DIRETTA/ Vicenza Carpi (risultato finale 1-0) video streaming tv: decide Cinelli!

- Fabio Belli

Diretta Vicenza Carpi. Streaming video e tv, quote e risultato live del match valevole per la ventiduesima giornata del campionato di Serie C.

Simone Guerra Vicenza gol lapresse 2019
Simone Guerra, Vicenza (Foto LaPresse)

DIRETTA VICENZA CARPI (FINALE 1-0) DECIDE CINELLI!

Finale di partita infuocato allo stadio Menti. Al 23′ padroni di casa vicinissimi al vantaggio con un colpo di testa di Guerra che si stampa sulla traversa, quindi doppio cambio per il Carpi: esce Saric ed entra Boccaccini mentre Cianci prende il posto di Vano. Nel Vicenza al 27′ entra Saraniti al posto di Guerra. Subito dopo, al 28′, i berici si portano in vantaggio: segna Cinelli con un gran destro su sponda proprio del neo entrato Saraniti. Vengono ammoniti Arma e Cinelli nel Vicenza, poi al 36′ un colpo franco di Jelenic su Padella costa l’espulsione al giocatore del Carpi. Giallo anche per Saraniti e Liviero, la partita si incattivisce molto nel finale e il Carpi la finisce in nove uomini per un intervento da dietro di Maurizi su Zonta. 5′ di recupero, il Vicenza tiene lontano il pallone dalla sua area sfruttando la doppia superiorità numerica e ottiene una vittoria nello scontro diretto tra prima e seconda del girone che vale un’ipoteca sulla promozione in Serie B.

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Vicenza Carpi, match previsto domenica 19 gennaio 2020 alle ore 17.30 e che si disputerà presso lo stadio Menti di Vicenza, non sarà trasmessa sui canali in chiaro sul digitale terrestre né sui canali pay sul satellite. Il match sarà trasmesso in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Elevensports. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito elevensports.it, oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale Elevensports, broadcaster ufficiale per la stagione 2019/20 per il campionato di terza serie, con tutti i match dei 3 gironi trasmessi in streaming via internet.

PRESSIONE BERICA

Prova a spingere il Vicenza in apertura di ripresa, Zarpellon passa a sinistra e crossa per Guerra, che trova la deviazione sotto misura bloccata però dal portiere del Carpi, Nobile, che al 12′ è bravo ad evitare guai per i suoi uscendo tempestivamente su Padella. Al quarto d’ora Jelenic prova a spezzare la pressione offensiva vicentina con una conclusione dalla lunga distanza che non trova però fortuna. Tra i giocatori del Carpi qualche problema fisico per Ligi e Pellegrini, ma entrambi riescono a proseguire il match. Al 18′ bella giocata di Arma, Sabotic commette un fallo sull’attaccante avversario che gli costa il cartellino giallo. Dopo qualche minuto Pellegrini deve però alzare bandiera bianca nel Carpi, al 19′ entra al suo posto Fofana. Cambia anche il Vicenza con Zarpellon lascia il posto a Tronco, quindi al 21′ Padella è bravo a chiudere su un cross di Fofana col risultato allo stadio Menti che resta ancora sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

AMMONITO CAPPELLETTI

Al 28′ si riaffaccia in avanti il Vicenza con un sinistro di Zarpellon, ribattuto. Il Carpi cresce conquistando un paio di corner ma la difesa di casa è sempre attenta nelle chiusure. Scarseggiano le conclusioni a rete nella parte finale del primo tempo, su uno scambio Bruscagin-Guerra per il Vicenza il conseguente cross viene respinto da Saric, gli emiliani stazionano maggiormente nella metà campo avversaria ma non riescono a creare occasioni di sorta. Il secondo ammonito della partita è Cappelletti nel Vicenza per aver fermato una ripartenza di Saric, dopo 2′ di recupero squadre negli spogliatoi per l’intervallo col risultato ancora fermo sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

GOL ANNULLATO AD ARMA

Inizio guardingo da parte delle due formazioni, il primo ammonito del match è Vano per un intervento ai danni di Cinelli. Al 13′ pericoloso il Carpi con una conclusione di Saber che finisce di poco a lato, quindi al 18′ viene annullato un gol al Vicenza: Arma viene sanzionato per una spinta su Ligi, a nulla vale la sua ribattuta a rete. A metà primo tempo il risultato nel big match allo stadio Menti è ancora fermo sullo 0-0. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. VICENZA (4-3-1-2): Grandi; Bruscagin, Padella, Cappelletti, Liviero; Zarpellon, Pontisso, Cinelli; Vandeputte; Arma, Guerra. A disp.  Albertazzi, Pizzignacco, Bainchi, Scopp, Bizzotto, Zonta, Pasini, Tronco, Emanuello, Bonetto, Saraniti, Rigoni All. Di Carlo. CARPI (4-3-1-2): Nobile; Pellegrini, Sabotic, Ligi, Sarzi Puttini; Saber, Pezzi, Saric; Jelenic; Vano, Biasci. A disp. Rossini, Carta, Varoli, Cianci, Carletti, Varga, Maurizi, Lomolino, Fofana, Mastaj, Simonetti, Boccaccini. All. Riolfo. (agg. di Fabio Belli)

VIA!

Pochi minuti a Vicenza Carpi, vediamo allora quali sono le statistiche stagionali delle due squadre di Serie C che daranno vita alla partita valida per la ventiduesima giornata del girone B. I gol messi a segno da parte del Vicenza sono 32, quelli del Carpi sono esattamente gli stessi, vale a dire 32. I gol subiti dal Vicenza sono appena 9, miglior difesa del campionato finora, mentre quelli subiti dal Carpi sono 16. La differenza reti a questo punto del campionato risulta essere un eccellente +23 per il Vicenza e un comunque ottimo +16 per gli ospiti. La percentuale di precisione dei passaggi del Vicenza tocca un valore molto alto, vale a dire 83%, mentre la percentuale del Capri risulta essere comunque ottima (81%). I risultati ottenuti dal Vicenza fino a questo momento in campionato sono quattordici vittorie, quattro pareggi e due sconfitte. Il Carpi risponde con tredici vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte. Adesso però basta numeri e parole: a parlare sarà solamente il campo, il big-match Vicenza Carpi comincia!

I BOMBER

Siamo vicini alla diretta di Vicenza Carpi: Alessandro Marotta è il principale cannoniere della capolista del girone B con 7 reti segnate, ma la fuga giusta per la squadra veneta potrebbe arrivare grazie all’eventuale crescita di Rachid Arma. Il marocchino ha ormai 34 anni e quest’anno ha segnato 3 gol, ma le reti non gli sono mai mancate: già oltre 10 anni fa ne aveva garantite 16 alla Spal in una stagione di Lega Pro Prima Divisione, poi ne ha segnate 18 ancora con gli estensi e dunque 9 con il Carpi (oggi partita da ex per lui), 31 in un biennio a Pisa, 10 con la Reggiana e 17 con il Pordenone. Nella Triestina (2017-2018) ha leggermente abbassato il suo rendimento (8 reti), nel 2018 è tornato a Vicenza e ha trovato la via della rete in 6 occasioni, iniziando alla grande (4 reti nelle prime 7) ma poi perdendosi per strada. Adesso, Arma potrebbe diventare il vero partner offensivo di un Marotta che punta la doppia cifra, e insieme i due potrebbero spingere il Vicenza verso la promozione diretta in Serie B. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Vicenza Carpi, big match nel turno odierno di Serie C per il girone B, è anche una partita dalla ricca tradizione: le due squadre si sono infatti incrociate più volte nel corso degli anni, ed è particolarmente interessante notare che l’ultima vittoria dei veneti risale addirittura al marzo 1993. Eravamo in Serie C, e il LaneRossi aveva espugnato il Sandro Cabassi; da quel momento però il Carpi non ha più sbagliato, infilando quattro vittorie consecutive (tra cui quella in un quarto turno di Coppa Italia, dicembre 2015) e poi pareggiando le ultime due uscite, compresa dunque quella nel girone di andata di questo campionato. L’ultimo successo esterno è dell’agosto 2016, prima giornata di Serie B e gol realizzati da Alfredo Bifulco e Raffaele Bianco; per trovare l’unica vittoria casalinga che il Vicenza ha centrato contro il Carpi dobbiamo tornare al febbraio 1991 nel girone A della Serie C1, dunque si tratta di un momento che l’attuale capolista aspetta da ben 29 anni e spera oggi di spezzare questa serie negativa. (agg. di Claudio Franceschini)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Vicenza Carpi, diretta dall’arbitro Francesco Meraviglia, è la partita prevista domenica 19 gennaio 2020 alle ore 17.30 e che si disputerà presso lo stadio Menti di Vicenza, e sarà una sfida valevole per la ventiduesima giornata del campionato di Serie C nel girone B. La capolista non è riuscita a riprendere il suo cammino in campionato con una vittoria, con un pari in casa della Fermana che ha interrotto una serie di 6 vittorie consecutive in campionato. Lo stesso è accaduto però al Carpi che vinceva invece da 7 partite consecutive in campionato, ma alla ripresa non è riuscito ad andare oltre l’1-1 interno contro il Sudtirol. Sarà comunque un big match assoluto nel quadro del campionato di Serie C, col Vicenza che comanda la classifica a quota 46 punti, seguito dal Carpi a quota 42. Nel match d’andata pari 1-1 allo stadio Cabassi tra emiliani e veneti, il Carpi passò in vantaggio con Maurizi venendo raggiunto però successivamente dal Vicenza da un gol messo a segno da Marotta. Il Carpi ha vinto 0-2 l’ultimo precedente disputato a Vicenza, il 27 agosto 2016 nel campionato di Serie B, con i gol messi a segno da Bifulco e Bianco.

PROBABILI FORMAZIONI VICENZA CARPI

Le probabili formazioni che scenderanno in campo in Vicenza Carpi, match previsto domenica 19 gennaio 2020 e che si disputerà presso lo stadio Menti di Vicenza, sfida valevole per la ventiduesima giornata del campionato di Serie C nel girone B. Il Vicenza allenato da Di Carlo sarà schierato con un 4-4-2 così disposto dal primo minuto: Grandi; Bianchi, Padella, Cappelletti, Liviero; Vandeputte, Pontisso, Cinelli, Giacomelli; Arma, Marotta. Risponderà il Carpi allenato da Riolfo con un 4-3-2-1 scelto come modulo di partenza e questo schieramento: Nobile; Rossoni, Sabotic, Ligi, Sarzi Puttini; Saric, Fofana, Saber; Jelenic, Maurizi; Biasci.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sull’esito del match, l’agenzia di scommesse Snai propone a 2.00 la vittoria in casa, a 3.05 la quota per l’eventuale pareggio mentre la quota per l’affermazione in trasferta viene proposta a 3.90. Per quanto riguarda il numero di gol complessivamente realizzati nel corso dei novanta minuti, l’over 2.5 viene proposto a una quota di 2.25 e l’under 2.5 viene offerto a una quota di 1.55.



© RIPRODUZIONE RISERVATA