Diretta/ Ternana Catanzaro (risultato finale 5-1) streaming tv: sigillo di Ferrante!

- Fabio Belli

Diretta Ternana Catanzaro streaming video e tv del match valevole per l’ottava giornata d’andata del campionato di Serie C.

Ternana
I giocatori della Ternana (Foto LaPresse)

DIRETTA TERNANA CATANZARO (FINALE 5-1) SIGILLO DI FERRANTE!

Al 93′ Peralta entra in area e viene steso da Pinna. E’ calcio di rigore che rappresenta il degno sigillo per la Ternana che vince 5-1 il match con il penalty trasformato da Ferrante. Prestazione da vera capolista per la formazione rossoverde, il Catanazaro per un tempo aveva dato l’impressione di poter tenere testa agli umbri, ma nella ripresa la potenza della squadra di Lucarelli si è sprigionata con grande violenza, con i calabresi che hanno dato l’impressione di avere ancora sulle gambe le scorie della partita in Coppa Italia di Marassi contro il Genoa. E la Ternana ne ha approfittato per dilagare. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA TERNANA CATANZARO IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Ternana Catanzaro sarà trasmessa in chiaro in diretta streaming video via internet sul sito ufficiale di Elevensports e sulle piattaforme come Facebook, Twitter o Instagram del broadcaster che detiene i diritti del campionato di Serie C in esclusiva, ma li sta divulgando in queste settimane in chiaro per far fronte a un attacco informatico che ha fatto crollare la piattaforma a disposizione degli abbonati.

POKER ROSSOVERDE!

La Ternana inizia il secondo tempo a cento all’ora. Subito Torromino vicino al gol al 4′, con un pallone calciato alto a tu per tu con Branduani. I rossoverdi si riportano in vantaggio comunque al 7′ con una conclusione dal limite dell’area di Falletti che mette fuori causa il portiere avversario, complice una deviazione di Fazio. I calabresi accusano il colpo e i padroni di casa al 14′ calano il tris con un gran sinistro al volo di Palumbo. Al 16′  Calabro sostituisce Carlini con Curiale. Al 20′ la Ternana trova addirittura il poker: è ancora una volta incontenibile Palumbo, che semina tutto e tutti palla al piede e serve a Raicevic il più comodo degli assist per il gol del 4-1. (agg. di Fabio Belli)

CARLINI, PARI DAL DISCHETTO

Insoddisfatto della prima parte di gara del Catanzaro, alla mezz’ora il tecnico Calabro opera una doppia sostituzione con Contessa e Altobelli che lasciano spazio a Verna e Di Massimo. Al 35′ incursione in area di Di Massimo che viene fermato da Boben: e fallo e conseguente calcio di rigore per il calabresi che Carlini trasforma riportando il match in parità. Un’occasione per parte prima dell’intervallo: Fazio conclude e vede il suo tiro deviato da Defendi. I rossoverdi rispondono al 45′ con un assolo di Palumbo che conclude poi in diagonale, trovando però la parata di Branduani: 1-1 alla fine del primo tempo allo stadio Liberati fra Ternana e Catanzaro. (agg. di Fabio Belli)

SBLOCCA PARTIPILO!

Partenza molto offensiva della Ternana, che va molto vicina al vantaggio al 12′ con un colpo di testa di Raicevic che trova però la grande risposta d’istinto di Branduani. Al 17′ i rossoverdi passano con Palumbo che trova a rimorchio Partipilo, che stavolta non lascia scampo al portiere avversario, che al 22′ nega il gol a Palumbo che aveva provato a sorprenderlo dalla distanza. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi, Boben, Kontek, Mammarella; Palumbo, Damian; Partipilo, Falletti, Torromino; Raicevic. A. disp.: Casadei, Furlan, Proietti, Ferrante, Vantaggiato, Russo, Suagher, Paghera, Peralta, Laverone, Salzano, Frascatore. All.: Lucarelli. Catanzaro (3-5-2): Branduani; Fazio, Martinelli, Pinna; Garufo, Altobelli, Corapi, Casoli, Contessa; Evacuo, Carlini. A disp.: Iannì, Di Gennaro, Cusumano, Salines, Curiale, Verna, Riggio, Di Massimo, Riccardi, Risolo, Baldassin. All.: Calabro. (agg. di Fabio Belli)

VIA!

La Ternana è pronta a sfidare il Catanzaro nella partita valida per l’ottava giornata del campionato nazionale di serie C girone C: prima di dare la parola al campo, andiamo ad analizzare qualche numero. I padroni di casa nelle prime giornate di campionato hanno saputo mettere da parte 15 punti su 21 disponibili per effetto di 4 vittorie e 3 pareggi realizzando 14 gol ed incassando solo 4 reti. Meno bene anche il Catanzaro che in 5 gare ha comunque portato via 8 punti con 2 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta realizzando 4 reti e subendone 3. In casa la Ternana fino a questo momento ha ottenuto 2 vittorie e 2 pareggi realizzando 5 gol e mantenendo sempre inviolata la propria rete. Il Catanzaro invece in trasferta per il momento non è riuscito ad ottenere successi nelle 3 gare giocate con 2 pareggi. Diamo allora la parola al campo, via!

TERNANA CATANZARO: LO STORICO

In Ternana Catanzaro saranno i giallorossi a cercare di arrestare la marcia degli umbri, imbattuti e reduci da tre vittorie consecutive. Nella storia sono riusciti a espugnare il Liberati in più occasioni, ma alcune di queste non sono troppo recenti; l’ultima è datata invece aprile 2006 quando le due squadre erano avversarie in Serie B, i gol decisivi erano stati realizzati da Italo Mattioli e Claudio De Sousa. Si è tuttavia trattato dell’unico successo che il Catanzaro abbia colto nelle ultime sei partite contro la Ternana, che dal gennaio 2005 – quando questo incrocio è tornato a farci compagnia dopo 15 anni – ha vinto in cinque occasioni: due di queste in casa, ultima delle quali nell’agosto 2014 per un secondo turno di Coppa Italia. Pirotecnico invece il 3-2 in Serie B nell’ultima giornata del 2004-2005: il Catanzaro di Bruno Bolchi, già retrocesso, era andato sotto di tre gol per effetto della doppietta di Mario Frick e il timbro di Luis Jimenez, nel finale aveva avuto un moto di orgoglio e, con Antonio Arcadio e il rigore di Giorgio Corona, aveva se non altro reso meno amara la sconfitta. (agg. di Claudio Franceschini)

TERNANA CATANZARO: ALTRA PROVA PER LA CAPOLISTA

Ternana Catanzaro, domenica 1 novembre 2020 alle ore 15.00 presso lo stadio Libero Liberati, sarà una sfida valevole per l’ottava giornata d’andata del campionato di Serie C nel girone C. Gli umbri comandano il girone C, seppur con una partita in più disputata rispetto alle più immediate inseguitrici, ovvero Teramo, Bari ed Avellino. I rossoverdi sono reduci da tre vittorie consecutive ottenute contro Potenza, Catania e Foggia e sembrano aver preso il ritmo più convincente tra le formazioni di testa, almeno nelle ultime settimane. Come sempre, per mantenersi nell’alta classifica la continuità sarà la chiave e sarà fondamentale vincere anche contro un Catanzaro che ha saputo mettere in difficoltà una formazione di Serie A nell’impegno di Coppa Italia, perso comunque 2-1 a Marassi contro il Genoa. In campionato i calabresi dopo aver battuto il Foggia in casa hanno pareggiato a reti bianche sul campo della Casertana, assestandosi a metà classifica con 8 punti, ma con 2 partite da recuperare rispetto alle squadre che, come la Ternana, finora ne hanno disputate 7 su 7.

PROBABILI FORMAZIONI TERNANA CATANZARO

Le probabili formazioni di Ternana Catanzaro, sfida che andrà in scena presso lo stadio Libero Liberati di Terni. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Cristiano Lucarelli con un 4-2-3-1: Iannarilli; Defendi, Kontek, Boben, Frascatore; Palumbo, Proietti; Partipilo, Falletti, Furlan; Vantaggiato. Gli ospiti guidati in panchina da Antonio Calabro schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 3-5-2 come modulo di partenza: Branduani; Fazio, Martinelli, Pinna; Garufo, Verna, Altobelli, Casoli, Carlini; Di Massimo, Curiale.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi vorrà scommettere sulla sfida di Serie C tra Ternana e Catanzaro queste sono le quote offerte dall’agenzia di scommesse Snai. Per quanto riguarda la vittoria interna, la quota proposta è di 2.15, per il segno X con l’eventuale pareggio la scommessa paga 3.10 volte la posta, mentre l’eventuale affermazione esterna viene offerta a una quota di 3.40.



© RIPRODUZIONE RISERVATA