DIRETTA/ Vicenza Benevento (risultato finale 2-3): Barba al 95′!

- Fabio Belli

Diretta Vicenza Benevento streaming video e tv: probabili formazioni, quote, risultato live del match della quindicesima giornata d’andata di Serie B.

Vicenza Serie B
I giocatori del Vicenza (Foto LaPresse)

DIRETTA VICENZA BENEVENTO (RISULTATO FINALE 2-3): BARBA AL 95′!

Finale di partita incredibile tra Vicenza e Benevento: i sanniti sembravano avere la partita in pugno ma hanno subito la clamorosa rimonta: al 32′ ha accorciato le distanze per i berici Crecco, in gol sfruttando un cross basso di Giacomelli. La rete del 2-2 è arrivata invece al 43′, ancora Giacomelli decisivo con una pennellata in direzione di Dalmonte che non ha sbagliato davanti a Paleari. Il Benvenuto però nel recupero ha avuto la forza di mettere di nuovo la testa avanti: a segno con il gol decisivo Barba al 95′, stacco di testa su cross da calcio d’angolo battuto da Calò e definitivo 2-3 per i sanniti che portano via 3 punti pesantissimi dallo stadio Menti. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA VICENZA BENEVENTO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Doppio appuntamento con la diretta tv di Vicenza Benevento, o meglio: sulla televisione solo gli abbonati al satellite potranno seguire questa partita di Serie B selezionando i canali Sky Sport, con la possibilità di mobilità grazie all’applicazione Sky Go che non prevede costi aggiuntivi. L’alternativa è per i clienti della piattaforma DAZN e in questo caso si tratterà di una visione in diretta streaming video, attraverso dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone o utilizzando una smart tv con connessione a internet.

RADDOPPIA LAPADULA!

Di Pardo e Masciangelo prendono il posto di Zonta e Letizia nel Vicenza, ma è sempre il Benevento ad essere più incisivo, anche se Dalmonte non arriva d’un soffio sul pallone del pareggio. A raddoppiare sono comunque i sanniti che all’11’ possono usufruire di un calcio di rigore fischiato per fallo di Brosco su Lapadula, che dagli undici metri non sbaglia portando gli ospiti sullo 0-2. L’esultanza di Lapadula crea un parapiglia, il centravanti viene ammonito assieme a Giacomelli e Bruscagin, poi al 20′ Benevento ancora vicino al tris con Lapadula che calcia fuori d’un soffio su suggerimento di Acampora. (agg. di Fabio Belli)

EUROGOL DI INSIGNE!

Il primo tempo allo stadio Romeo Menti si chiude con il Benevento in vantaggio 0-1 sul Vicenza. A sbloccare il risultato è stato Roberto Insigne, con una gran botta di sinistro dai venti metri: un vero e proprio eurogol che ha lasciato di stucco Grandi, costretto a vedere il pallone insaccarsi sotto l’incrocio dei pali. Al 33′ il Vicenza è stato anche costretto a un cambio forzato per l’infortunio di Diaw, sostituito da Giacomelli, quindi nel finale di primo tempo sono arrivati dei cartellini gialli per Vogliacco e per Proia. Proprio Diaw intorno al 20′ aveva avuto una doppia chance per il possibile vantaggio dei berici, poi al 41′ su cross di Giacomelli è stato Bruscagin a girare a rete, col pallone che si è alzato d’un soffio sopra la traversa, ultimo sussulto prima dell’intervallo. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

La diretta di Vicenza Benevento prende il via tra pochi istanti al Romeo Menti, e vede in scena praticamente un testacoda del campionato di Serie B anche se una non è prima e l’altra non è ultima. I biancorossi sono penultimi in classifica e a oggi sarebbero retrocessi. Dopo tre sconfitte di fila però nell’ultima gara sono riusciti a ritrovare la vittoria che almeno ha permesso il sorpasso sul Pordenone. La classifica però ancora piange e in 14 partite i punti sono appena 7 a fronte di 2 vittorie, 1 pareggio e 11 sconfitte.

L’attacco ha siglato appena 13 reti mentre la difesa ne ha incassate 27, peggio hanno fatto solo i ramarri neroverdi con 10 gol fatti e 30 incassati. Dall’altro lato invece troviamo il Benevento che viene da un periodo difficile e dopo tre sconfitte di fila è riuscito a trovare una nuova vittoria, perdendo dunque contatto con la testa. Si mantiene comunque quinta con 22 punti a fronte di 6 successi, 4 pari e 4 ko. Sono 22 i gol fatti mentre quelli incassati sono 13. Ora la parola passa al campo: finalmente è tutto pronto, la diretta di Vicenza Benevento può davvero cominciare!

VICENZA BENEVENTO: I TESTA A TESTA

Sono appena 3 i precedenti della diretta di Vicenza Benevento se si considerano però anche i match del Ciro Vigorito. Al Romeo Menti si giocò il primo precedente una gara di Coppa Italia terminata col risultato di 2-1 il giorno di ferragosto del 2010. Le due squadre si sono poi ritrovate una di fronte all’altra nella stagione 2016/17 quando entrambe militavano già in cadetteria.

Curiosamente le due gare sono terminate entrambe a reti inviolate con le due squadre che non sono riuscite a vincere, ma che non hanno nemmeno perso. A questa gara arriva col favore del pronostico la squadra ospite che ha una posizione decisamente migliore di classifica con 15 punti sopra i loro avversari odierni.

VICENZA BENEVENTO: BROCCHI PROVA L’IMPRESA!

Vicenza Benevento, in diretta martedì 30 novembre 2021 alle ore 20.30 presso lo stadio Romeo Menti di Vicenza, sarà una sfida valevole per la quindicesima giornata d’andata del campionato di Serie B. Segnali di riscossa lanciati da entrambe le squadre, il Vicenza dopo una lunga serie negativa ha avuto un sussulto espugnando il campo del Crotone e riavvicinando la terzultimo posto proprio i calabresi, riaprendo una corsa salvezza che per i berici sembrava compromessa.

Il Benevento dalla sua dopo tre sconfitte consecutive è riuscito di nuovo a rialzare la testa con un roboante 4-0 alla Reggina, vittoria ancor più di spessore poiché ottenuta contro un’altra compagine di alta classifica, ora agganciata dai sanniti a quota 22 punti in classifica. Le due squadre si ritrovano di fronte in campionato a Vicenza dopo l’ultimo precedente datato 26 novembre 2016, 0-0 il risultato finale del match andato sempre in scena all’epoca nel campionato di Serie B.

PROBABILI FORMAZIONI VICENZA BENEVENTO

Le probabili formazioni della diretta Vicenza Benevento, match che andrà in scena allo stadio Romeo Menti di Vicenza. Per il VicenzaChristian Brocchi schiererà la squadra con un 4-2-3-1 come modulo. Questa la formazione di partenza: Grandi; Bruscagin, Brosco, Padella, Calderoni; Zonta, Ranocchia; Di Pardo, Proia, Dalmonte, Diaw. Risponderà il Benevento allenato da Fabio Caserta con un 4-3-3 così schierato dal primo minuto: Paleari; Letizia, Vogliacco, Barba, Masciangelo; Ionita, Calò, Acampora; Brignola, Lapadula, Improta.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico su Vicenza Benevento in base alle quote Snai. Il segno 1 riferito alla vittoria dei padroni di casa è quotato a 3.55 mentre viene fissato a 3.20 per il segno X in caso di pareggio e viene proposta una quota che moltiplica 2.15 volte la posta in palio sul segno 2 se vincesse la formazione ospite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA