DON MATTEO 13 (DON MASSIMO)/ Anticipazioni 17 maggio, diretta: Il parroco salva tutti

- Elisa Porcelluzzi

Don Matteo 13, anticipazioni settima puntata 17 maggio. Marco fa fatica a stare ai ritmi della giovane Valentina, a Spoleto torna il Colonnello Lucio Valente.

Raoul Bova è don Massimo in "Don Matteo 13"
Raoul Bova è don Massimo in "Don Matteo 13"

Don Matteo 13 diretta settima puntata: commento live puntata 17 maggio 2022

Dopo aver risolto il mistero sulla sfortuna del maresciallo Cecchini dimostrando al suo amico che la sfortuna non esiste, Don Massimo è ritornato ad indagare sul rapimento di Alessandra e sulla successiva aggressione scoprendo così che sua sorella aveva iniziato a drogarsi per ricevere le attenzioni da parte dei suoi genitori e che proprio il padre della ragazza ha aggredito sua figlia la sera del rapimento aggredendo sua figlia e portandola al coma. Giunto dall’uomo, il panettiere ha rivelato tutta quanto al parroco.
Tutto si è risolto per il meglio anche per Paolo e suo padre a seguito delle scuse dell’uomo ricongiungendosi finalmente con suo figlio. Il maresciallo Cecchini intanto, cerca di farsi perdonare il suo comportamento noi confronti della donna accusata di portare sfortuna che dopo cinque anni, grazie all’aiuto del Maresciallo è tornata nel campo di pallavolo sfatando tutti i dubbi sulla sua sfortuna. (Aggiornamento Adriana Lavecchia)

Il segreto di Greta

La sorella di Alessandra è ancora convinta che la ragazza si droghi e rivela a Don Massimo che nel luogo in cui la donna è stata ritrovata avviene lo spaccio di droga. Giunto sul posto il parroco trova Caterina, la mamma di Federico con le scarpe sporche di vernice blu, la stessa ritrovata sulle scarpe della ragazza. In quel luogo il parroco trova Paolo Fortino, il figlio del rapitore e lo porta subito in caserma. Il ragazzo racconta di aver visto Alessandra la sera in cui è stata rapita per convincerlo ad incontrare suo padre e che a sparare, è stato lo stesso ragazzo che non ha la minima intenzione di riappacificarsi con lui.
Marco, intanto, stremato dalle continue prove a cui lo sottopone Valentina e da una vita frenetica litiga con la ragazza mentre i due erano a cena con Anna Olivieri e Lucio. Il carabiniere dopo la cena scopre il motivo per cui Anna non vuole partire con lui per la Siria: è ancora innamorata di Marco. Federico non ha reagito bene alle bugie della sua fidanzata Greta che gli ha mentito per non rivelare al ragazzo il ritorno del tumore. (Aggiornamento Adriana Lavecchia)

Anna cerca di sabotare la relazione di Marco

In ospedale Don Massimo scopre una verità su Federico: ad appiccare l’incendio che ha messo in pericolo Clementino è stato proprio il ragazzo per vendicarsi di sua madre. Le indagini di Don Massimo hanno portato alla liberazione del rapitore che confida a Don Massimo di non credere alla morte del figlio e mentre i due sono intenti a parlare due spari all’interno del camper mettono in serio pericolo la salute di entrambi.
Anna Olivieri non sa ancora se seguire Lucio in Siria e il motivo è Marco, al momento fidanzato anche se Anna cerca di sabotare la sua relazione. (Aggiornamento Adriana Lavecchia)

La verità sul rapimento di Alessandra

Giunto sul luogo in cui il rapitore aveva svelato ai carabinieri di aver abbandonato Alessandra, la figlia del panettiere, Don Massimo trova la ragazza svenuta per terra con accanto delle pasticche di LSD, ma un particolare sulle sue scarpe che lo incuriosisce. In caserma arriva Lucio per chiedere ad Anna Olivieri di partire con lui per un incarico in Siria. Le indagini di Don Massimo continuano e il parroco nel camper del rapitore trova alcune foto di un ragazzo, il figlio dell’uomo, in compagnia di Alessandra, così scopre che l’uomo è partito alla ricerca di suo figlio da circa due anni e che è scomparso per via della droga.

Durante la consueta partita di scacchi Don Massimo rivela tutto ciò che ha scoperto al maresciallo Cecchini rivelando che il dubbio sulla ragazza sia solo il perchè dopo essere stata rilasciata non è tornata a casa ma ha preferito rimanere vicino la statale. In caserma il maresciallo Cecchini scopre che il figlio del rapitore è morto due anni fa per via di un incendio(Aggiornamento Adriana Lavecchia).

Cecchini sfortunato

Dopo l’arrivo dei carabinieri, Don Massimo suggerisce al maresciallo che il camper che ha rapito la ragazza ha perso dell’olio e quindi non potrà andare lontano a nascondere la ragazza. Intanto, i suoi genitori, proprietari della panetteria, nascondono un segreto che non hanno rivelato alle forze dell’ordine. Il giorno successivo il camper che ha rapito la ragazza è stato ritrovato in un bosco a 9 km da Spoleto. Il rapitore però ha rivelato di aver lasciato la ragazza viva sulla statale.
Nella caserma dei carabinieri il maresciallo Cecchini è stato accusato di portare sfortuna dopo aver stretto la mano ad una donna molto sfortunata, per questo più nessuno vuole avere rapporti con lui. (Aggiornamento Adriana Lavecchia)

Un rapimento misterioso

Dopo la pausa dovuta all’Eurovision 2022 le nuove puntate di Don Matteo 13 a seguito dell’abbandono di Terence Hill e la presenza di Raoul Bova nei panni di Don Massimo. La nuova puntata si apre subito con un camper misterioso che segue gli spostamenti del nuovo parroco e che rapisce Alessandra, la figlia del panettiere dove il parroco stava acquistando il pane per la mensa dei poveri. (Aggiornamento Adriana Lavecchia)

Don Matteo 13, ascolti e prossimi appuntamenti

Questa sera, martedì 17 maggio, torna su Rai 1 la fiction Don Matteo 13 con il settimo episodio dal titolo “Le colpe degli altri”. Dopo la pausa di settimana scorsa, dovuta alla messa in onda dell’Eurovision Song Contest 2022, questa settimana ci sarà un doppio appuntamento con la fortunata serie ambientata a Spoleto: stasera, martedì 17 maggio, e giovedì 19 maggio. Il pubblico di Rai 1 sembra aver accolto in modo positivo il cambio di protagonista, da Terence Hill a Raoul Bova, da Don Matteo a Don Massimo: le prime due puntate con il nuovo parroco hanno totalizzato più di 6 milioni di telespettatori con uno share superiore al 31%. Ricordiamo che la tredicesima stagione di Don Matteo è composta da 10 episodi e il finale è in programma per giovedì 26 maggio (anche settimana prossima è previsto il doppio appuntamento con la fiction).

Don Matteo, dove siamo rimasti

Nella sesta puntata di Don Matteo 13 dal titolo “L’innocente” Don Massimo fa fatica a farsi accettare come nuovo parroco di Spoleto: in città viene organizzata una petizione per farlo andare via. Il sacerdote è assalito assalito dai dubbi, anche a causa di una indagine in cui viene coinvolto. Don Massimo si confida con il Vescovo, suo amico e mentore. Federico è fiducioso che tra lui e Greta passo nascere qualcosa di più di una semplice amicizia, ma la ragazza sembra avvicinarsi a un altro compagno. Intanto il maresciallo Cecchini capisce che Valentina sta uscendo con un uomo più grande di lei. Il Carabiniere non sa ce si tratta de Marco e decide di scoprire chi è il misterioso fidanzato della figlia di Ancheschi. Marco e Valentina cercando di nascondere la loro relazione e anche Anna, nonostante sia ancora innamorata del PM, si trova a mentire per reggergli il gioco.

Don Matteo 13, anticipazioni episodio “Le colpe degli altri”

Nel settimo episodi di Don Matteo 13 dal titolo “Le colpe degli altri”, in onda martedì 17 maggio su Rai 1, la relazione di Marco e Valentina non è più un segreto. La ragazza è felice di organizzare uscite con il suo fidanzato, ma la differenza di età comincia a farsi sentire: Marco cerca di non farlo vedere a Valentina, ma fa fatica a sostenere i suoi ritmi. Il PM si confida con Anna, che potrebbe sfruttare questa situazione a suo vantaggio. Il Colonnello Lucio Valente torna nuovamente a Spoleto con una proposta inaspettata per Anna, che potrebbe cambiare la sua vita. Federico e Greta sembrano finalmente felici, mentre il maresciallo Cecchini si è convinto di portare sfortuna a chiunque lo incontri, tanto da chiedere a Don Massimo un esorcismo….







© RIPRODUZIONE RISERVATA