DIRETTA/ Teramo Potenza (risultato finale 0-1): Non bastano le due traverse colpite

- Claudio Franceschini

Diretta Teramo Potenza streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il girone C della Serie C, siamo nel programma della 28^ giornata.

Giuseppe Raffaele Potenza allenatore lapresse 2020
Diretta Potenza Catanzaro (Foto LaPresse)

DIRETTA TERAMO POTENZA (0-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Gaetano Bonolis il Potenza batte il Teramo per 1 a 0. Nel primo tempo i padroni di casa mancano il gol del possibile vantaggio colpendo una traversa con Cappa al 16′ e sparando largo con Magnaghi al 16′. Perso per infortunio Viero al 35′, sostituito prematuramente da Arrigoni, i biancorossi di mister Di Mascio centrano un’altra traversa nel secondo tempo con Magnaghi al 58′ prima di subire la rete decisiva realizzata dagli ospiti al 64′ per merito di Murano, bravissimo a sfruttare nel migliore dei modi il suggerimento vincente offertogli dal suo compagno Dettori. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Potenza di portarsi a quota 52 nel girone C mentre il Teramo resta fermo a quota 40 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Teramo Potenza non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione, ma naturalmente l’appuntamento con tutto il campionato e la Coppa Italia di Serie C è sulla piattaforma Eleven Sports: bisognerà dunque sottoscrivere un abbonamento stagionale oppure acquistare il singolo evento ad un prezzo precedentemente fissato, per seguire la sfida in diretta streaming video attraverso l’utilizzo di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al sessantacinquesimo minuto, ovvero passata ormai da qualche istante l’ora di gioco, il punteggio tra Teramo e Potenza è cambiato ed è di 0 a 1. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza ulteriori sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, i biancorossi di mister Di Mascio sfiorano il possibile gol del vantaggio colpendo il secondo legno della loro partita con la traversa colta da Magnaghi, ispirato da Bombagi al 58′. I rossoblu del tecnico Raffaele sorprendono però i padroni di casa riuscendo a spezzare l’equilibrio iniziale per merito della rete messa a segno da Murano al 64′, lasciando sul posto Cristini e battendo Tomei raccogliendo il suggerimento in profondità del suo compagno Dettori. I diavoli cercano quindi di reagire sebbene sembrino aver subito il gol anche sotto l’aspetto psicologico. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Teramo e Potenza sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. Dopo la traversa colta in avvio dai padroni di casa con il tiro-cross di Cappa, la gara regala solo un’altra emozione al 16′ quando Magnaghi spara largo per i biancorossi. Il tecnico Cetteo Di Mascio è stato poi costretto ad effettuare una sostituzione prematura inserendo Arrigoni al posto di Viero a causa di un infortunio di natura muscolare intorno al 35′. Prima di andare al riposo il centrocampista rossoblu Mario Coppola ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport spiegando: “Ci siamo un po’ abbassati con il baricentro ma ora recuperiamo un po’ le energie, secondo me siamo partiti bene ma ci sono mancate alcune cose come il tiro. Dobbiamo attaccarli alti e cercare il contropiede per trovare la via del gol.” Fino a questo momento il direttore di gara Marco Ricci, proveniente dalla sezione di Firenze, non ha estratto alcun tipo di cartellino nei confronti dei calciatori scesi in campo quest’oggi. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Abruzzo la partita tra Teramo e Potenza è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro le due squadre sembrano non volere premere sull’acceleratore mantenendo ritmi piuttosto blandi. I padroni di casa riescono comunque a sfiorare la rete del vantaggio intorno al 4′ quando Cappa centra la traversa della porta avversaria con un tiro-cross di difficile lettura per il portiere Ioime. Gli ospiti allenati da mister Raffaele cercano di rispondere senza creare pericoli all’estremo difensore biancorosso. Le formazioni ufficiali: Teramo (4-3-1-2) – Tomei, Tentardini, Cristini, Piacentini, Cancellotti; Viero, Cappa, Mungo; Santoro; Bombagi, Magnaghi. A disp.: Valentini, Lewandowski, Florio, Soprano, Costa Ferreira, Arrigoni, Pincelli, Minelli, Iotti, Ilari, Fiore, Birligea. All.: Cetteo Di Mascio. Potenza (3-4-3) – Ioime; Sales, Giosa, Emerson; Coccia, D’Angelo, Coppola, Silvestri; Ricci, Murano, Golfo. A disp.: Santopadre, Brescia, Viteretti, Panico, Dettori, França, Grande, Gassama, Di Somma, Longo, Souare, Iacullo. All.: Giuseppe Raffaele. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI COMINCIA!

Comincia la diretta per la 28^ giornata di Serie C Teramo Potenza, ed è dunque bene ora fissare la nostra attenzione sulle ultime parole dell’attaccante rossoblu Murano, match winner per il potenza nell’ultimo turno di campionato. Il bomber aveva infatti ben analizzato il momento del club, come ci riporta la Gazzetta dello sport: “Era esagerata l’energia negativa che si respirava intorno al nostro gruppo, certamente le ultime prestazioni non erano state entusiasmanti, ma andavano lette alla luce di una classifica positiva e di un girone di ritorno che sta mescolando le carte. Non sono un caso i risultati di quest’ultimo turno. I valori si stanno livellando e chi lotta per salvarsi ha una fame diversa rispetto al girone d’andata”. Murano aveva poi aggiunto: “E’ un bene tornare a giocare subito, anche se conosciamo la forza dei nostri prossimi avversari, una squadra che vale molto più di quanto dica oggi la classifica.”. Vedremo oggi che dirà il campo: si gioca! (agg Michela Colombo)

I BOMBER ATTESI

Quasi pronti a vivere la diretta di Teramo Potenza, possiamo dire che ai lucani serviva una vittoria per ripartire dopo qualche difficoltà, grazie al 3-1 di Viterbo la squadra di Giuseppe Raffaele è tornata a esplorare la concreta possibilità di qualificarsi direttamente per la fase nazionale dei playoff. Il colpo al Rocchi si deve in particolar modo alla doppietta di Jacopo Murano: con i due gol realizzati domenica l’attaccante è salito a quota 8 reti in questo campionato, staccando la concorrenza interna in termini di classifica marcatori. Rimane in seconda posizione Daniele Ferri Marini, autore di 4 reti e partito dalla panchina una settimana fa; il difensore centrale Emerson, giocatore dalla grande esperienza e che ha disputato anche partite in Serie A, ha realizzato 3 reti e rimane sempre una minaccia sui calci piazzati. Tre sono anche i gol di Manuel Ricci, un centrocampista centrale come ruolo naturale ma che nel 3-4-3 del suo allenatore viene impiegato prevalentemente come esterno destro nel tridente; oggi il Potenza affronta un’altra trasferta complicata, vedremo se Murano e i suoi compagni saranno in grado di prendersi un’ulteriore vittoria. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Ci avviciniamo a grandi passi alla diretta di Serie C tra Teramo e Potenza, ed è certo buona cosa ora tenere conto anche dello storico che interessa i due club, oggi in campo per la 28^ giornata. Pure però ci accorgiamo subito di non essere davanti a un match dalla ricca tradizione, ma che anzi non si è mai disputato tra le mura del Bonolis: a nostra disposizione dunque abbiamo solo quanto occorso nel turno di andata del campionato di Serie C in corso. Facciamo allora un passo indietro fino al 13 ottobre e alla nona giornata del girone C, quando ebbe luogo tale incontro tra le mura del Viviani. Allora di fronte a pubblico amico fu il Potenza ad avere la meglio sul Teramo, sia pure col risicato risultato di 1-0: fu poi Longo il match winner del turno, a segno al secondo minuto di recupero dopo il 90’. (agg Michela Colombo)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Teramo Potenza, in diretta dallo stadio Gaetano Bonolis, si gioca alle ore 18:30 di mercoledì 26 febbraio e vale per la 28^ giornata del campionato di Serie C 2019-2020. Soltanto il girone C sarà impegnato oggi, gli altri due sono stati rinviati a seguito dell’emergenza Coronavirus; qui in Abruzzo il Teramo, che è tornato alla vittoria sul campo del Rieti (ottimo esordio per il nuovo allenatore Cetteo Di Mascio), cercherà di confermare la sua posizione nei playoff e allo stesso tempo potrebbe ridurre il margine dalla coppia che si trova in quarta e quinta posizione, andando ad accorciare sulla qualificazione diretta alla fase nazionale. Una di queste due rivali è proprio il Potenza, che sta disputando un’altra stagione sopra le righe e, grazie al colpo di Viterbo, ha agganciato una posizione utile per continuare a sognare e di fatto sta ricalcando quanto fatto l’anno scorso. Vedremo adesso quale sarà l’esito della diretta di Teramo Potenza; mentre aspettiamo che le due squadre scendano sul terreno di gioco, vediamo anche in che modo i due allenatori potrebbero disporre i loro undici nell’analisi delle probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI TERAMO POTENZA

In Teramo Potenza Di Mascio conferma il 4-3-1-2, ma potrebbe comunque cambiare qualcosa: Iotti si candida per un posto in mezzo alla difesa facendo coppia con Piacentini, mentre Cancellotti e Tentardini agiranno sulle corsie con Tomei portiere. A centrocampo Viero dovrebbe essere ancora una volta il playmaker, supportato dalle due mezzali Ilari e Costa Ferreira a meno che non venga arretrato Mungo, cosa che permetterebbe a Cappa di giocarsi la maglia da trequartista agendo tra le linee. Davanti, Bombagi e Magnaghi sono favoriti ma attenzione a Birligea, a segno a Rieti sabato. Il Potenza di Giuseppe Raffaele gioca con la difesa a tre: Ioime il portiere, a protezione una linea formata da Emerson, Sales e Luigi Silvestri con Viteritti e Coccia che si dispongono larghi sulle corsie, accompagnando due interni di centrocampo che potrebbero essere ancora Dettori e Coppola. Nel tridente avanzato invece Sebastiano Longo e Souare sperano in un posto tanto quanto Isgrò e Gassama, tuttavia Ferri Marini e Golfo restano i favoriti per accompagnare la prima punta França.

QUOTE E PRONOSTICO

Per Teramo Potenza le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai indicano nella squadra abruzzese quella favorita: il segno 1 per la sua vittoria vale infatti 2,40 volte la somma messa sul piatto, mentre arriviamo ad un valore di 3,00 volte quanto investito per il segno 2 che regola l’ipotesi del successo esterno. Il pareggio, eventualità per la quale dovrete scommettere sul segno X, vi permetterebbe di guadagnare una cifra corrispondente a 2,95 volte quello che avete puntato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA