Diretta/ Villarreal Atalanta Primavera (risultato finale 2-0): Dea ko in Spagna!

- Fabio Belli

Diretta Villarreal Atalanta Primavera, risultato finale 2-0: la giovane Dea perde in Spagna nella prima partita del gruppo F di Youth League, decidono Pacheco Ruiz e Emiliano Garcia.

Gyabuaa gol Atalanta Primavera lapresse 2021 640x300
Diretta Sampdoria Atalanta primavera (Foto LaPresse)

DIRETTA VILLARREAL ATALANTA PRIMAVERA (RISULTATO FINALE 2-0): LA GIOVANE DEA FINISCE KO

Villarreal Atalanta Primavera 2-0: nella prima partita del gruppo F di Youth League la Dea subisce una sconfitta per mano del Submarino Amarillo Under 19. Incassato il gol di Antonio Pacheco Ruiz al 7’ minuto, l’Atalanta Primavera ha disputato una buona gara, andando vicina al pareggio già nel primo tempo – pur rischiando di subire il raddoppio – e poi salendo di colpi nella ripresa. Dopo l’ora di gioco, in particolare, la giovane Dea di Massimo Brambilla ha rotto gli indugi: in tre minuti sono arrivate due occasioni, la prima molto più netta con un colpo di testa di Omar (su cross di Ceresoli) con parata di Jorgensen (la seconda invece ha visto Zuccon provarci da lontano, ma in questo caso il portiere del Villarreal ha bloccato senza particolari problemi).

Nel finale di gara però la pressione dell’Atalanta si è allentata, permettendo così agli spagnoli di tornare a rendersi pericolosi dalle parti di Dajcar: a tre minuti dal 90’ il portiere sloveno ha dovuto intervenire sulla conclusione di Ortega, mentre al 91’ nulla ha potuto su Emiliano Garcia, andato a segno sugli sviluppi di una punizione che aveva portato all’ammonizione di Lozza. Dunque l’Atalanta Primavera finisce ko all’esordio nella nuova Youth League: l’occasione per rifarsi arriverà contro lo Young Boys nel secondo turno, una partita che sarà già da vincere quasi ad ogni costo. (agg. di Claudio Franceschini)

VILLARREAL ATALANTA PRIMAVERA (RISULTATO 1-0): GOL DI PACHECO RUIZ

Villarreal Atalanta Primavera 1-0: non stanno andando bene le cose nella prima partita stagionale di Youth League. All’intervallo la giovane Dea è sotto: partita iniziata davvero malissimo perchè al 7’ minuto la squadra di Massimo Brambilla ha incassato la rete dello svantaggio, subendo un contropiede letale del Submarino Amarillo che ha mandato Antonio Pacheco Ruiz a due passi da Dajcar, e lo ha infilato. L’Atalanta Primavera ha provato la reazione con Giovane, che si è messo in proprio ma si è visto respingere il mancino dalla distanza; al 27’ azione in fotocopia per il Villarreal Under 19, ma in questa occasione Dajcar è stato bravissimo a ipnotizzare Medina.

Al 38’ minuto invece la clamorosa occasione per pareggiare ce l’ha avuta Lozza, che si è presentato a due passi dal portiere avversario Jorgensen ma incredibilmente, dal limite dell’area piccola e dunque in posizione ottimale, ha sparato alto. Al momento la partita di Youth League è equilibrata e aperta a qualunque risultato, ma purtroppo il vantaggio è del Villarreal e dunque l’Atalanta Primavera dovrà essere brava ad alzare i ritmi nel secondo tempo, provando a mettere maggiore pressione alla difesa avversaria. Vedremo come andranno le cose… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA VILLARREAL ATALANTA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Salvo variazioni di palinsesto, la diretta tv di Villarreal Atalanta non sarà disponibile sui canali della nostra televisione: questo significa che per assistere alla partita della fase a gironi di UEFA Youth League non sarà disponibile neanche diretta streaming video ufficiale. Potrete comunque accedere alle informazioni utili visitando senza costi il sito della federazione europea di calcio (www.uefa.com) e sui siti ufficiali dei due club.

VILLARREAL ATALANTA PRIMAVERA (RISULTATO 0-0): SI COMINCIA!

Siamo pronti a vivere Villarreal Atalanta Primavera. Se per gli spagnoli si tratta della prima partecipazione di sempre in Youth League, per la giovane Dea è la seconda: sarebbe la terza a tutti gli effetti, ma l’anno scorso la competizione era stata cancellata a causa della pandemia di Coronavirus. Nel 2018 invece l’Atalanta Primavera aveva fatto molto bene: aveva vinto il suo girone (con 13 punti) davanti a Dinamo Zagabria, Manchester City e Shakhtar Donetsk, e dunque aveva ottenuto la qualificazione immediata agli ottavi di finale senza passare dal playoff. Agli ottavi l’Atalanta aveva incrociato il Lione: la partita era stata splendida e terminata 3-3, purtroppo ai calci di rigore la squadra francese aveva eliminato gli orobici, che al termine della stagione si sarebbero poi consolati vincendo il primo di due scudetti consecutivi.

Adesso per questa squadra Under 19 c’è un’occasione concreta per provare a mettere le mani su un’altra qualificazione: il girone non è semplicissimo ma certamente questa formazione ha tutto per superarlo. Sarà importante fare bene all’esordio, e allora a tale proposito mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il campo, finalmente qui è tutto pronto e Villarreal Atalanta Primavera, per la prima giornata nel gruppo F di Youth League, può cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

VILLARREAL ATALANTA PRIMAVERA: I TESTA A TESTA

Villarreal Atalanta Primavera non ha precedenti: le due squadre non si sono mai incrociate in Youth League, e del resto avrebbero avuto ben pochi momenti per farlo. Il Submarino Amarillo infatti è alla sua prima partecipazione in questa manifestazione dedicata alle squadre Under 19: come sappiamo a prenderne parte sono le formazioni che fanno riferimento alle qualificate alla Champions League, e dunque il Villarreal manca a questo appuntamento da oltre 10 anni, un periodo nel quale la Youth League non esisteva. Nel 2016, allenata da Fran Escribà, aveva avuto la grande occasione di tornare a conoscere la fase a gironi.

Tuttavia nei playoff aveva incrociato il Monaco (che sarebbe arrivato in semifinale, eliminato dalla Juventus di Massimiliano Allegri) e ne era uscito con una doppia sconfitta, retrocedendo in Europa League dove aveva poi raggiunto soltanto i sedicesimi. Di conseguenza, il Villarreal Under 19 non aveva potuto prendere parte alla Youth League: finalmente la selezione giovanile del Submarino Amarillo può testarsi ora con i pari età di tutta Europa, grazie a Unai Emery che si è dimostrato maestro di Europa League portando il trofeo nella bacheca del club, e prendendosi come da regolamento il pass per i gironi di Champions League, fornendo una bella occasione anche alla giovanile. (agg. di Claudio Franceschini)

VILLARREAL ATALANTA PRIMAVERA: LA DEA CI RIPROVA!

Villarreal Atalanta, in diretta martedì 14 settembre 2021 alle ore 16.00, sarà una sfida valevole per la prima giornata della fase a gironi di UEFA Youth League. Torna l’appuntamento con la massima competizione giovanile, che nella passata stagione era saltato a causa dell’emergenza Covid. L’Atalanta fa il suo esordio in Spagna lanciata da una vittoria molto importante contro la Juventus. Big match del campionato Primavera 1, gli orobici hanno calato il poker contro i bianconeri, i gol di Omar e Bernasconi e una doppietta di Lozza hanno messo in mostra una forma crescente per gli uomini di Brambilla.

Un risultato che ha regalato entusiasmo all’ambiente atalantino, considerando che i nerazzurri hanno avuto un avvio di campionato molto complicato e all’esordio avevano perduto una combattuta sfida in casa dell’Inter. 3-2 la sconfitta e 4-2 la vittoria, risultati che evidenziano partite ricche di gol e che permettono all’Atalanta di guardare con fiducia all’avventura europea. Il Villarreal è una formazione che lavora molto bene col settore giovanile, capace di lanciare molti giovani del suo vivaio nella Liga negli ultimi anni, la sfida si prospetta affascinante.

PROBABILI FORMAZIONI VILLARREAL ATALANTA

Ecco dunque le probabili formazioni per la diretta di Villarreal Atalanta per la fase a gironi di Youth League. In attesa di vedere gli svedesi scoprire le loro carte nella prima partita del girone, ecco quale potrebbe essere la formazione di partenza scelta dal tecnico nerazzurro Massimo Brambilla. Il modulo prescelto sarà il 4-3-1-2, ecco il probabile undici titolare schierato dal 1′ per affrontare gli spagnoli: Dajcar; Bernasconi, Scalvini, Berto, Ceresoli; Sidibe, Zuccon, Chiwisa; Oliveri; Omar, Lozza

© RIPRODUZIONE RISERVATA