DIRETTA/ Sudtirol Vicenza (risultato finale 0-1): decisivo Pontisso!

- Mauro Mantegazza

Diretta Sudtirol Vicenza streaming video tv: risultato finale 0-1, gara decisa da una rete di Pontisso al minuto 69. L’attaccante era entrato nella ripresa.

Sudtirol
Sudtirol Vicenza (Foto LaPresse)

DIRETTA SUDTIROL VICENZA (RISULTATO FINALE 0-1): DECISIVO PONTISSO

La diretta di Sudtirol Vicenza termina qui col risultato finale di 0-1. Decisiva è stata la rete di Pontisso, mandato in campo all’inizio della ripresa al posto di Rigoni e in gol dopo 23 minuti dal suo ingresso in campo. Con questo successo continua la scalata dei veneti verso la promozione diretta, un successo che permette di spingere più in basso in classifica gli altoatesini. La squadra di casa cade per la seconda volta di fila e ora si trova a -7 dalla vetta in quarta posizione, superato anche dal Carpi che prima era a pari punti. La stagione è ancora lunga, ma le due compagini sembrano aver messo un punto sulla loro stagione, dandogli una precisa direzione. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI PONTISSO

La diretta di Sudtirol Vicenza arriva alla metà della ripresa, col risultato che è cambiato siamo infatti 0-1. Pronti via nella ripresa ci si è presentati in campo con un cambio, Simone Pontisso infatti ha preso il posto di Luca Rigoni. Al minuto 54 è stato molto pericoloso Rachid Arma che servito da una bella palla di Giacomelli ha aperto troppo la conclusione con la sfera terminata sul fondo. Al minuto 56 ci prova poi lo stesso Giacomelli che calcia ma trova pronta l’opposizione di Cucchietti. Al 63esimo Arma calcia ancora indisturbato, ma non trova la porta avversaria. Il gol però è nell’aria e lo mette a segno proprio Pontisso al minuto 68. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI ALL’INTERVALLO

Siamo giunti all’intervallo della diretta di Sudtirol Vicenza con la gara che è ancora ferma sul risultato di 0-0. Al minuto 24 grande occasione per gli altoatesini, Ierardi se la scambia con Morosini e calcia con Grandi pronto a una grande parata. Dopo un minuto altro grande intervento del portiere ospite che dice di no ad Alari. Al 27esimo calcia da fuori area Giacomelli con la palla che termina sul fondo. Al 39esimo i padroni di casa vedono Turchetta calciare malamente da buona posizione. La squadra di Turchetta e co. sta dominando la partita con altre due occasioni che chiamano agli straordinari Grandi. Ad impegnarlo sono prima Ierardi e poi Casiraghi. Vedremo cosa accadrà nella ripresa e se gli ospiti avranno la possibilità di giocarsi le loro carte. (agg. di Matteo Fantozzi)

CI PROVA MAROTTA

Siamo alla metà del primo tempo della diretta di Sudtirol Vicenza col risultato ancora inchiodato sullo 0-0. Pronti via partono forte gli altoatesini che già dopo un minuto hanno a favore un calcio d’angolo. Ci prova da fuori Morosini al terzo, palla deviata sul fondo. Al quarto occasione anche per Turchetta che calcia senza trovare la porta avversaria. Al diciottesimo arriva la prima grande occasione della partita con Marotta che calcia da lontano senza però grande fortuna. Ecco le formazioni ufficiali: SUDTIROL 4-3-1-2 – 1 Cucchietti; 19 Ierardi, 26 Alari, 25 Polak, 3 Fabbri; 21 Tait, 14 Berardocco, 23 Morosini, 17 Casiraghi; 9 Mazzocchi, 7 Turchetta. A disposizione: 22 Grbic, 12 Taliento, 4 Colucci, 13 Davi, 2 Gabrieli, 8 Gatto, 11 Petrella, 28 Romero, 18 Rover, 27 Trovade. VICENZA – 4-2-3-1 – 22 Grandi; 15 Bruscagin, 23 Cappelletti, 16 Padella, 24 Barlocco; 8 Cinelli, 30 Rigoni; 10 Giacomelli, 32 Vandeputte, 18 Marotta; 9 Arma. A disposizione: 1 Albertazzi, 2 Bianchi, 5 Bizzotto, 20 Emmanuello, 17 Guerra, 11 Livierio, 13 Pasini, 27 Pontisso, 14 Zarpellon, 4 Scoppa, 6 Zonta. (agg. di Matteo Fantozzi)

VIA!

Si accende la diretta tra Sudtirol e Vicenza ma prima di poter dare la parola al campo, è bene concentrarci su qualche numero segnato dai due club alla vigilia della 17^ giornata di Serie C. Nelle prime 16 partite disputate, il Sudtirol ha vinto ben 10 volte (5 in casa e 5 fuori casa), pareggiato 2 volte e perso in 4 occasioni. La differenza reti sorride alla squadra di casa: 15 sono quelle incassate a causa delle disattenzioni difensive e 26 sono i gol all’attivo fino a questo momento. Il Vicenza ha vinto 11 partite, pareggiato 3 volte e perso in sole 2 occasioni (1 volta in casa e 1 volta su terreno nemico). La differenza reti per la squadra veneta è positiva: 25 sono i gol realizzati e soltanto 8 quelli subiti. Diamo la parola al campo!

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sudtirol Vicenza non è disponibile, ma c’è una bella notizia per tutti gli appassionati: per questa stagione infatti, ancora una volta, il portale elevensports.it fornisce le immagini delle partite di campionato e Coppa Italia Serie C. Dunque, armandovi di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone, potrete seguire la partita in diretta streaming video abbonandovi al portale oppure acquistando il singolo evento, il cui prezzo è stato fissato all’inizio della stagione.

I BOMBER

Sempre più vicina la diretta di Sudtirol Vicenza, è stimolante andare a spulciare fra i numeri dei bomber delle due squadre del girone B di Serie C. Il Sudtirol vanta almeno due bomber di grande valore, dal momento che Tommaso Morosini ha già segnato otto gol mentre Simone Mazzocchi lo segue a ruota a quota sette reti, senza dimenticare che c’è anche Daniele Casiraghi a quota quattro gol. I numeri di Morosini sono impressionanti, perché ha pure quattro assist nel proprio bottino individuale e la media gol è di una rete segnata ogni 170 minuti giocati. Per Mazzocchi, che ha giocato di meno, d’altronde la media è ancora migliore, cioè una rete realizzata ogni 157 minuti. Il Vicenza risponde con numeri a dire il meno non così altisonanti a livello individuale: il bomber dei veneti è Alessandro Marotta, che fino a questo momento ha segnato cinque gol nel campionato in corso, trovando la via della rete con la frequenza di un gol ogni 210 minuti in campo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Interessante è andare a raccontare i precedenti della diretta di Sudtirol Vicenza. La gara si è già disputata 6 volte con il bilancio che è nettamente in favore della squadra altoatesina. Il Sudtirol ne ha vinte 4, 1 solo per il Vicenza e 1 pareggio. Il primo precedente rappresenta anche l’unica vittoria dei veneti e risale al novembre del 2013, una gara terminata col risultato di 3-1. E dire che i trentini erano passati in vantaggio alla mezzora con Corazza, attuale capocannoniere della Lega Pro. Il pareggio siglato da Mustacchio apriva a una ripresa che i biancorossi avrebbero dominato con i gol di Camisa e Castiglia. La gara fu ovviamente condizionata dai cartellini rossi, presi entrambi per doppia ammonizione di Cappelletti e Martini. L’ultimo successo del Sudtirol risale alla scorsa stagione, un 2-4 abbastanza particolare anche per la sua evoluzione. I padroni di casa erano passati in vantaggio con l’autorete di Tait, subendo poi i gol in serie di De Cenco, Turchetta e Fabbri per riaprirla a venti dalla fine con Solerio. Una gara che sarebbe stata decisa al minuto 84 da Costantino appena entrato in campo. (agg. di Matteo Fantozzi)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Sudtirol Vicenza, diretta dall’arbitro Matteo Marchetti della sezione Aia di Ostia Lido, si gioca allo stadio Druso di Bolzano alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, domenica 1 dicembre. Sudtirol Vicenza si affrontano in una gara molto delicata, in quanto le due formazioni occupano rispettivamente la terza e la prima posizione in classifica nel girone B della serie C e puntano decisamente alla promozione diretta per evitare la grande trappola dei playoff. La formazione locale allenata da Stefano Vecchi ha quattro punti in meno dei rivali, il big-match potrebbe ridurre o dilatare le distanze. L’ultimo turno di campionato ha visto la formazione bolzanina uscire sconfitta dal campo della Triestina per 1-0. Una sconfitta che sa di beffa per la formazione di Vecchi, che è stata battuta solo a pochi istanti dalla fine da una rete segnata da Mensah dopo una grande occasione per il Sudtirol, quando Tait ha colpito in pieno la traversa con un colpo di testa. Il Vicenza invece ha conquistato i tre punti in palio nella partita casalinga contro il Fano, rimontando dopo lo svantaggio all’ottavo minuto firmato da Said. La formazione allenata da Di Carlo ha trovato le due reti per la rimonta nel secondo tempo con Saraniti e successivamente con Marotta, che aveva sostituito lo stesso Saraniti.

PROBABILI FORMAZIONI SUDTIROL VICENZA

Andiamo adesso ad analizzare le probabili formazioni attese per Sudtirol Vicenza. Nel match dello stadio Druso i bolzanini padroni di casa saranno schierati sul terreno di gioco dal tecnico Vecchi con il modulo 4-3-1-2 con Cucchietti in porta, linea difensiva composta dai difensori laterali Fabbri e Davi, e dai due centrali Vinetot e Polak, confermato nonostante l’errore che aveva portato alla sconfitta nel turno precedente. A centrocampo Vecchi schiera Gatto, Morosini e Tait, mentre la posizione di trequartista alle spalle delle punte che sono Mazzocchi e Turchetta, sarà occupata da Casiraghi. Per cercare un successo di prestigio, Di Carlo schiera i “lanieri” con lo stesso schema, 4-3-1-2 che prevede Grandi a difesa della rete, con Bruscagin e Cappelletti sulle fasce e Barlocco con Pasini al centro. Nella linea mediana agiscono Rigoni, Cinelli e Pontisso, con Cinelli che si schiera dietro alle due punte, Saraniti e Guerra, anche questa volta preferito come titolare a Marotta.

PRONOSTICO E QUOTE

Per questa partita Sudtirol Vicenza le quote proposte dall’agenzia Snai per le scommesse, vedono un sostanziale equilibrio tra le due formazioni con il successo della formazione trentina che viene proposto ad una quota di 2,60 contro la quota di 2,75 che è stata riservata alla formazione veneta. Quota leggermente più alta per il pareggio, la cui quota è di 3.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA