Donnarumma via dal Psg?/ Troppe panchine, la Juventus ci prova per il 2022…

- Mauro Mantegazza

Donnarumma via dal Psg? Troppe panchine in queste prime settimane di Gigio al Paris Saint Germain, la Juventus ci prova per il 2022 al posto di Szczesny…

Gigio Donnarumma
Gianluigi Donnarumma nello stadio della Juventus: diventerà il suo? (Foto LaPresse)

Gigio Donnarumma già in bilico al Psg e tentato dalla Juventus? Parlarne alla fine di settembre può sembrare assurdo, ma il tema è caldo e monopolizza sia le pagine dei quotidiani sportivi sia i social, con i tifosi scatenati sull’ex portiere del Milan, che è andato (a parametro zero da svincolato) al Paris Saint Germain per guadagnare 12 milioni di euro all’anno, ma sta trovando la concorrenza di Keylor Navas e per questo motivo finora sta giocando meno del previsto. Prime tensioni con la società e con l’allenatore Mauricio Pochettino, ed allora ecco il calciomercato già scatenarsi su una ipotesi di futuro per Gigio Donnarumma alla Juventus.

Va detto che per il momento è davvero difficile sbilanciarsi: un addio così clamoroso è praticamente impossibile da ipotizzare già a gennaio (a meno che gli eventi precipitino in maniera irreparabile), dunque tutto andrebbe rimandato all’estate 2022, ma naturalmente da qui alla fine della stagione può succedere di tutto. Se nei prossimi mesi Donnarumma diventasse il titolare del Psg e magari vincesse molto (leggi Champions League) tutti ci saremo già dimenticati di questa crisi di fine settembre. Altrimenti, la permanenza a Parigi potrebbe davvero durare un solo anno e la Juventus sarebbe in pole position, perché i bianconeri punterebbero su Donnarumma per sostituire Szczesny.

DONNARUMMA VIA DAL PSG? LE PANCHINE E L’IPOTESI JUVENTUS

Dunque Gigio Donnarumma e il suo potente procuratore Mino Raiola non sarebbero contenti di come è cominciata l’avventura del portiere a Parigi. Arrivato come campione d’Europa, migliore giocatore assoluto degli Europei e tra le sarà più luminose del pazzesco calciomercato estivo del Psg, per il momento Donnarumma ha giocato appena due delle nove partite ufficiali già disputate dal Paris Saint Germain in stagione tra il campionato francese, la Champions League e la Supercoppa di Francia. Se ad agosto le assenze potevano essere considerate normali, dopo la sosta di settembre per le Nazionali ci si aspettava il definitivo sorpasso di Donnarumma su Navas, invece così non è stato.

Gigio infatti ha giocato contro Clermont Ferrand e soprattutto Lione in campionato, ma in Ligue 1 è rimasto in panchina contro il Metz e soprattutto ha guardato da fuori il debutto in Champions League contro il Bruges: può bastare questo impiego a singhiozzo per immaginare già un addio alla Torre Eiffel? Come detto, adesso è decisamente troppo presto per mettersi a fare previsioni sensate, di certo l’impatto con la nuova realtà è stato duro per Gigio e di conseguenza i tifosi della Juventus sono autorizzati a sognare Donnarumma come portiere per la prossima stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA