DIRETTA/ Teramo-Rieti (risultato finale 1-1): Marcheggiani salva i sabini dal KO

- Fabio Belli

Diretta Teramo Rieti: streaming video e tv, risultato live del match valevole per l’ottava giornata del campionato di Serie C nel girone C.

Mantini Pobega Teramo Ternana lapresse 2019
Diretta Teramo Casertana (Foto LaPresse)

DIRETTA TERAMO-RIETI (RISULTATO FINALE 1-1): MARCHEGGIANI SALVA I SABINI DAL KO

Nulla di fatto al Bonolis dove si è concluso sul risultato finale di 1-1 il match tra Teramo e Rieti, dopo tante sconfitte arriva un pareggio per la formazione di Pezzotti che resta al penultimo posto nella classifica del girone C di Serie C. Al 74′ gli aprutini non trovano il colpo di grazia con il sinistro di Bombagi che termina sul palo, sospiro di sollievo per Pegorin e per i sabini che restano in partita, De Paoli è andato vicino all’uno pari, gli è giusto mancato quel pizzico di fortuna che serviva per buttarla dentro. Dopo aver sprecato di tutto e di più i padroni di casa vengono raggiunti dagli ospiti che all’86’ pareggiano i conti con la punizione di Marcheggiani che fa passare il pallone in mezzo alla barriera avversaria e lo indirizza alle spalle di Tomei. Nel recupero si rinnova il duello tra Magnaghi e Pegorin con l’estremo difensore amarantoceleste che sembra avere un conto aperto con il numero 9 di Tedino al quale nega per l’ennesima volta la gioia del gol. Sarà questo l’ultimo sussulto del match con le due squadre che si spartiscono la posta in palio. {agg. di Stefano Belli}

GOL DI CIANCI SU ASSIST DI MUNGO

Quando mancano circa venti minuti al novantesimo il Teramo è meritatamente in vantaggio sul Rieti per 1-0. Al Bonolis prosegue il tiro al bersaglio degli aprutini che al 47′ tornano a farsi vedere dalle parti di Pegorin con Mungo che impegna severamente l’estremo difensore dei sabini con un bolide che viene neutralizzato dal numero 22 di Pezzotti (subentrato a Mariani). Il gol dei padroni di casa è nell’aria e arriva al 49′: assist del numero 11 di Tedino per Cianci che stavolta non manca l’appuntamento con il pallone e lo scaraventa in fondo alla rete, l’arbitro Saia indica il centrocampo. Crisi senza fine per gli amarantocelesti, per loro sarebbe la settima sconfitta in otto giornate, mentre per la compagine abruzzese sarebbe il secondo successo in campionato. Al 65′ Magnaghi prova a chiuderla, il suo destro viene respinto da Pegorin che tiene ancora in vita i suoi. {agg. di Stefano Belli}

FINE PRIMO TEMPO AL BONOLIS

Teramo e Rieti vanno al riposo sul punteggio di 0-0, se gli amarantocelesti sono ancora in parità devono solo ringraziare gli avversari che hanno sprecato tante occasioni nel primo tempo. Dalle parti di Pegorin si sono affacciati, nell’ordine, Magnaghi, Tentardini, Bombagi e Cianci, ma nessuno di loro ha saputo prendere come si deve la mira mandando la palla direttamente sul fondo oppure consegnandola all’estremo difensore avversario. E dopo aver rischiato più volte di essere trafitti dagli aprutini, nel recupero gli sabini per poco non li beffano con Marcheggiani che si coordina per la conclusione ma a sua volta non è abbastanza preciso e Tomei in mezzo ai pali non deve nemmeno intervenire. {agg. di Stefano Belli}

APRUTINI IN ZONA D’ATTACCO

A metà del primo tempo il risultato live di Teramo-Rieti rimane fermo sullo 0-0. Poche emozioni finora al Bonolis con le due squadre incapaci di costruire gioco anche se i sabini, ultimi in classifica, non si trovano di certo nella situazione di potersi accontentare per il pareggio, stesso discorso per gli aprutini che hanno comunque qualche punto in più rispetto agli avversari. Padroni di casa più intraprendenti con Cancellotti che entra in area ma non riesce ad andare al tiro, mentre Bombagi ci prova su punizione senza impensierire particolarmente Pegorin. Nelle fila degli ospiti c’è da registrare l’infortunio di Tirelli che è stato costretto ad abbandonare il campo, al suo posto Marino{agg. di Stefano Belli}

SI GIOCA

Qualche giorno prima della diretta di Teramo Rieti, che seguiremo fra pochissimo, ha parlato il centrocampista della squadra di casa Andrea Arrigoni. Capitano di lungo corso ha dimostrato di voler tenere unita la sua compagine: “Domenica abbiamo giocato una partita negativa, ma dire che abbiamo giocato contro i nostro allenatore è una follia. Siamo tutti uniti e compatti. Una partita brutta sotto ogni punto di vista mi fa pensare che non potevamo fare peggio. Ora però sappiamo che dobbiamo fare tesoro di quella lezione per scendere in campo con grandi motivazioni. Dobbiamo mettere in campo tutto quello che è stato preparato durante la settimana”. Una cosa che secondo Arrigoni è mancata diverse volte a una squadra organizzata bene, ma che non ha raccolto sempre quanto meritato: “In questo momento non possiamo dire di essere una squadra forte visto che abbiamo fatto solamente cinque punti”. (agg. di Matteo Fantozzi)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE TERAMO RIETI

La diretta tv di Teramo Rieti non sarà trasmessa né in chiaro né a pagamento sui canali dell’offerta del digitale terrestre o del satellite. Ci sarà però la possibilità di seguire l’esclusiva in diretta streaming video via internet offera da Elevensports ai suoi abbonati, che potranno collegarsi tramite smart tv o con dispositivi mobili come tablet o smartphone, oppure tramite pc direttamente sul sito elevensports.it.

I BOMBER

Avviciniamoci alla diretta di Teramo Rieti parlando anche dei bomber attesi in campo. Le due squadre stanno facendo parecchia fatica nel girone C di Serie C, e infatti questa partita rappresenta un delicato incrocio per la salvezza: gli abruzzesi per il momento hanno un solo giocatore capace di segnare più di un gol e si tratta di Francesco Bombagi, autore di 2 reti. Il reparto ha potenzialità, ma è tutto nuovo e dunque ha bisogno di trovare l’amalgama giusto: spiccano in particolar modo Simone Magnaghi, arrivato dal Pordenone promosso in Serie B, e Pietro Cianci che è in prestito dal Sassuolo ma ha giocato buone stagioni in terza divisione come anche Riccardo Martignago, esterno offensivo che l’anno scorso è stato tra i migliori dell’Albissola, società che non è riuscita a confermare l’iscrizione a questo campionato. Il Teramo punta molto anche sul diciannovenne rumeno Daniel Birligea, arrivato dal Palermo e che potrebbe trovare spazio. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Sfida praticamente inedita, la diretta di Teramo Rieti vanta un solo precedente ufficiale che è però molto recente. Parliamo della partita disputata il 26 agosto 2018 per la fase a gironi della Coppa Italia di Serie C. Si giocava a Rieti, ma vinse per 1-2 il Teramo grazie ai gol segnati da Luca Di Renzo già all’ottavo minuto di gioco e poi da Antonio Bacio Terracino al 56’, vanificando il temporaneo pareggio del Rieti messo a segno da Nikolay Todorov al 47’. Teramo e Rieti tuttavia erano inserite allora in due gironi differenti, per cui la partita non fu ripetuta in campionato. Nella nuova stagione 2019-2020 ecco invece laziali e abruzzesi entrambi inseriti nel medesimo girone C, di cui sono tra le squadre meno meridionali. Di conseguenza avremo oggi la prima volta di Teramo Rieti in campionato, con il match di ritorno che è stato invece fissato per il 23 febbraio 2020, naturalmente salvo anticipi oppure posticipi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Teramo Rieti, diretta dall’arbitro Mario Saia, sabato 5 ottobre 2019 alle ore 20.45 presso lo stadio Bonolis di Teramo, sarà una sfida valevole per l’ottava giornata del campionato di Serie C. Entrambe le squadre hanno vissuto un avvio di campionato contraddistinto da grandi difficoltà. 5 punti in 7 partite finora per gli abruzzesi che hanno vinto solo una volta, in casa contro la Cavese lo scorso 15 settembre. Nell’ultima sfida di campionato disputata i teramani hanno perso in casa del Monopoli e restano ancorati ai bassifondi della classifica, ancora peggio però è andata ai Sabini capaci finora di raccogliere un solo punto nel loro cammino. Dopo il pareggio in casa contro il Potenza, il Rieti è andato incontro ad altre due sconfitte consecutive, cadendo a Catanzaro e perdendo anche in casa contro la Paganese e al momento gli amaranto-celesti dividono l’ultimo posto in classifica del girone C con il Rende.

PROBABILI FORMAZIONI TERAMO RIETI

Le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo in Teramo Rieti, sabato 5 ottobre 2019 alle ore 20.45 presso lo stadio Bonolis di Teramo, sfida valevole per l’ottava giornata del campionato di Serie C. 4-3-1-2 per il Teramo guidato in panchina da Bruno Tedino, schierato con: Tomei, Cancellotti, Cristini, Piacentini, Tentardini; Santoro, Arrigoni, Lasik; Bombagi; Magnaghi, Cianci. 4-4-2 per il Rieti allenato da Mariani in campo con: Pegorin, Zanchi, Aquilanti, Zampa, Tirelli, Guiebre, Tiraferri, Beleck, Granata, Esposito, Marcheggiani.

QUOTE E PRONOSTICO

Per Teramo Rieti, le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai ci dicono che la squadra favorita è quella di casa: il segno 1 per la vittoria interna viene proposto a 1.45 volte la somma investita, mentre viene offerta a 5.60 la quota relativa all’affermazione in trasferta. Per il pareggio la quota corrispondente viene fissata a 4.60 volte quanto puntato. Per quanto riguarda i gol realizzati complessivamente nel match, over 2.5 quotato 1.80 e under 2.5 quotato 1.95.

© RIPRODUZIONE RISERVATA