DIRETTA/ West Ham Siviglia (risultato finale 2-0): la decide Yarmolenko!

- Mirko Bompiani

Diretta West Ham Siviglia streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il ritorno degli ottavi di Europa League

West Ham Siviglia Siviglia, Europa League (Foto LaPresse)

DIRETTA WEST HAM SIVIGLIA (RISULTATO FINALE 2-0): LA DECIDE YARMOLENKO!

Il West Ham torna nei quarti di finale di una Coppa Europea, dove mancava dal 1981. In Europa League avanzano gli Hammers che ai tempi supplementari hanno ragione del Siviglia 6 volte campione della competizione. Il gol qualificazione arriva nel secondo tempo supplementare, al 112′: conclusione di Fornals che trova l’ennesimo intervento decisivo di Bono, ma sul pallone si avventa Yarmolenko che sigla il 2-0. Il Siviglia negli ultimi minuti tenta il tutto per tutto ed è pericoloso con Montiel, ma la festa del West Ham può scattare con le “Blowing Bubbles” che si alzano nel cielo di Londra. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA WEST HAM SIVIGLIA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Siviglia West Ham sarà affidata ai canali della televisione satellitare: le partite di Europa League sono infatti trasmesse da questa emittente che permetterà di seguirle anche con il servizio di mobilità garantito dall’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi. Per quanto riguarda la diretta streaming video bisogna poi aggiungere la piattaforma DAZN, altro modo per assistere al match dell’andata degli ottavi: i clienti potranno avvalersi di apparecchi come PC, tablet e smartphone ma anche televisioni compatibili o gaming come Xbox One o PlayStation.

SUPPLEMENTARI!

Il West Ham prova fino alla fine a ribaltare la situazione, negli ultimi 10′ di gioco Soucek e Benrahma creano altri problemi alla porta di Bono ma non riescono a trovare il raddoppio. Siviglia in apnea e sicuramente più in difficoltà del previsto, si va ai tempi supplementari allo stadio Olimpico di Londra con i padroni di casa che hanno saputo alzare i ritmi di gioco nel finale di entrambi i tempi, cercando un gol che non è arrivato ma la situazione si è riequilibrata rispetto al match d’andata. (agg. di Fabio Belli)

BONO DICE NO A LANZINI

Dopo 2′ nella ripresa Soucek testa i riflessi di Bono, quindi all’8′ grande conclusione di Cresswell che di sinistro trova la potenza ma non la precisione. Al 10′ si rivede in avanti il Siviglia con En-Nesyri che sfrutta un assist di Corona ma calcia fuori, quindi gli andalusi inseriscono Oliver Torres al posto di Rakitic. Al 18′ doppia chance per Lanzini che trova però in entrambi i casi la risposta di Bono, crescono gli Hammers e al 22′ Gudelj deve immolarsi su una conclusione di Zouma, sul conseguente calcio d’angolo Cresswell direttamente da corner manda di poco sul fondo. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA SOUCEK!

Tentativi da una parte e dall’altra con Antonio e Jordan, il West Ham però alza i giri con il passare dei minuti spinto dal caldissimo pubblico dello stadio Olimpico di Londra e viene premiato al 39′: altra grande giocata di Antonio, spina nel fianco nella difesa Andalusa, e cross perfettamente calibrato per la testa di Soucek, che piazza il pallone sul secondo palo. Il Siviglia guadagna metri negli ultimi minuti del primo tempo ma il risultato all’intervallo vede gli Hammers avanti di misura, al momento in parità rispetto allo 0-1 subito a Siviglia all’andata. (agg. di Fabio Belli)

SUPER AREOLA!

Il West Ham prova a partire ad alti ritmi per recuperare lo svantaggio, prima conclusione pericolosa di Fonals che al 13′ viene però murato da Gudelj. Al 19′ una punizione di Jordan finisce in angolo dopo una deviazione della barriera, il Siviglia però cresce con il passare dei minuti e al 27′ ci vuole una grande parata di Areola per dire di no a En-Nesyri, arrivato praticamente a calciare a colpo sicuro. Risultato ancora a reti bianche ma non sono mancate le chance all’Olimpico di Londra per vedere il risultato sbloccarsi. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Interessanti sono i dati per analizzare la diretta di West Ham Siviglia. Gli Hammers arrivano direttamente agli ottavi di Europa League vincendo il Gruppo H con 13 punti a fronte di quattro vittorie, un pari e un solo ko. La squadra ha dimostrato di avere una delle migliori difese della competizione con soli 3 gol subiti, mentre sono 11 quelli realizzati. Nel raggruppamento c’erano anche Dinamo Zagabria, Rapid Vienna e Genk. Il Siviglia invece è una delle nobili decadute dalla Champions League.

La squadra andalusa era arrivata terza nel Gruppo G vinto dal Lilla e che aveva visto il Salisburgo arrivare secondo. Con sei punti la squadra oggi ospite aveva raccolto appena una vittoria con tre pari e due ko. Nel turno precedente era riuscita a eliminare proprio la Dinamo Zagabria vincendo 3-1 in casa e perdendo 1-0 in Croazia. All’andata il Siviglia ha avuto la meglio del West Ham vincendo per 1-0.

WEST HAM SIVIGLIA: L’ARBITRO

L’arbitro nella diretta di West Ham Siviglia sarà il francese Clément Turpin. A fargli da assistenti questa sera saranno Nicolas Danos e Cyril Gringore; Ruddy Buquet sarà il quarto uomo, poi l’olandese Pol Van Boekel al Var con Benoit Millot all’Avar. In questa stagione Turpin ha un rapporto abbastanza stretto con le squadre italiane: ne ha infatti incrociate ben tre nelle sette partite europee che gli sono state assegnate. Il bilancio è negativo: l’Atalanta ha pareggiato 2-2 contro il Villarreal al La Ceramica e il Milan ha fatto 1-1 a San Siro contro il Porto. Questo per la Champions League nella fase a gironi, mentre nello stesso turno il Napoli, in Europa League, con Turpin come arbitro aveva perso 2-1 sul campo dello Spartak Mosca.

Per il direttore di gara francese c’è poi un altro match dell’Europa League corrente, ovvero il 4-2 con cui i Rangers avevano espugnato il Signal Iduna Park battendo il Borussia Dortmund, come ricorderete nell’andata del playoff; in stagione c’è anche una comparsata nel campionato saudita, in generale le sue cifre ci raccontano di 86 ammonizioni (sono poco più di 3 per gara, dunque non tante) ma anche 11 espulsioni che invece rappresentano un numero elevato, così come quello dei rigori assegnati che sono 12. (agg. di Claudio Franceschini)

WEST HAM SIVIGLIA: SFIDA APERTA!

West Ham Siviglia, in diretta giovedì 17 marzo 2022 alle ore 21.00 presso l’Olympic Stadium di Londra, sarà una sfida valevole per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League. Uno dei confronti più belli di questo turno, nonché uno dei più aperti: la gara d’andata del Sanchez Pizjuan è terminata 1-0 in favore dei Nervionenses, grazie al timbro di Munir El Haddadi.

Protagoniste di un’ottima stagione, West Ham e Siviglia arrivano a questo appuntamento da momenti diversi: gli Hammers hanno vinto 2-1 contro l’Aston Villa nell’ultimo turno di campionato, mentre gli spagnoli non sono andati oltre lo 0-0 contro il Rayo Vallecano.

PROBABILI FORMAZIONI WEST HAM SIVIGLIA

Eccoci arrivati alle probabili formazioni della diretta West Ham Siviglia, sia Moyes che Lopetegui devono fare fronte ad assenze importanti. Partiamo dagli Hammers: out per infortunio Coufal, Bowen e il “nostro” Ogbonna. Londinesi in campo con il consueto 4-3-3: tra i pali ci sarà l’ex Psg Areola. Coppia centrale formata da Dawson e Zouma, con Johnson e Cresswell terzini. Declar Rice agirà davanti alla difesa, affiancato da Soucek e Lanzini. In attacco il solito Antonio sarà supportato da Fornals e Vlasic. Passiamo adesso al Siviglia, in piena emergenza: i Nervionenses non potranno contare su Diego Carlos, Lamela, Montiel, Gomez, Reges, Rekik e Suso. Fuori anche lo squalificato Ocampos. Ospiti in campo con il 4-3-3: Bono in porta, linea a quattro di difesa formata da Navas, Gudelj, Kounde e Acuna. Jordan metodista, affiancato da Jesus Corona e Torres. In attacco, oltre al confermatissimo En Nesyri, spazio al match winner dell’andata e Martial.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

I padroni di casa partono con i favori del pronostico in base alle quote per le scommesse della diretta West Ham Siviglia. La formazione di Moyes secondo i bookmakers potrebbe avere la meglio sui Nervionenses, prendiamo come riferimento l’agenzia Eurobet: l’1 è dato a 2,20, il pareggio è dato a 3,30, mentre il 2 è dato a 3,30. Previsto un grande equilibrio in base alle scommesse sul numero dei gol del match: l’Over 2,5 è dato a 2,20, mentre l’Under 2,5 è dato a 1,60. Più equilibrato il divario tra Gol e No Gol, rispettivamente a 1,90 e 1,80.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Europa League

Ultime notizie