Diretta/ Vicenza Pisa (risultato finale 1-3): Mastinu di tacco nel recupero!

- Fabio Belli, Abdullah Saeed

Diretta Vicenza Pisa atreaming video e tv del match valevole per la quarta giornata d’andata del campionato di Serie B.

Vicenza Serie B
Pronostici Serie B (Foto LaPresse)

DIRETTA VICENZA PISA (RISULTATO 1-3): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Romeo Menti il Pisa batte in trasferta ed in rimonta il Vicenza per 3 a 1. Nel primo tempo i padroni di casa riescono a passare in vantaggio grazie alla rete messa a segno al 30′ da Proia, su assist di Bruscagin, ma gli ospiti rispondono trovando il pareggio al 43′ per merito di Touré, su suggerimento del capitano Gucher. Nel secondo tempo i biancorossi si vedono annullare un gol dal VAR a Ranocchia per fuorigioco di Meggiorini al 61′ ed i nerazzurri completano la rimonta all’81’ con la rete di Birindelli. Nel recupero è infine Mastinu a chiudere i conti in maniera definitiva segnando di tacco su lancio di Masucci al 90’+2′. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Pisa di portarsi a quota 12 nella classifica della Serie B mentre il Vicenza resta fermo a quota zero punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA VICENZA PISA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Vicenza Pisa è su Sky Sport: per questa stagione infatti la Serie B si divide tra la televisione satellitare e la piattaforma DAZN, nel primo caso bisognerà essere abbonati al pacchetto Calcio per accedere alle immagini mentre nel secondo, come sempre, la visione sarà garantita (ai clienti) in diretta streaming video, e dunque utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. In alternativa, potrà essere sfruttata una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Venezia e Pisa, il punteggio è cambiato di nuovo ed è adesso di 1 a 2. Nel corso del secondo tempo i vicentini si disperano al 61′ quando la spettacolare rete firmata da Ranocchia con un gran tiro a giro da fuori area viene annullato dal VAR a causa della posizione di fuorigioco segnalata nei confronti di Meggiorini. Il Pisa si vede deviare in corner un tiro con Lucca al 67′ ed i padroni di casa si fanno respingere una conclusione con Dalmonte al 68′. Ci pensa quindi Birindelli a completare la rimonta con un bel tiro di prima intenzione dal limite all’81’. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Venezia e Pisa è sempre fermo sull’1 a 1 maturato nel finale del primo tempo. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, le due compagini sembrano annullarsi l’un l’altra e l’equilibrio regna in questa fase della gara senza poter registrare azioni pericolose realmente degne di nota a parte un tiro di Pontisso parato senza problemi al 55′. Intanto l’arbitro ha estratto un altro cartellino giallo per ammonire Ranocchia al 46′ tra le file del Vicenza. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Vicenza e Pisa sono da poco rientrate negli spoglatoi per l’intervallo sull’1 a 1. Nel finale della prima frazione di gioco i nerazzurri, oggi in maglia verde, crescono e trovano il gol del pareggio per merito di Touré, bravo a ristabilire l’equilibrio con un colpo di testa sul suggerimento di Gucher al 43′, dopo aver fallito un’altra buona opportunità qualche istante prima. Fino a questo momento il direttore di gara Davide Massa, proveniente dalla sezione di Imperia, ha ammonito soltanto Bruscagin al 38′ tra le file del Vicenza. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio fra Vicenza e Pisa è cambiato ed è adesso di 1 a 0. I biancorossi riescono infatti a mettere a segno la rete del vantaggio intorno al 30′ grazie al colpo di testa vincente firmato da Proia, capitalizzando l’assist offertogli da sinistra dal suo compagno Bruscagin ed eludendo la marcatura poco precisa di Beruatto. Una sorta di doccia fredda per i toscani che ci avevano provato nuovamente in un paio di occasioni con il loro capitano Gucher fra l’11’ ed il 18′. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

Allo Stadio Romeo Menti la partita tra Vicenza e Pisa è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono gli ospiti guidati dal tecnico D’Angelo a rendersi subito pericolosi verso il 3′ grazie alla conclusione di Marsura, bloccata dall’estremo difensore avversario Grandi. I padroni di casa allenati da mister Di Carlo rispondon all’8′ con il tiro-cross di Dalmonte, deviato in calcio d’angolo. Ecco le formazioni ufficiali: VICENZA (4-3-1-2) – Grandi; Bruscagin, Pasini, Cappelletti, Di Pardo; Pontisso, Rigoni, Ranocchia; Proia; Dalmonte, Meggiorini. All.: Di Carlo. PISA (4-3-1-2) – Nicolas; Hermannsson, Caracciolo, Leverbe, Beruatto; Marin, De Vitis, Touré; Gucher; Lucca, Marsura. All.: D’Angelo. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FORMAZIONI IN CAMPO, VIA!

Eccoci pronti a vivere Vicenza Pisa, presentiamo allora questa partita di Serie B con i numeri curiosamente opposti per le due formazioni nel primo scorcio di questo nuovo campionato. Il Vicenza è tristemente ancora fermo al palo con zero punti e tre sconfitte su tre, di conseguenza per i biancorossi veneti è molto brutta anche la differenza reti (-4), perché a fronte di un solo gol segnato il Vicenza ne ha subiti invece cinque. Dall’altra parte abbiamo un Pisa che vola: nove punti per i nerazzurri toscani che fino a questo momento hanno vinto tre partite su tre, con sette gol segnati e soprattutto un solo gol al passivo, di conseguenza per il Pisa la differenza reti è attualmente pari a un ottimo +6. Adesso però non è più tempo di parole e numeri, perché Vicenza Pisa sta per cominciare: allora senza indugio cediamo la parola al campo! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA VICENZA PISA: TESTA A TESTA

Tra il 2007 e il 2021 la diretta di Vicenza Pisa si è disputata per 4 volte. Il bilancio ci parla di una vittoria a testa e due pareggi, dunque di grandissimo equilibrio. Il primissimo precedente risale al 3 novembre 2007, una gara terminata col risultato di 1-3 che vide dunque i nerazzurri andare a vincere in trasferta. Il Vicenza invece ha vinto la sua unica gara in casa contro questa squadra nel marzo del 2017, un match terminato 2-1.

Gli ospiti erano andati in vantaggio con Manaj al minuto 64. Gli ospiti però la ribaltarono nel finale nel giro di pochi minuti grazie ai gol di Ebagua e Urso. Le due squadre hanno iniziato la stagione in maniera diametralmente opposta. Il Vicenza ha perso le tre prime gare di Serie B contro Cittadella, Frosinone e Cosenza, mentre il Pisa le ha vinte con Spal, Alessandria e Ternana. Oggi vedremo come dunque si aggiornerà il bilancio. (Matteo Fantozzi)

VICENZA PISA: TOSCANI SCATENATI!

Vicenza Pisa, in diretta sabato 18 settembre 2021 alle ore 16.15 presso lo stadio Romeo Menti di Vicenza, sarà una sfida valevole per la quarta giornata d’andata del campionato di Serie B. E’ già testacoda, sconto tra una squadra rimasta ancora a secco e una a punteggio pieno nel campionato cadetto. E’ più che mai in bilico la panchina di Mimmo Di Carlo che con un nuovo stop potrebbe saltare: i berici perdendo a Cosenza hanno visto ufficialmente aprirsi la crisi, anche perché i silani erano parsi in grande difficoltà nelle precedenti uscite, per poi ritrovare magicamente i riferimenti contro i biancorossi.

Il Pisa però non sarà di certo un cliente comodo, visto che la squadra di Luca D’Angelo è partita come meglio non si poteva: dopo le prime due vittorie interne contro Spal e Alessandria è arrivato un roboante poker esterno sul campo della Ternana. La squadra sembra rodata e già in forma, per i toscani l’obiettivo è quello di condurre un buon campionato e togliersi magari finalmente la soddisfazione nei play off, ma una nuova vittoria anche a Vicenza aprirebbe orizzonti ancora più esaltanti.

PROBABILI FORMAZIONI VICENZA PISA

Le probabili formazioni di Vicenza Pisa, match che andrà in scena allo stadio Romeo Menti di Vicenza. Per il VicenzaDomenico Di Carlo schiererà la squadra con un 4-4-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Grandi; Ierardi, Padella, Cappelletti, Calderoni; Di Pardo, Proia,Pontisso, Dalmonte; Diaw, Lanzafame. Risponderà il Pisa allenato da Luca D’Angelo con un 4-3-1-2 così schierato dal primo minuto: Nicolas; Birindelli, Caracciolo, Hermansson, Beruatto; Marin, De Vitis, Gucher; Cisco; Cohen, Lucca.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al Romeo Menti di Vicenza, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Vicenza con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.40, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.15, mentre l’eventuale successo del Pisa, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 3.05.

© RIPRODUZIONE RISERVATA