Diretta/ Union Berlino Real Madrid (risultato finale 2-3): gol decisivo di Ceballos! (12 dicembre 2023)

- Giulio Halasz

Diretta Union Berlino Real Madrid streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita di Champions League, oggi martedì 12 dicembre 2023

21400102 medium 1 2 640x300 I giocatori del Real Madrid (Foto LaPresse)

DIRETTA UNION BERLINO REAL MADRID (RISULTATO 2-3): TRIPLICE FISCHIO

All’Olympiastadion il Real Madrid batte in trasferta l’Union Berlino per 3 a 2. Nel primo tempo gli ospiti falliscono un calcio di rigore al 45′ quando Ronnow para il tiro dal dischetto di Modric concesso per fallo di mano di Diogo Leite ed i padroni di casa riescono invece a passare in vantaggio al 45’+1′ grazie alla rete messa a segno da Volland, su assist di Behrens. Nel secondo tempo il copione non sembra cambiare ma nell’ultima parte dell’incontro i Blancos invertono il risultato con la doppietta siglata da Joselu tra il 61′ ed il 72′ con l’aiuto di Rorygo e Garcia. I ferrai ripristinano l’equilibrio con Kral all’85’ ma Ceballos firma il successo per i suoi con il supporto di Bellingham all’89’. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Real Madrid di portarsi a quota 18 nella classifica del girone C della Champions League mentre l’Union Berlino resta ferma a 2 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA UNION BERLINO REAL MADRID STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Union Berlino Real Madrid sarà garantita sui canali di Sky Sport in esclusiva per gli abbonati alla televisione satellitare, mentre per quanto riguarda la diretta streaming video di Union Berlino Real Madrid, essa sarà garantita naturalmente tramite il servizio Sky Go, ma anche dalle piattaforme di Mediaset Infinity + e Now TV, sempre per i rispettivi abbonati.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Union Berlino e Real Madrid è ancora saldamente bloccato sull’1 a 0 maturato nel corso del primo tempo. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con l’ingresso di Kroos al posto di Valverde tra i calciatori del Real Madrid, i biancorossi insistono mancando il bersaglio con l’ex interista Gosens al 47′. Le Merengues cercano di risollevare l’esito della sfida con una conclusione di Vazquez respinta al 50′ dal solito attento Ronnow. Intanto l’arbitro ha ammonito anche Alaba al 55′ fra i giocatori del Real Madrid. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Union Berlino e Real Madrid sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0. I minuti scorrono sul cronometro e gli spagnoli sprecano al 45′ quando Ronnow para a Modric il calcio di rigore fischiato per il fallo di mano di Diogo Leite ad intercettare il cross di Vazquez. I tedeschi ribaltano la situazione riuscendo a passare in vantaggio al 45’+1′ grazie alla rete messa a segno da Volland, su assist di Behrens. Fino a questo momento il direttore di gara sloveno Rade Obrenovic ha ammonito rispettivamente Khedira al 36′ da un lato e Bellingham al 36′ dall’altro. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Germania la partita tra Union Berlino e Real Madrid è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro i padroni di casa guidati da mister Bjelica partono bene affacciandosi pericolosamente in zona offensiva subito al 2′ con un tiro di Behrens parato sopra la traversa da Kepa. Gli ospiti allenati dal tecnico Ancelotti non si lasciano impressionare e replicano intorno al 10′ con Bellingham che non inquadra la porta all’11’ dopo il calcio d’angolo da lui conquistato visto l’intervento di Ronnow. Ecco le formazioni ufficiali: UNION BERLINO (4-2-3-1) – Ronnow; Jaeckel, Knoche, Diogo Leite, Roussillon; Haberer, Khedira; Juranovic, Volland, Gosens; Behrens. All.: Bjelica. REAL MADRID (4-3-1-2) – Kepa; Vazquez, Nacho, Alaba, Fran Garcia; Ceballos, Valverde, Modric; Bellingham; Rodrygo, Joselu. All.: Ancelotti. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI COMINCIA!

Eccoci, sta finalmente per prendere il via la diretta di Union Berlino Real Madrid, testa-coda nel gruppo C di Champions League. Ancora una volta Carlo Ancelotti ha superato il girone senza affanni: cinque partite e cinque vittorie, anche se inizialmente il Real Madrid ha dovuto sudare vincendo le prime tre gare con una rete di scarto. Sono 13 i gol realizzati dalle merengues, a fronte di 5 subiti; poco da dire perché la qualificazione è arrivata con due giornate di anticipo, poi vincendo contro il Napoli al Santiago Bernabeu il Real Madrid ha anche blindato il primo posto nel girone e ha così confermato i pronostici che lo volevano grande favorito.

L’Union Berlino era partito malissimo: tre sconfitte consecutive con due gol segnati e cinque incassati, all’interno di una clamorosa serie di ko che ha toccato anche la Bundesliga. Poi due pareggi contro Napoli e Braga (sempre per 1-1) che hanno lasciato i tedeschi in corsa per l’Europa League: è anche curioso notare come l’Union Berlino abbia la seconda miglior difesa di questo girone, avendo incassato 7 gol, però a fronte del peggior attacco con appena 4 reti. Mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il campo, perché ci siamo davvero: la diretta di Union Berlino Real Madrid sta realmente per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

UNION BERLINO REAL MADRID: I TESTA A TESTA

Abbiamo un solo precedente nella diretta di Union Berlino Real Madrid: la storia della squadra tedesca nelle coppe europee è iniziata solo due anni fa e per il momento c’è stata una crescita costante, perché dalla Conference League si è passati all’Europa League e quindi alla Champions League, anche se il passo di oggi potrebbe clamorosamente condurre l’Union Berlino alla retrocessione in Zweite Bundesliga. Lo scorso 20 settembre al Santiago Bernabeu c’era ancora Urs Fischer sulla panchina tedesca, mentre questa sera siederà Nenad Bjelica che abbiamo visto per un buon periodo come allenatore dello Spezia, nella nostra Serie B.

Sia come sia, quella che poteva sembrare una serata comoda per il Real Madrid di Carlo Ancelotti si era trasformata in una lunga sofferenza: i blancos avevano sbloccato il risultato, vincendo la partita, al 94’ minuto quando tutti pensavano a un pareggio preziosissimo e utile per l’Union Berlino. Invece era arrivato il solito Jude Bellingham, già autore di uno straripante avvio di stagione nella Liga: tap-in vincente del centrocampista inglese, e primi punti di un Real Madrid che poi ha vinto anche le partite seguenti. (agg. di Claudio Franceschini)

UNION BERLINO REAL MADRID: TEDESCHI PER IL TERZO POSTO

Union Berlino Real Madrid, in diretta  dallo stadio “An der alten Forsterei” di Berlino, si giocherà alle ore 21.00 di questa sera, martedì 12 dicembre 2023. I Blancos sono certi della prima posizione mentre i tedeschi, già eliminati dalla Champions dopo il pareggio in casa del Braga, necessitano di una miracolosa remuntada per agguantare il terzo posto ed approdare in Europa League. L’Union, infatti, dovrebbe vincere contri i galacticos e sperare che il Napoli batta il Braga altrimenti la squadra del neo allenatore Bjelica sarà fuori da tutte le competizioni europee.

PROBABILI FORMAZIONI UNION BERLINO REAL MADRID

Scopriamo adesso quali potrebbero essere le probabili formazioni per la diretta di Union Berlino Real Madrid. Cominciamo dai tedeschi che dovranno fare a meno in questa sfida di Doekhi, infortunato, oltre a Bonucci e Tousart, squalificati per somma di ammonizioni. Tante le defezioni in casa spagnola visto che Ancelotti dovrà rinunciare a Militao, Courtois, Tchouameni, Guler, Vinicius, Camavinga e Carvajal, tutti infortunati. Kepa, invece, è di nuovo disponibile ma tra i pali potrebbe toccare ancora al giovane Lunin.

PRONOSTICO E QUOTE

Infine, diamo uno sguardo anche al pronostico per la diretta di Union Berlino Real Madrid secondo le quote offerte dall’agenzia Snai. Partono favoriti i padroni di casa e di conseguenza il segno 1 è quotato a 3.70, mentre poi si sale a quota 4 in caso di pareggio e quindi segno X, infine una vittoria della squadra spagnola varrebbe 1.75 volte la posta in palio per chi avrà creduto nel segno 2.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Champions League calcio

Ultime notizie