Diretta/ Venezia Spezia (risultato finale 1-2): rete di Bourabia nel recupero!

- Fabio Belli

Diretta Venezia Spezia. Streaming video e tv del match valevole per la quarta giornata d’andata del campionato di Serie A.

maenpaa modolo venezia lapresse 2021 640x300
I giocatori del Venezia (LaPresse)

DIRETTA VENEZIA SPEZIA (RISULTATO 1-2): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Pier Luigi Penzo lo Spezia batte in trasferta ed in extremis il Venezia per 2 a 1. Nel primo tempo gli ospiti colgono di sorpresa i padroni di casa riuscendo a passare in vantaggio al 13′ grazie alla rete messa a segno da Bastoni, su assist di Maggiore. I lagunari tentano di pareggiare centrando un palo con Busio al 21′ ed i liguri sono invece costretti a rimpiazzare prematuramente Erlic con Hristov a causa di un infortunio già al 23′. Nel secondo tempo gli arancioneroverdi ci credono e trovano il gol del pareggio verso il 59′ per merito del colpo di testa vincente firmato da Ceccaroni, capitalizzando la punizione battuta dal solito Busio. Nel recupero ci pensa Bourabia a riportare avanti i suoi in maniera definitiva al 90’+4′. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono allo Spezia di portarsi a quota 4 nella classifica della Serie A scavalcando in questo modo i diretti rivali di giornata del Venezia, rimasti appunto fermi a quota 3 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA VENEZIA SPEZIA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Venezia Spezia sarà più correttamente una diretta streaming video sulla piattaforma DAZN, che da questa stagione detiene i diritti per trasmettere in esclusiva l’intero campionato di Serie A. Questa non è una delle partite che saranno visibili anche su Sky, di conseguenza il punto di riferimento sarà esclusivamente DAZN visibile tramite l’app su smart tv o pc o con l’ausilio di dispositivi mobili come tablet o smartphone.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al sessantesimo minuto, ovvero passata ormai da qualche istante l’ora di gioco, il punteggio tra Venezia e Spezia è cambiato nuovamente ed è adesso di 1 a 1. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, gli arancioneroverdi si propongono con insistenza tramite le giocate di Okereke ma è il suo compagno Ceccaroni a trovare il gol del pari con un bel colpo di testa su assist da calcio di punizione di Busio al 59′. Intanto l’arbitro ha estratto un altro cartellino giallo per ammonire Ferrer al 47′ tra le file dello Spezia. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Venezia e Spezia sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 1. Nel finale del primo tempo le due compagini non premono particolarmente il piede sull’acceleratore senza più produrre ulteriori azioni pericolose realmente degne di nota. Il Venezia proverà presumibilmente a ribaltare la situazione nella ripresa andando subito a caccia del pareggio magari inserendo qualche elemento fresco dalla panchina. Fino a questo momento il direttore di gara Rosario Abisso, proveniente dalla sezione di Palermo, ha ammonito Mazzocchi tra i giocatori del Venezia. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Venezia e Spezia è cambiato ed è adesso di 0 a 1. I minuti scorrono sul cronometro e gli Aquilotti riescono a passare in vantaggio grazie alla rete messa a segno da Bastoni al 13′ su assist di Maggiore. I lagunari non si perdono d’animo e sfiorano il pari con il palo colto da Busio al 21′ mentre lo Spezia è costretto a sostituire prematuramente Erlic con Hristov al 23′ a causa di un infortunio. Intanto l’arbitro ha estratto il primo cartellino giallo del match per ammonire Mazzocchi al 26′ tra le file del Venezia. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Veneto la partita tra Venezia e Spezia è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa guidati dal tecnico Zanetti a cercare di prendere in mano il controllo delle operazioni affacciandosi pericolosamente in zona offensiva al 4′ con Ceccaroni, la cui rovesciata viene però bloccata senza affanno da Zoet. Il portiere dei liguri non si lascia poi sorprendere nemmeno al 7′ dal calcio di punizione battuto da Busio. Gli ospiti allenati da mister Thiago Motta tentano di rispondere venendo bloccati in calcio d’angolo da Molinaro al 10′ sullo spunto di Ferrer. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

LE FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Venezia Spezia è la sfida che caratterizzerà la domenica pomeriggio: pochi minuti al fischio d’inizio, scopriamo le statistiche di veneti e liguri nelle precedenti tre giornate di Serie A. Il Venezia finora ha 3 punti in classifica, in virtù di una vittoria e fronte di due sconfitte. La differenza reti per i neopromossi lagunari è invece pari a -4, perché i gol segnati dal Venezia sono due ma quelli subiti arrivano a sei. Inizio più difficile per lo Spezia, che infatti ha appena un punto in classifica: per i liguri un pareggio e due sconfitte, tre gol segnati ma addirittura nove subiti e una differenza reti che è di conseguenza pari a -6.

Adesso però non è più tempo di parole e numeri, dunque leggiamo le formazioni ufficiali di Venezia Spezia e poi cediamo la parola al campo! VENEZIA (4-3-3): Maenpaa; P. Mazzocchi, Ceccaroni, Caldara, Molinaro; Crnigoj, Vacca, Busio; Okereke, Henry, Johnsen. Allenatore: Paolo Zanetti SPEZIA (4-3-3): Zoet; Amian, Erlic, Nikolaou, Ferrer; Maggiore, J. Sala, S. Bastoni; Verde, Antiste, Gyasi. Allenatore: Thiago Motta (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VENEZIA SPEZIA: I TESTA A TESTA

Attenzione alla diretta di Venezia Spezia, che sarà una prima volta assoluta nel campionato di Serie A, dove i liguri giocano per la seconda volta e pure i veneti non sono una presenza particolarmente costante. Vi sono però diversi precedenti nelle categorie inferiori e talvolta pure in Coppa Italia, ecco dunque che dal maggio 1990 ad oggi si possono contare gli ultimi dieci precedenti confronti ufficiali tra Venezia e Spezia, con un bilancio clamorosamente favorevole al Venezia, che non ha mai perso e che ha raccolto cinque vittorie più altrettanti pareggi.

Gli ultimi precedenti risalgono alla Serie B 2019-2020, quando il Venezia pareggiò per 0-0 all’andata in casa sabato 14 dicembre 2019, ma poi riuscì a vincere a La Spezia al ritorno per 0-1, venerdì 17 luglio 2020 nei recuperi estivi dovuti al Coronavirus. Più in generale, ecco che le partite ufficiali tra Venezia e Spezia nella storia sono 32 fino ad oggi, con ben quindici successi dei lagunari e undici pareggi, mentre lo Spezia contro il Venezia ha vinto solo sei volte ed è dietro 34-43 nel numero delle reti segnate. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VENEZIA SPEZIA: L’ARBITRO

In occasione della 4^ giornata del massimo campionato la diretta di Venezia Spezia sarà affidata al signor Rosario Abisso di Palermo: andiamo dunque a conoscere meglio il primo direttore di gara. Quest’ultimo ha diretto 72 match in Serie A, dove pure ha deciso di 330 ammonizioni, 15 espulsioni e 31 calci di rigore. Aggiungiamo che Abisso non ha mai incrociato il Venezia, mentre lo Spezia conta 3 vittorie, 1 pari e 3 sconfitte su 7 incontri sotto la sua direzione. Va poi detto che oggi in terra veneta gli assistenti di linea saranno Domenico Rocca di Catanzaro e Andrea Zingarelli di Siena, insieme al quarto uomo Luca Massimi di Termoli, al VAR Marco DI Bello di Brindisi e all’AVAR Mauro Galetto di Rovigo.

VENEZIA SPEZIA: SFIDA IN EQUILIBRIO

Venezia Spezia, in diretta domenica 19 settembre 2021 alle ore 15.00 presso lo stadio Pierluigi Penzo di Venezia, sarà una sfida valevole per la quarta giornata d’andata del campionato di Serie A. Lagunari in crescita dopo la prima vittoria nel nuovo campionato di Serie A ottenuta sul campo dell’Empoli. Dalla stagione 2001/02 i lagunari non giocavano nella massima serie e dunque dopo 19 anni hanno potuto brindare a un successo in A, ma va detto che anche nelle precedenti uscite contro Napoli e Udinese, nonostante sconfitte abbastanza nette, non avevano del tutto demeritato.

Lo stesso vale per lo Spezia reduce da un ko particolarmente bruciante, quello contro l’Udinese in cui in un match molto aperto i liguri hanno subito proprio allo scadere il gol del vantaggio avversario. Dopo la goleada subita contro la Lazio, la squadra bianconera resta al momento con un solo punto in classifica. 0-0 in Serie B il 14 dicembre 2019 nell’ultimo precedente in Laguna tra le due squadre, al 25 agosto 2018 risale l’ultimo successo veneziano in casa contro lo Spezia, 1-0 firmato da un gol di Bentivoglio.

PROBABILI FORMAZIONI VENEZIA SPEZIA

Le probabili formazioni di Venezia Spezia, match che andrà in scena allo stadio Pier Luigi Penzo di Venezia. Per il Venezia, Paolo Zanrtti schiererà la squadra con un 4-3-3 come modulo. Questa la formazione di partenza: Maenpaa; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Molinaro; Cmigoi, Busio, Heymans; Okereke, Henry, Johnsen. Risponderà lo Spezia allenato da Thiago Motta con un 4-3-3 così schierato dal primo minuto: Zoet; Ferrer, Nikolaou, Hristov, Bastoni; Kovalenko, Bourabia, Maggiore; Verde, Antiste, Gyasi.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al Pierluigi Penzo di Venezia, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Venezia con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.40, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.45, mentre l’eventuale successo dello Spezia, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 2.85.

© RIPRODUZIONE RISERVATA