Diretta/ Taranto Catania (risultato 3-2) streaming video tv: Bellocq allo scadere!

- Fabio Belli

Diretta Taranto Catania streaming video e tv: probabili formazioni, quote, risultato live del match della quindicesima giornata d’andata del campionato di Serie C.

taranto
Foto LaPresse

DIRETTA TARANTO CATANIA (RISULTATO 3-2): PARI SU RIGORE DI MORO MA BELLOCQ NEL FINALE REGALA LA VITTORIA AI PADRONI DI CASA

Ammonito Zanchi per il Catania. Cambio chiamato da Baldini: esce Zanchi ed entra Albertini. Altro cambio per i siciliani: esce Calapai ed entra Greco. Al 70esimo gli ospiti guadagnano un calcio di rigore. Fallo di Zullo su Moro. Rigore che sembra esserci. Dal dischetto Moro non sbaglia siglando la rete del pari. Cambio nel Catania. Esce Maldonado ed entra Rosaia. Sostituzione anche nel Taranto. Esce Giovinco ed entra Santarpia. Ammonito Granata nel frattempo. Momento della partita molto confuso con squadre spaccate. La stanchezza la fa da padrona. Esce Provenzano ed entra Cataldi tra le fila rosso-azzurre. Pericoloso il Catania con cross di Ceccarelli e colpo di testa del giocatore etneo, Ceccarelli, con parata di Chiorra. Il Taranto ci crede e al 94esimo trova il gol della vittoria. Calcio d’angolo di Marsili e stacco di testa di Bellocq: è la rete del 3-2 finale. Espulso Granata prima del triplice fischio (agg. di F.D. Zaza).

RADDOPPIA CIVILLERI, REPLICA SIPOS

Per il Catania rimane negli spogliatoi Izco ed entra Spios. Prime battute di questo secondo tempo piuttosto confuse. Quinto angolo per i siciliani dopo un occasione dell’attaccante Moro. Ma sul corner sfuma l’attacco etneo. Riparte il Taranto con una rimessa dal fondo. Al 57esimo arriva il raddoppio dei rossoblù. Dopo un azione sulla destra di Pacilli il quale propone un bel cross la palla viene rinviata dalla difesa etnea con sfera che arriva a Civilleri che scarica un bel tiro che si infila sulla destra del portiere. Taranto cinico ed è 2-0. Doppio cambio per i pugliesi: escono Labriola e Pacilli, entrano Bellocq e Mastromonaco. I rossoazzurri si riversano in avanti e al 61esimo trovano il gol che riapre subito i conti. Azione insistita del Catania che con il nuovo entrato, Sipos, si incunea nell’area del Taranto e batte Chiorra (agg. di F.D. Zaza).

SBLOCCA GIOVINCO AL 15′

Il risultato si sblocca al 15esimo. Azione sulla sinistra di De Maria che mette una bella palla in mezzo con la difesa etnea che rilancia maldestramente e palla a Giovinco che al volo fa secco il portiere Sala. Taranto in vantaggio nel primo tiro in porta del match: 1-0. Gli ospiti provano subito a rispondere. Occasionissima con Ceccarelli che serve Russini che a botta sicura tira con Chiorra che fa davvero un miracolo. Ancora Catania pericoloso con Calapai che mette un buon cross con il giocatore etneo che di testa sfiora il palo. Gara molto fisica con le squadre che provano a proporre anche se in questa fase il Catania sta cercando di comandare più il gioco. Taranto, però, efficace nelle ripartenze dove gli etnei sembrano più vulnerabili. Ci riprova Ceccarelli. Ancora l’esterno d’attacco dell’Elefante che si libera bene e prova la conclusione con la palla di poco fuori. Taranto vicino al gol del 2-0 prima dell’intervallo. Non ci arriva Italeng dopo una grande azione di Labriola. Tiro sporco ma il giovane attaccante non ci arriva. Occasione per il raddoppio. Ammonito De Maria (agg. di F.D. Zaza).

INFORTUNIO TRA LE FILA DEI PADRONI DI CASA

Il Taranto torna al 4-3-3 con Falcone out all’ultimo e l’impiego di Pacilli in avanti sull’esterno e Labriola a centrocampo. Squalificati Riccardi e Benassai e quindi Laterza opta per Tomassini terzino destro e Granata centrale. Nel Catania confermato il 4-3-3 con l’esperto Izco a centrocampo e in avanti il forte attaccante Moro capocannoniere del campionato con 13 gol. Arbitro dell’incontro il sig. Federico Longo di Paola (CS) coadiuvato dagli assistenti Pragliola e Cingaglini. Quarto uomo sig. Cavaliere di Paola (CS). Punizione pericolosa subito per il Catania. Nulla di fatto con il Catania che prova uno schema ma non riesce. Si riparte.Primo cambio forzato per il Taranto al quinto minuto. Esce Ferrara per infortunio ed entra De Maria. Etnei vicini al gol al nono con Ceccarelli. Occasione con l’attaccante esterno etneo che converge verso il centro e prova la conclusione con palla di poco fuori.

SI GIOCA

Eccoci pronti a vivere Taranto Catania, affascinante match in terra pugliese che ci attende nel girone C di Serie C e che presentiamo con qualche accenno sulle statistiche delle due formazioni nella prima parte del campionato 2021-2022. In questo incontro si capirà chi potrà rimanere saldo in zona playoff e chi invece potrebbe perdere il passo. Il Taranto in casa ha vinto quattro volte, non ha mai perso, tre volte ha pareggiato grazie ad un bottino di nove gol segnati e solamente tre subiti davanti al pubblico amico.

Il Catania da par suo ha vinto fuori casa due volte, così come le sconfitte, tre i pareggi grazie a undici reti realizzate e altrettante invece subite dal proprio portiere lontano dallo stadio Massimino per i siciliani. Adesso però non è più tempo di numeri e parole, perché fra pochissimo parleranno i protagonisti sul campo: Taranto Catania comincia davvero!

DIRETTA TARANTO CATANIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Taranto Catania non è una di quelle disponibili per questa terza giornata di campionato: la televisione satellitare ha scelto altre sfide per il turno, e dunque l’alternativa rimane quella di Eleven Sports che ormai da diverse stagioni è la casa “ufficiale” della Serie C. La visione del match sarà dunque in diretta streaming video, e non è necessariamente riservata agli abbonati: si potrà infatti anche acquistare il singolo evento ad un prezzo fisso e vedere il match tramite smart tv o pc o con dispositivi mobili come smartphone o tablet.

TARANTO CATANIA: I TESTA A TESTA

I precedenti della diretta di Taranto Catania sono 5 considerando anche le gare giocate al Massimino. In casa dei rossoblù i padroni di casa hanno vinto due volte e c’è stato poi un pareggio. Sono finiti 0-0 i due match della stagione 2016/17 considerando anche la gara in Sicilia del ritorno.

L’ultimo successo del Taranto ci porta all’agosto del 2006 per la Coppa Italia, il match terminò col risultato di 2-0 e fu un grande successo visto che quel Catania era una squadra veramente molto forte e che puntava in alto. Sarà interessante ora vedere cosa accadrà tra le due compagini che si troveranno di fronte per provare a fare tre punti davvero molto importanti per la classifica.

TARANTO CATANIA: LA DECIDERANNO GLI EPISODI…

Taranto Catania, in diretta domenica 21 novembre 2021 alle ore 14.30 presso lo stadio Erasmo Jacovone di Taranto, sarà una sfida valevole per la quindicesima giornata d’andata del campionato di Serie C. Momento di flessione per i pugliesi che erano stati tra le rivelazioni d’inizio campionato. Due sconfitte consecutive subite contro Avellino e Monopoli, entrambe in trasferta, hanno ricacciato indietro in classifica il Taranto, alle prese comunque con una fase di calendario complicata.

Il Catania ha perso in casa contro il Foggia nell’ultima uscita in campionato, faticando dal punto di vista offensivo e soprattutto interrompendo una serie di sette risultati utili consecutivi, scendendo di nuovo al decimo posto in classifica, un punto indietro proprio rispetto al Taranto che ha pareggiato 0-0 nell’ultimo precedente casalingo contro gli etnei, datato 2 ottobre 2016. Al 28 ottobre 2001 risale invece l’ultimo successo interno pugliese contro i rossoazzurri.

PROBABILI FORMAZIONI TARANTO CATANIA

Le probabili formazioni della diretta Taranto Catania, match che andrà in scena allo stadio Erasmo Jacovone di Taranto. Per il Taranto, Giuseppe Laterza schiererà la squadra con un 4-3-3 come modulo. Questa la formazione di partenza: Chiorra; Riccardi, Zullo, Benassai, Ferrara; Bellocq, Marsili, Labriola; Pacilli, Saraniti, Giovinco. Risponderà il Catania allenato da Francesco Baldini con un 4-3-3 così schierato dal primo minuto: Sala; Calapai, Claiton, Monteagudo, Zanchi; Rosaia, Maldonado, Provenzano; Ceccarelli, Moro, Russini.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match all’Erasmo Jacovone di Taranto, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Taranto con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.50, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.00, mentre l’eventuale successo del Catania, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 2.85.

© RIPRODUZIONE RISERVATA