Diretta/ Ternana Vicenza (risultato 5-0) streaming video tv: disfatta totale!

- Fabio Belli

Diretta Ternana Vicenza streaming video e tv del match valevole per la nona giornata d’andata del campionato di Serie B.

Ternana
Video Ternana Crotone - I giocatori della Ternana (Foto LaPresse)

DIRETTA TERNANA VICENZA (RISULTATO 5-0): DOPPIETTA DI DONNARUMMA E ANCORA PARTIPILO

Tutto troppo facile per la Ternana, arriva anche il tris della squadra di Cristiano Lucarelli. Brosco cade sul leggero tocco di Proietti al limite dell’area di rigore, pallone che così finisce a Donnarumma che in area di rigore con il destro batte per la terza volta Grandi. Proteste veementi da parte del Vicenza dopo il gol realizzato da Donnarumma, lamentano un fallo di Proietti ai danni di Brosco. Arriva anche il giallo per Luca Crecco. Il VAR convalida. Vicenza in 10 dal 60esimo. Espulso Giacomelli. Biancorossi a picco. Doppio cambio per i locali: escono Proietti e Furlan, entrano Capone e Agazzi. Arriva anche il poker. Il nuovo entrato Capone sgasa sul fondo e mette il pallone in mezzo per Partipilo, nuovamente dimenticato da Crecco ed ecco il colpo di testa vincente con la sfera che supera per la quarta volta Grandi. Giallo poco dopo per l’attaccante, oggi alla doppietta. Cambio per la Ternana, fuori Falletti ed in campo Pettinari. Minuto 74, arriva il 5-0: traversone dalla corsia mancina di Martella per Donnarumma che salta davanti a Brosco ed insacca di testa con fin troppa facilità. Vicenza in confusione. Esce Partipilo tra gli applausi. Dentro Salzano. Fuori Dalmonte ed in campo Calderoni per gli ospiti. Dentro anche Longo per Meggiorini. Nei minuti finali gli umbri non infieriscono preferendo amministrare il pallone. Ciò nonostante il nervosismo è alto. Ammoniti Zonta, Brosco e Martella.

INIZIA LA RIPRESA

Doppio cambio effettuato da Brocchi durante l’intervallo: escono Proia e Taugourdeau, entrano Zonta e Giacomelli. Per la Ternana invece fuori Sorensen ed in campo Boben. Non cambia nulla dal punto di vista tattico dopo questi cambi per i rossoverdi; cambia invece il Vicenza. Brocchi sceglie di mandare in campo gente più dinamica per questa ripresa. Ancora una volta Martella arriva sul fondo per crossare, pallone basso alla ricerca di Alfredo Donnarumma che viene però anticipato dall’ottimo intervento da parte di Pasini. Ranocchia ci riprova. La conclusione dell’ex Juventus però termina alta sopra la traversa della porta di Iannarilli. Al 53esimo gli ospiti sfiorano il gol: pallone di Giacomelli in area di rigore per Dalmonte che è tutto solo per colpire di testa ma indirizza la sfera alta sopra la traversa.

RETI DI PALUMBO E PARTIPILO

Ad un passo dal vantaggio il Vicenza, giocata di Dalmonte a sinistra che mette all’indietro per Ranocchia che dal limite calcia con il mancino trovando però soltanto il palo della porta di Iannarilli. Ospiti in pressione: calcio d’angolo battuto da Ranocchia con il destro per Pasini che di testa anticipa Ghiringhelli da buona posizione ma sfera che termina a lato. Alla prima, vera, occasione la Ternana va in vantaggio. Lancio di Ghiringhelli per Partipilo, Cappelletti fa giù nello scontro con l’attaccante delle Fere che arriva in area di rigore e mette in mezzo per il velo di Donnarumma ed il mancino vincente in diagonale di Palumbo che batte Grandi. Fallo tattico in mezzo al campo da parte di Filippo Ranocchia ai danni di Cesar Falletti, arriva immediato il fischio del direttore di gara che estrae il giallo per il centrocampista del Vicenza. Piove sul bagnato. Primo cambio per il Vicenza, fuori Cappelletti per infortunio ed entra in campo Bruscagin. Prima dell’intervallo arriva il raddoppio. Grande filtrante di Donnarumma per l’inserimento in area di rigore di Bruno Martella che mette subito sul secondo palo per il taglio di Partipilo che raddoppia per le Fere. Primo gol in campionato per il pugliese (agg. di F.D. Zaza).

PRIMA FASE DEL MATCH

Umbri in avanti. Falletti recupera la sfera sulla trequarti e prova ad imbucare per Alfredo Donnarumma, pallone però troppo lungo per l’attaccante della Ternana e sfera tra le braccia di Grandi. Ancora la Ternana pericolosa che prova ad attaccare lungo la corsia mancina, Furlan salta Di Pardo e mette in mezzo ma non trova compagni. La difesa del Vicenza riesce ad allontanare. Arriva al settimo il primo cartellino giallo della sfida: intervento in ritardo di Frederik Sorensen ai danni di Ranocchia. Scontro tra due ex Juventus, ammonito il difensore centrale danese delle Fere. Brivido per la difesa della Ternana, poco dopo: serie di batti e ribatti nella propria area di rigore dove arriva Riccardo Meggiorini che però non riesce a calciare in porta. Si perde così l’azione del Vicenza. Ancora la squadra di Brocchi pericolosa, traversone di Di Pardo per Ranocchia che dal limite dell’area di rigore si coordina e calcia trovando però la respinta della retroguardia della squadra di casa. Al 16esimo Dalmonte viene lanciato in profondità, arriva al limite dell’area di rigore ma viene fermato. Stavolta gioca da attaccante l’ex Cesena e Trapani al fianco di Riccardo Meggiorini.

SI COMINCIA!

Mancano solo pochi istanti alla diretta di Ternana Vicenza, una partita delicata che vale tanto in chiave salvezza. I rossoverdi hanno aperto con tre sconfitte, ma da quel momento hanno cambiato passo: nelle seguenti 5 partite sono infatti arrivati 10 punti, frutto di tre vittorie e un pareggio, perdendo soltanto a Cremona. Una Ternana che appare dunque trasformata, e che in casa ha timbrato 6 punti battendo Parma e Spal, certamente vittorie non indifferenti considerato il valore delle avversarie.

Con Cristian Brocchi il Vicenza ha ottenuto subito una vittoria espugnando il campo del Pordenone, ma poi ha perso in casa contro la Reggina: del campionato del LaneRossi non c’è poi molto da dire, nel senso che in otto partite il Vicenza ha perso sette volte e fatica molto in difesa, avendo infatti incassato 15 gol. Il match di oggi come detto è importante anche perché si tratta di una sfida diretta: dunque mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il terreno di gioco del Liberati, qui è tutto pronto e la diretta di Ternana Vicenza può davvero cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA TERNANA VICENZA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv della gara Ternana Vicenza è affidata come di consueto all’emittente satellitare Sky Sport. Per poter seguire la Serie B è necessario essere abbonati al pacchetto Calcio. La stessa emittente permette la visione in diretta streaming video dei propri canali attraverso l’applicazione Sky Go. E’ possibile seguire la Serie B anche sulle piattaforme DAZN ed Helbitz, le quali trasmettono in streaming video. Per poter accedere alla diretta è necessario disporre di un dispositivo mobile: tablet, smartphone o PC e di una connessione a internet. E’ possibile fruire dei contenuti delle due piattaforme digitali anche tramite Smart TV.

TESTA A TESTA

I precedenti di Ternana Vicenza ci hanno fatto compagnia a lungo, perché queste due squadre sono state avversarie in Serie B per parecchi anni. L’ultimo incrocio però riguarda la Serie C, nella stagione 2018-2019: le fere erano ancora inserite nel girone B – avrebbero poi cambiato, come sappiamo – e al Liberati avevano perso 2-0 nonostante fossero seconde in classifica, per effetto dei gol messi a segno da Stefano Giacomelli e Loris Zonta. Quella è stata peraltro la terza vittoria che il Vicenza ha colto in casa della Ternana in quattro precedenti recenti: l’eccezione è rappresentata dal 2-0 che gli umbri erano riusciti a timbrare in Serie B nel novembre 2015, anche qui smentendo la classifica (la squadra di Roberto Breda era penultima) e trovando i gol di Fabio Ceravolo e César Falletti.

Possiamo anche considerare che nelle ultime 10 partite tra queste due squadre si sono registrate 4 vittorie del Vicenza (tre appunto in trasferta) e lo stesso numero per la Ternana, dunque il bilancio è in totale equilibrio almeno per quanto riguarda gli ultimi 9 anni. Cristian Brocchi ha incrociato i rossoverdi per tre volte: una vittoria e due sconfitte, sarà la prima per Cristiano Lucarelli contro i veneti e anche il primo incrocio tra i due allenatori. (agg. di Claudio Franceschini)

TERNANA VICENZA: BROCCHI VUOLE SVOLTARE!

Ternana Vicenza, in diretta sabato 23 ottobre 2021 alle ore 14.00 presso lo stadio Libero Liberati di Terni, sarà una sfida valevole per la nona giornata d’andata del campionato di Serie B. Umbri in recupero dopo tre vittorie nelle ultime quattro partite disputate in campionato, che hanno risollevato una situazione difficile dopo la promozione in cadetteria. Importante il successo esterno a Pordenone, prima vittoria in trasferta per i rossoverdi dopo quelle ottenute in casa contro Parma e Spal.

Il Vicenza anche dopo il cambio di allenatore, con Brocchi al posto di Di Carlo, non è riuscito a trovare una svolta. Anche i berici avevano vinto in trasferta a Pordenone, ottenendo la loro prima vittoria in campionato dopo una sfilza di sconfitte consecutive, ma è arrivata successivamente subito una sconfitta interna contro la Reggina che ha lasciato i biancorossi, con 3 punti in 8 partite, al penultimo posto in classifica. Il primo dicembre 2018 il Vicenza ha vinto 0-2 l’ultimo precedente in casa della Ternana, che ha battuto per l’ultima volta i veneti tra le mura amiche con il 2-0 del 28 novembre 2015.

PROBABILI FORMAZIONI TERNANA VICENZA

Le probabili formazioni della diretta Ternana Vicenza, match che andrà in scena allo stadio Libero Liberati di Terni. Per la TernanaCristiano Lucarelli schiererà la squadra con un 4-2-3-1 come modulo. Questa la formazione di partenza: Iannarilli; Defendi, Sorensen, Capuano, Martella; Palumbo, Agazzi; Partipilo, Falletti, Furlan; Donnarumma. Risponderà il Vicenza allenato da Cristian Brocchi con un 3-4-2-1 così schierato dal primo minuto: Grandi; Brosco, Padella, Pasini; Di Pardo, Pontisso, Ranocchia, Calderoni; Dalmonte, Proia; Meggiorini.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match allo stadio Libero Liberati di Terni, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria della Ternana con il segno 1 viene proposta a una quota di 1.85, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.20, mentre l’eventuale successo del Vicenza, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 4.33.

© RIPRODUZIONE RISERVATA