Diretta Tour de France 2022/ Laporte ha vinto 19^ tappa, Dainese terzo

- Claudio Franceschini

Diretta Tour de France 2022, streaming video Rai 2: al momento troviamo in testa quattro corridori, Honorè, Simmons, Mohoric e Van der Hoorn

Tour de France partenza lapresse 2022 640x300
Diretta Tour de France 2022, 16^ tappa (Foto LaPresse)

DIRETTA TOUR DE FRANCE 2022, VIDEO STREAMING RAI 2: LAPORTE VINCE 19A TAPPA

Capolavoro di Christophe Laporte nella diretta della diciannovesima tappa del Tour de France 2022! Il francese della Jumbo-Visma ha sfoderato una clamorosa prestazione nell’ultimo km e ha regalato ai suoi connazionali il primo successo in questa edizione. Oltre che l’ennesima vittoria alla sua squadra, che in questo periodo sta collezionando successi su successi. Il ciclista, partito ai -1,5, ha ripreso la fuga decidendo di anticipare i velocisti ed è arrivato in solitaria al traguardo di Cahors.

Dietro al vincitore si sono piazzati Jasper Philipsen e Alberto Dainese. Il giovane velocista del Team DSM ha tenuto un buon ritmo, guadagnandosi un ottimo piazzamento. È arrivato quinto invece Tadej Pogacar, che guadagna qualche secondo nella classifica generale. Adesso l’appuntamento è a domani con la cronometro Lacapelle-Marival-Rocamadour. (agg. di Chiara Ferrara)

DIRETTA TOUR DE FRANCE 2022: TRE IN FUGA

Mancano soltanto 25 chilometri al traguardo, per cui la diretta della 19esima tappa del Tour de France 2022 sta entrando nel vivo. Al momento, dopo una lotta serrata e appassionante, in fuga c’è un gruppo di tre ciclisti: il francese Alexis Gougeard (B&B Hotels), l’inglese Jasper Stuyven (Trek-Segafredo) e il belga Fred Wright (Bahrain-Victorious). Questi hanno 30” di vantaggio su quelli dietro. Ad inseguirli, ma senza grandi aspettative, ci sono la TotalEnergies di Peter Sagan e la Movistar dello spagnolo Gorka Izagirre.

Il momento della gara adesso è in leggera salita. È stato sfortunato proprio ora Kamil Gradek (Bahrain-Victorious) che ha dovuto fare i conti con un problema meccanico ed è stato costretto a sostituire una ruota, poi si è rimesso in marcia. Sta facendo un po’ di fatica anche Mads Pedersen (Trek-Segafredo), che ha speso troppo per rientrare dopo quel ‘ventaglio’ di qualche chilometro fa e ha rallentato la sua corsa, rimanendo indietro. (agg. di Chiara Ferrara)

DIRETTA TOUR DE FRANCE 2022, VIDEO STREAMING RAI 2: QUATTRO AL COMANDO

Quando mancano circa 120 chilometri al traguardo, prosegue la diretta della 19esima tappa del Tour de France 2022. Il gruppo dei fuggitivi si è leggermente ridotto e dai precedenti cinque è passato a quattro ciclisti, leggasi Honorè, Simmons, Mohoric e Van der Hoorn. Politt, fino a pochi minuti fa in testa alla gara, si è lasciato inglobare dal gruppo dei corridori, che hanno ridotto costantemente il margine di vantaggio in precedenza superiore al minuto, e che ora sono a circa 15 secondi di distanza dalla vetta.

Ricordiamo che la tappa di oggi è relativamente tranquilla, quasi tutta in pianura, e che i corridori dovranno affrontare solo due Gran premi della montagna, tutti e due di quarta categoria, quindi tutt’altro che ostici. Il primo avverrà a Cote de la Cité Medievale de Lauzerte (2 km al 6,2%) e il secondo a Cote de Saint-Daunès (1.6 km al 6,3%). Il primo GPM si registrerà nel dettaglio al 135esimo chilometro, quindi a circa una ventina di chilometri dal traguardo. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

DIRETTA TOUR DE FRANCE 2022, VIDEO STREAMING RAI 2: IN CINQUE IN FUGA

E’ scattata da circa un’ora la diretta video streaming della 19esima tappa del Tour de France 2022, la corsa a tappe ciclistica più famosa al mondo. Al momento non si registra nulla di particolare, con in testa al gruppo che troviamo i corridori delle squadre Lotto Soudal, Team BikeExchange e Alpecin-Deceuninck, che stanno gestendo il ritmo di gara, per ora ancora blando. Fino ad ora sono stati percorsi circa 30 chilometri, e il gruppo in testa è composto da Nils Politt (GER) BORA-hansgrohe, Mikkel Frolich Honoré (DEN) Quick-Step Alpha Vinyl Team, Matej Mohoric (SLO) Bahrain-Victorious, Taco Van der Hoorn (NED) Intermarché-Wanty Gobert Matériaux, e Quinn Simmons (USA) Trek-Segafredo, con un vantaggio di circa un minuto sul restante dei corridori.

Al termine della tappa mancano circa 150 chilometri, mentre a breve i corridori affronteranno lo sprint intermedio ad Auch. Ricordiamo che quella di oggi è una tappa che dovrebbe favorire i velocisti, anche perchè non sono previste delle salite particolari e con forte pendenza, di conseguenza non è da escludere un entusiasmante finale in volata, anche se ovviamente è troppo presto per capire concretamente se ciò accadrà davvero. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

DIRETTA TOUR DE FRANCE 2022, STREAMING VIDEO RAI 2: GIORNATA TRANQUILLA?

Venerdì 19 luglio si corre la 19^ tappa del Tour de France 2022: la Castelnau Magnoac-Cahors, la cui partenza è prevista per le ore 13:10, dovrebbe essere quella che possiamo definire una tappa di “trasferimento”, un percorso del tutto pianeggiante che dunque sarà l’ideale per i velocisti. Ci aspettiamo un arrivo in volata: da questo punto di vista, la diretta del Tour de France 2022 ricalca pressappoco quello che avevamo già visto un anno fa, con un percorso durissimo nei giorni precedenti seguito, anche giustamente, da una giornata di relativo riposo.

Arriviamo infatti da tre giorni in cui le montagne sono state straordinarie protagoniste: ascese e strappi e poi ripide discese, una situazione di classifica che si è mossa come era giusto che fosse, ma adesso ci lanciamo verso il grande arrivo sugli Champs Elysées e il plotone della Grande Boucle avrà 188 chilometri nei quali potrà pedalare in scioltezza, con terreno adatto a grandi fughe iniziali ma poi un eventuale arrivo, come già detto, con la volata che potrebbe e dovrebbe decidere la 19^ tappa. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta del Tour de France 2022, ora approfondiamo meglio il percorso del venerdì.

DIRETTA TOUR DE FRANCE 2022 STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA 19^ TAPPA

Per seguire la diretta tv del Tour de France 2022, ci sarà una amplissima copertura live sulla Rai e su Eurosport: in chiaro, il canale di riferimento sarà Rai Due, la 19^ tappa Castelnau Magnoac-Cahors sarà infatti trasmessa a partire già dalle ore 14.45 sul canale generalista della televisione di Stato italiana con la telecronaca di Stefano Rizzato e il commento tecnico di Stefano Garzelli. Il Tour de France sarà inoltre visibile anche su Eurosport, canale disponibile tuttavia solamente per gli abbonati.

Per chi invece non potesse mettersi davanti al televisore oggi pomeriggio, ma non volesse perdere le emozioni della Grande Boucle, ecco pure la possibilità garantita dalla diretta streaming video, gratuita per tutti sul sito o l’applicazione di Rai Play, per gli abbonati tramite Eurosport Player. Infine ricordiamo i riferimenti ufficiali della Grande Boucle: il sito www.letour.fr, la pagina Facebook Le Tour de France e il profilo Twitter @LeTour. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO RAI PLAY DEL TOUR DE FRANCE 2022

DIRETTA TOUR DE FRANCE 2022: PERCORSO 19^ TAPPA

Come abbiamo già detto, la 19^ tappa del Tour de France 2022 presenta un percorso pianeggiante: a dire il vero nel finale le insidie potrebbero non mancare, c’è infatti un paio di strappi che potrebbe anche definire qualcosa in termini di classifica o comunque rappresentare terreno utile per qualche azione. Si parte comunque in assoluta tranquillità: dopo 38 chilometri avremo il traguardo volante di Auch, poi una lievissima salita intorno ai 74 chilometri ma davvero niente di che. Lo strappo di cui parlavamo arriva ai 135 chilometri: qui infatti si ascende al Cote de la cité médiévale de Lauzerte, abbiamo 2 chilometri che però sono ad una pendenza media del 6,2% con un GPM di quarta categoria.

Ai 147 chilometri si replica con il Cote de Saint-Daunès, qui la salita è ancora più breve (1,6 chilometri) ma con pendenza al 6,3% e dunque sarà uno strappo maggiore rispetto a quello precedente, chiaramente non si potrà puntare sull’azione prolungata ma, se qualcosa succederà, dovrà essere uno scatto bruciante e definitivo che conduca verso i 118 metri di altitudine di Saint-Vincent Rive d’Olt, che condurranno il plotone verso 12 chilometri di assoluto tratto piano, nel quale lanciare la volata o portare a termine la fuga. Vedremo quello che succederà sulla strada…





© RIPRODUZIONE RISERVATA