Diretta/ Sudtirol Fano (risultato finale 3-0) streaming tv: altoatesini in scioltezza

- Fabio Belli

Diretta Sudtirol Fano. Streaming video e tv del match valevole per la nona giornata di ritorno del campionato di Serie C.

Sudtirol
Diretta Sudtirol Arezzo (Foto LaPresse)

DIRETTA SUDTIROL FANO (RISULTATO FINALE 3-0): ALTOATESINI IN SCIOLTEZZA

Vince in scioltezza il Sudtirol, dimostrando di voler puntare alla corsa al primo posto con grande determinazione e rifilando un secco 3-0 al Fano. Il triplo vantaggio fa gestire agli altoatesini il finale di match in tutta tranquillità, un pizzico di nervosismo si fa registrare con le ammonizioni di Federico Gentile, Leandro Greco e Ludovico Mainardi, è comunque il Sudtirol a chiudere in proiezione offensiva la partita, con Karic e Magnaghi che cercano il poker, ma Viscovo è attento e la mira non è delle migliori. Nessun problema comunque per i padroni di casa, il Fano non riesce a fare punti nella corsa salvezza anche se l’impegno in calendario era ovviamente molto duro. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA SUDTIROL FANO STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sudtirol Fano non sarà trasmessa sui canali televisivi in chiaro o a pagamento sul digitale terrestre o sul satellite, bensì in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Elevensports. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito elevensport.it, oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale Elevensports, broadcaster ufficiale per tutte le gare dei 3 gironi del campionato di Serie C.

TRIS DI TAIT!

Il Fano prova a scuotersi e al 3′ Scimia arriva alla conclusione al volo, col pallone che sorvola però abbondantemente la traversa. Al 4′ Poluzzi è attento su un tentativo di Hateley, al 7′ però, al primo affondo della ripresa, è il Sudtirol a trovare il tris. Segna Fabian Tait, che corregge a rete da posizione ravvicinata sfruttando una sponda di Fischnaller su angolo battuto da Voltan. All’11’ cambiano i marchigiani con Montero e Marino che prendono il posto di Nepi e Amadio, mentre al quarto d’ora è Fischnaller ad andare vicino al poker. Al 16′ Rover in campo al posto di Voltan tra le fila dei padroni di casa, quindi al 21′ Poluzzi non ha problemi su una conclusione dalla distanza di Hateley. (agg. di Fabio Belli)

RADDOPPIA CASIRAGHI!

Il Sudtirol continua a dettare i ritmi della partita e al 29′ trova il raddoppio: Daniele Casiraghi alla fine vince la sua sfida a distanza con Viscovo, servito da Fischnaller e poi autore del 2-0 grazie a una conclusione di prima intenzione. Attento Poluzzi su azione di calcio d’angolo e poi al 37′ su una conclusione di Gentile, col Fano che riesce a produrre una reazione ma rischia anche di subire il tris al 39′, con Fischnaller che sfiora la doppietta con una girata su cross di Tait che finisce di pochi centimetri. La prima frazione di gioco si chiude sul 2-0 in favore degli altoatesini. (agg. di Fabio Belli)

SBLOCCA FISCHNALLER!

Ottima partenza per il Sudtirol che trova il vantaggio dopo appena 7′ grazie a Fischnaller, che si inserisce su una punizione battuta da Fink e di destro non lascia scampo a Viscovo. Gli altoatesini sono padroni del campo in queste prime battute del match e al 18′ vanno vicini al raddoppio con Daniele Casiraghi, potente conclusione che non sorprende però Viscovo. La scena si ripete al 21′ su un tiro di Casiraghi indirizzato sul secondo palo, poi al 24′ primo lampo del Fano con Gentile che non arriva d’un soffio alla deviazione vincente sotto misura. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. 4-3-2-1 per il Sudtirol con Poluzzi in porta, linea difensiva con Fabbri, Curto, Malomo e Morelli; in mezzo al campo Tait, Fink e Karic con Casiraghi e Voltan dietro a Fischnaller. 3-5-2 per il Fano con Viscovo tra i pali, difesa con Cason, Bruno e Cargnelutti, a centrocampo Scimia, Nepi, Amadio, Gentile e Monti, in attacca Heatley e Ferrara. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

La diretta di Sudtirol Fano è dietro l’angolo, e questo ci dà l’occasione per parlare della squadra altoatesina che improvvisamente si è come bloccata. Sabato ha battuto la Sambenedettese con un netto 4-0 esterno, ritrovando una vittoria che mancava da 20 giorni: dopo aver vinto a Gubbio infatti il Sudtirol era caduto in casa contro la Feralpisalò e poi non era andato oltre il pareggio contro Carpi e Padova, mancando in questa ultima sfida l’avvicinamento alla vetta. Va ricordato che la squadra allenata da Stefano Vecchi è stata anche in testa al girone B; nel girone di ritorno i suoi punti sono stati 15 in 8 giornate, si tratta di un’ottima media ma, visto il passo delle rivali per la promozione diretta, anche questo potrebbe non bastare. Il Fano inoltre ha dato segnali di risveglio nelle ultime uscite e rappresenta un avversario sicuramente tosto; non resta che metterci comodi e valutare come andranno le cose, tra pochissimo si gioca e quindi lasciamo che a parlare sia il terreno di gioco per la diretta di Sudtirol Fano, che finalmente può cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

SUDTIROL FANO: LO STORICO

Manca sempre meno alla diretta di Serie C tra Sudtirol e Fano e dunque ci pare doveroso andare ora a controllare anche lo storico che interessa i due club, oggi protagonisti nella 28^ giornata di campionato. Tabella alla mano possiamo oggi raccontare di nove precedenti ufficiali per tale incontri, questi segnati dal 2016 a oggi e sempre per il terzo campionato nazionale. Il bilancio che ne ricaviamo è poi davvero netto: con sei successi da parte del Sudtirol sono poi tre i pareggi rimediati finora e dunque è evidente che il Fano non ha mai vinto in tale scontro. Aggiungiamo poi che l’ultimo testa a testa segnato tra Sudtirol e Fano risale naturalmente al turno di andata del campionato della Serie C ancora in corso e dunque alla nona giornata, disputata a fine novembre. In tale occasione ben ricordiamo il pareggio per 1-1 rimediato al Mancini, deciso dalle reti di parlati  e Casiraghi, entrambe su rigore ed entrambe arrivate solo nel recupero.  (agg Michela Colombo)

PADRONI DI CASA IN SCIOLTEZZA!

Sudtirol Fano, in diretta mercoledì 3 marzo 2021 alle ore 17.30 presso lo stadio Druso di Bolzano, sarà una sfida valevole per la nona giornata di ritorno del campionato di Serie C. Altoatesini alla rincorsa col Padova che resta in vetta lontano solo 3 lunghezze, e c’è rammarico per lo scontro diretto sfuggito solo nei minuti finali. L’ultimo poker rifilato alla Sambenedettese a domicilio ha comunque consentito al Sudtirol di restare aggrappato al sogno Serie B, anche se ora c’è da fare anche i conti col Perugia che deve recuperare 2 partite, ma nell’anticipo di questo turno infrasettimanale si è fatto bloccare sul pareggio proprio dalla Samb. Il Fano in questa stagione ha fatto lo sgambetto a molte grandi, ma resta quintultimo in classifica a braccetto con l’Imolese, in lotta per una salvezza diretta che sarebbe straordinaria considerando le difficoltà di inizio anno.

Dopo il colpaccio in casa del Mantova il Fano ha pareggiato 1-1 nello scontro salvezza con il Ravenna, la squadra allenata da Flavio Destro sembra comunque avere una maggiore solidità rispetto ai problemi di inizio stagione, quando l’imperativo sembrava soprattutto riuscire ad evitare l’ultimo posto e la retrocessione diretta.

PROBABILI FORMAZIONI SUDTIROL FANO

Le probabili formazioni della sfida tra Sudtirol e Fano presso lo stadio Druso. I padroni di casa allenati da Stefano Vecchi scenderanno in campo con un 4-3-1-2 e questo undici titolare: Poluzzi; Morelli, Polak, Curto, Fabbri; Tait, Fink, Karic; Voltan; Rover, Magnaghi. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Flavio Destro con un 3-5-2 così disposto dal primo minuto: Viscovo; Cason, Brero, Bruno; Rodio, Gentile, Marino, Amadio, Monti; Ferrara, Barbuti.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda tutti coloro che vorranno scommettere sul match tra Sudtirol e Fano, le quote del bookmaker Snai fissano a 1.50 il moltiplicatore per chi punterà sul successo interno, a 3.70 la quota relativa al pareggio per la quale si potrà scommettere sul segno X, ed infine chi deciderà di investire sull’affermazione esterna riceverà 6.50 volte la posta scommessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA