi. Il Benevento va a caccia del pareggio e attacca a pieno organico, al 57’ Alfonso fa buona guardia sulla conclusione dal limite di Leverbe che deve accontentarsi del calcio d’angolo. Cinque minuti più tardi arriva l’episodio che potrebbe cambiare la partita: Peda travolge Foulon, fallo bruttissimo da parte del numero 27, da cartellino rosso secondo l’arbitro Meraviglia che lo espelle lasciando la SPAL in dieci uomini. Cannavaro prova a sfruttare subito la superiorità numerica ed inserisce Forte, sanniti a trazione anteriore con tre punte ma la formazione ferrarese continua a condurre per 1-0{agg. di Stefano Belli}

1-0, GOL ANNULLATO A CAPELLINI

Al termine dell’unico minuto di recupero concesso l’arbitro Meraviglia manda le due squadre negli spogliatoi per l’intervallo, il primo tempo di SPAL-Benevento va in archivio sul punteggio di 1-0 in favore dei padroni di casa. Che alla mezz’ora sfiorano il raddoppio con la splendida apertura di Moncini per La Mantia che davanti alla porta sguarnita manca l’appuntamento con il pallone, con Paleari ormai fuori causa. Poco dopo i sanniti pareggiano i conti sugli sviluppi di un calcio di punizione: Alfonso non riesce a trattenere un tiro tutt’altro che irresistibile di Farias, sulla ribattuta il più lesto di tutti è Capellini che ribadisce in rete. La gioia degli ospiti viene cancellata però dal VAR che segnala al direttore di gara un fallo in attacco di Improta che ostacola i giocatori di De Rossi, i ferraresi possono tirare un grosso sospiro di sollievo per lo scampato. Restano da giocare altri 45 minuti dove può ancora succedere di tutto. {agg. di Stefano Belli}

1-0, GRAN GOL DI ESPOSITO

Nelle ultime quattro partite di campionato la SPAL ha incassato solamente un gol, non sarà un’impresa semplice per il Benevento segnare alla formazione allenata da De Rossi che da quando ha preso il posto di Venturato è riuscito a sistemare la fase difensiva degli estensi. Che nelle fasi iniziali del match valevole per la 13^ giornata di Serie B non concedono nulla ai sanniti e al 10’ passano in vantaggio grazie alla punizione magistrale di Esposito che non lascia scampo al povero Paleari. I padroni di casa conducono per 1-0 e tengono gli ospiti lontani dalla loro area di rigore, ci prova Moncini dai 30 metri con il pallone che si impenna e termina in tribuna, nell’azione successiva Foulon crossa per Improta che sbaglia completamente il colpo di testa, nessun problema sin qui per Alfonso. {agg. di Stefano Belli}

SI GIOCA

La classifica che introduce la diretta di Spal Benevento ci fa capire che le due squadre stanno facendo finora molta difficoltà. I padroni di casa si trovano al momento in undicesima posizione di classifica con quindici punti a metà strada tra playout e playoff a quattro distanze dall’uno e dall’altro. La squadra di Ferrara ha collezionato tre successi con sei pari e tre ko. L’attacco ha segnato fino a questo momento sedici reti con la difesa che invece ne ha incassate quattordici. Le streghe sono reduci da appena tre punti nelle ultime cinque gare con appena undici punti la squadra si trova in zona playout a fronte di due successi, cinque pari e altrettanti ko.

L’attacco ha segnato dieci reti e peggio in questo senso ha fatto solo il Perugia fanalino di coda che di reti ne ha realizzate otto. la difesa invece si difende con tredici gol incassati, miglior reparto dal tredicesimo posto di classifica in giù. Il miglior marcatore della partita è La Mantia che fino a oggi ha segnato quattro reti. (Matteo Fantozzi)

IL TESTA A TESTA

Diamo un’occhiata ai precedenti della diretta di Spal Benevento. Al Paolo Mazza di Ferrara la gara prima di oggi si è giocata per sette volte. Il bilancio è nettamente in favore della squadra di casa che ha vinto quattro volte rispetto ad appena un successo delle streghe in questo stadio mentre sono due i pareggi. L’ultimo precedente ci porta indietro al gennaio scorso quando non si andò oltre il risultato di 1-1 con i gol di Tello e Da Riva quest’ultimo nel finale.

La Spal non vince questa gara dal match del maggio 2018 giocata in Serie A e decisa dai gol di Paloschi e Antenucci quest’ultimo su calcio di rigore. Le streghe hanno vinto in questo stadio una sola volta nel dicembre del 2011 in quella che all’epoca si chiamava ancora Lega Pro. Fu una gara ad alta tensione terminata col risultato di 0-2 e decisa da una doppietta del bomber di C Cristian Altinier a segno a cavallo dell’intervallo. Al minuto 66 i padroni di casa rimasero in dieci per il rosso diretto a Laurenti. Come andrà la gara di oggi? (Matteo Fantozzi)

DE ROSSI SFIDA CANNAVARO!

Spal Benevento, in diretta sabato 5 novembre 2022 alle ore 14.00 presso lo stadio Paolo Mazza di Ferrara, sarà una sfida valida per la 12^ giornata del campionato di Serie B. Sanniti ancora in crisi, per il Benevento il ritorno alla vittoria si sta facendo davvero sospirare e dopo l’ultimo pareggio in casa contro il Bari la squadra allenata da Fabio Cannavaro resta quartultima in classifica, a quota 11 punti a braccetto con il Cosenza.

Ancora un pareggio anche per la Spal, 0-0 a Terni per gli estensi che continuano a galleggiare a metà classifica senza riuscire però a trovare lo strappo decisivo per proiettarsi in zona play off. Il 16 gennaio scorso è terminato 1-1 l’ultimo precedente a Ferrara tra le due squadre, il 6 maggio 2018 in Serie A la Spal ha battuto per l’ultima volta in casa il Benevento col punteggio di 2-0 mentre i sanniti hanno vinto al “Mazza” per l’ultima volta nel precedente del 4 dicembre 2011 in Serie C col punteggio di 0-2.

PROBABILI FORMAZIONI SPAL BENEVENTO

Le probabili formazioni della diretta Spal Benevento, match che andrà in scena allo stadio Paolo Mazza di Ferrara. Per la SpalDaniele De Rossi schiererà la squadra con un 4-3-1-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Alfonso, Peda, Meccariello, Delle Mura, Dickmann, Murgia, Esposito, Celia, Maistro, La Mantia, Moncini. Risponderà il Benevento allenato da Fabio Cannavaro con un 3-4-2-1 così schierato dal primo minuto: Paleari, Leverbe, Capellini, Letizia, Pastina, Foulon, Karic, Schiattarella, Farias, Improta, La Gumina.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sulla diretta Spal Benevento, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai per la sfida di Serie B. La vittoria della Spal con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.45, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.05, mentre l’eventuale successo del Benevento, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 3.10.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie B

Ultime notizie