Donnarumma, il Milan e le Iene/ “Sempre cuore rossonero” e quel tatuaggio promesso…

- Chiara Ferrara

Gigio Donnarumma intercettato dalla redazione de Le Iene: l’ex portiere del Milan ha parlato dei fischi ricevuti a San Siro per Italia-Spagna

donnarumma iene

Gigio Donnarumma, dopo essere stato fischiato dai tifosi del Milan nel corso di Italia-Spagna a San Siro, è stato raggiunto dalla redazione de Le Iene. L’inviato Alessandro Onnis ha voluto parlare col portiere di quanto accaduto, riservandogli anche una particolare sorpresa: un tatuaggio (rimovibile) con lo stemma della sua ormai ex squadra.

“Ho passato otto anni al Milan e quindi è sempre un’emozione tornare a San Siro. È normale il dispiacere dei fischi”. Così l’estremo difensore non ha nascosto la delusione per i fischi ricevuti in occasione del match valido per le semifinali di Nations League lo scorso mercoledì 6 ottobre. I tifosi rossoneri, infatti, non sono ancora riusciti ad accettare il suo trasferimento al Paris Saint-Germain e lui ne è rammaricato. Nonostante ciò, continua a giurare loro amore eterno. “Sono cresciuto qua e sono sempre stato un tifoso milanista. Sarò sempre un cuore rossonero”, ha ammesso.

Donnarumma, il Milan e le Iene: il tatuaggio con lo stemma dei rossoneri

È proprio per l’amore che Gigio Donnarumma nutre per il Milan, squadra in cui è cresciuto, che non ha potuto dire di no alla richiesta de Le Iene. L’inviato Alessandro Onnis, infatti, ha proposto all’estremo difensore di fare un tatuaggio con lo stemma del club rossonero. Dopo avere mostrato quello della Coppa dell’Europeo vinto pochi mesi fa, dunque, lui ha accettato a farsi fare quello trasferibile. Ciò significa che è soltanto temporaneo.

Chissà, però, che presto non possa farne uno vero. Le Iene hanno lanciato la sfida. “Quando arrivi a Parigi, vai da un tatuatore e lo fai diventare permanente?”, ha chiesto Alessandro Onnis. Il top player Gigio Donnarumma, tuttavia, non sembra esserne convinto, anche se alla fine cede alle richieste (almeno a parole). “Vediamo, vediamo… ok va bene!”, questa la sua risposta. Il video dell’intervista è disponibile su Mediaset Play.



© RIPRODUZIONE RISERVATA