Domenica In/ Federico Lauri: “Mamma ha sempre creduto in me, papà oggi mio fan ma…”

- Adriana Lavecchia

Una nuova puntata di Domenica In ed i suoi ospiti: Federico Lauri torna per un cambio look totale a Mara Venier e si racconta

Domenica In
Mara Venier a Che tempo che fa

Federico Lauri è poi tornato serio ed insieme a Mara Venier si è reso protagonista di una intervista fotografica dopo aver scatenato grande curiosità nel pubblico. Che bambino era? “Era il segno del destino, nella foto avevo un anno e già avevo in mano il barattolo di gelatina. Sono nato parrucchiere, era segnato nel destino”, ha spiegato. “Mia madre dice che ero sempre un bambino che amava essere al centro dell’attenzione”, ha svelato. Alla madre rubava i vestiti: “Sono proprio come mi vedete”.

Parlando della madre ha ammesso: “E’ speciale, lei ha creduto in me. Mio padre non voleva perché per lui era un lavoro femminile, sognava altro per me mentre mamma ha sempre detto che se era il mio desiderio dovevo farlo. Oggi papà è il mio grande fan”. Entrambi i genitori oggi sono entrambi molto orgogliosi. Lauri ha aperto il primo salone a 17 anni con due sole postazioni, prima di allargarsi in tutta Italia: “Il mio successo me lo sono solo guadagnato”, ha aggiunto. “Le donne amo ascoltarle”, ha spiegato Federico. Ma perché è arrivato a Ballando con le Stelle? “Io non mi sento nessuno e non smetto mai di imparare”, ha spiegato, “Milly ha voluto che io partecipassi, mi corteggiava da due anni”. Spazio poi a Letizia, la sua compagna: “Stiamo insieme da 15 anni, mi ha sempre sostenuto in tutto. Lei asseconda tutte le mie scelte. È stata anche molto vicina in un momento in cui volevamo molto nostra figlia. Abbiamo fatto l’inseminazione”, ha spiegato. E sulla figlia: “E’ stata tanto desiderata”. Federico ha ricordato come ha vissuto la sua positività al Covid e la sua lontananza per 50 giorni dal saloni. In quel periodo faceva le consulenze a casa. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Federico Lauri ed il cambio look a Mara Venier e Alessandra Mussolini

Dopo essere stato ospite in apertura di puntata di Domenica In nella parentesi dedicata a Ballando con le Stelle, Federico Lauri è tornato nella trasmissione per dare una sistematina a Mara Venier e Alessandra Mussolini. “Tu adesso mi fai da assistente”, ha annunciato Lauri rivolgendosi alla Mussolini e preparando zia Mara al cambio look. “Tutti mi dicono che devo tagliare i capelli perché ad una certa età si devono tagliare…”, ha esordito la Venier. Da qui la scelta di fare un po’ di prove con delle parrucche: “Non mi piaccio per niente!”, ha contestato la conduttrice vedendosi allo specchio con un caschetto biondo.

Altro cambio look con parrucca nera lunga che l’ha convinta maggiormente, bocciata però dalla giuria in studio. A mettere la parrucca è quindi stato lo stesso Lauri, che ha indossato il primo look consigliato alla conduttrice. A sottoporsi allo stravolgimento, anche Alessandra Mussolini. Spazio quindi anche al pubblico in studio. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Deddy presenta Giove a Domenica In

Dopo essere arrivato in finale ad Amici e vinto quattro dischi di platino, il giovane cantante Deddy è approdato oggi a Domenica In. “Sta andando tutto bene”, ha spiegato a Mara Venier, prima di rivedere le tappe salienti del suo percorso ad Amici, nella passata edizione del talent show di Maria De Filippi. Il giovane talento ha intonato la sua canzone in studio dal vivo.

Il ragazzo ha presentato Giove, il suo ultimo impegno: “Sono molto soddisfatto, è la rappresentazione di tutto quello che ho fatto”, ha spiegato, prima di intonare il brano che dà il nome all’album. Il cantante nato dal programma di Canale 5 ha spiegato che nel suo nuovo album c’è tutto il suo percorso personale. Dove vorrebbe arrivare? “Adesso sono su Giove, poi vediamo”, ha scherzato con la padrona di casa. Prima di andare via, Mara ha consegnato il nuovo disco di platino al giovane cantante. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Myrta Merlino ed il suo libro scritto in lockdown

Myrta Merlino ha presentato il suo libro “Donne che sfidano la tempesta” nello studio di Domenica In. Un libro che nasce dal lockdown e che si apre con la mail di una donna, Angela, che le racconta della madre che necessita di aiuto e la mette in una Rsa. Con la pandemia tutto chiude e la mamma inizia a non mangiare più. Si ammala di Covid, viene ricoverata ma purtroppo muore. La figlia non ha mai potuto vedere la madre. “Per me che ho accompagnato mamma nell’ultimo anno di vita, quel dolore infernale senza poter fare nulla è terribile”, ha spiegato la Merlino. “In questo libro c’è molto di me”, ha aggiunto, “di mia mamma e di mia figlia”.

Myrta ha spiegato di aver avuto tanta paura: “Era molto strano, mi sentivo un fantasma, arrivavo in studio ed eravamo tutti terrorizzati, ho fatto 200 tamponi e per questo il vaccino l’ho tanto voluto. Ci ha salvato la vita”. Parlando del forte legame con la madre dopo essersi ritrovate: “L’ultimo anno di vita ha voluto solo me, sentiva che io ero la sua forza. L’ho accompagnata nei momenti più difficili”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Frank Matano con Diego Abatantuono a Domenica In

Insieme a Diego Abatantuono in studio a Domenica In anche Frank Matano, giunto in bici. “Lui è un figo!”, ha commentato Abatantuono. “Il film è molto divertente, è la classica commedia italiana che ho sempre cercato di fare”, ha spiegato Diego che si è complimentato molto con Matano definendo il suo ruolo nella pellicola del tutto inedito e “mai visto”. Il film in questione, ha aggiunto, si è svolto quasi tutto di notte “quindi non ho avuto il problema di dovermi alzare al mattino”, ha scherzato.

Immancabili le immagini tratte dalla pellicola: “E’ impossibile non ridere con Diego!”, ha ammesso Frank Matano di ritorno in studio. “Una notte da dottore” è il tipico esempio di commedia nostrana, dove oltre a ridere tanto c’è però anche un velo di amarezza. Il film sarà nelle sale cinematografiche dal 28 ottobre. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Diego Abatantuono ed i momenti più importanti della sua carriera

Diego Abatantuono, ospite oggi di Domenica In, si è raccontato al cospetto di Mara Venier parlando del suo ultimo film, “Una notte da dottore”. L’attore ha spiegato di essersi trasferito in campagna subito dopo l’esplosione della pandemia. “Ho preso questa piega da pollice verde, stiamo bene”, ha aggiunto. Nella pellicola di Abatantuono, anche Frank Matano, giunto in ritardo: “Si muove con mezzi non convenzionali”, ha ironizzato Diego. Nel frattempo è stato trasmesso un filmato omaggio ad Abatantuono con i momenti più importanti della sua carriera. Nel rivedere un filmato del ’91 con parte dei ragazzi del Derby, Abatantuono si è commosso fino alle lacrime: “Non è rimasto più nessuno, o quasi”, ha commentato prima di voltare pagina.

Abatantuono da ricordato poi i successi cinematografici ed il personaggio che lo ha portato alla grande popolarità e che ha velocizzato la carriera da attore. “A Pupi Avati sono molto legato”, ha ammesso, “La grande storia è sempre tra le persone”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Domenica In con Mara Venier: la nuova puntata del 24 ottobre 2021

Domenica in torna questo pomeriggio in diretta dagli Studi Fabrizio Frizzi di Roma con la sesta puntata, in onda dalle 14 alle 17:10. All’interno del programma condotto da Mara Venier continua lo spazio dedicato a Ballando con le stelle, al quale verrà dedicato il momento iniziale della trasmissione che da poco ha terminato la sua seconda puntata. I due protagonisti dello show di danza che saranno ospiti da Mara Venier sono: Arisa, reduce dalla vittoria della prima puntata, e Federico Lauri.

Spazio anche al cinema con Diego Abatantuono e Frank Matano, protagonisti del film “Una notte da Dottore” di Guido Chiesa, in uscita nelle sale cinematografiche il 28 ottobre. I due attori daranno vita ad alcune simpatiche gag che coinvolgeranno tutti gli ospiti in studio, compresa Mara Venier.

Domenica In: anticipazioni e ospiti sesta puntata

Ospiti in questa nuova puntata di Domenica In anche Elena Sofia Ricci insieme a suo marito Stefano Mainetti e sua sorella Elisa Barucchieri per presentare il nuovo documentario “Grido per un nuovo rinascimento” in occasione della prima Giornata Nazionale dei Lavoratori dello Spettacolo che ricorre proprio domenica 24 ottobre.

Myrta Merlino insieme al suo compagno Marco Tardelli interverrà nel programma per raccontarsi tra la carriera e la vita privata e per presentare il suo nuovo libro: “Donne che sfidano la tempesta”. All’interno del programma di Mara Venier ci sarà spazio anche per la musica con Deddy, il giovane cantautore ex allievo della scuola di Amici che presenterà il suo nuovo singolo intitolato Giove.

© RIPRODUZIONE RISERVATA