Elena Santarelli/ “Il tumore di mio figlio Giacomo era orribile, ci vuole tempo…”

- Emanuele Ambrosio

Elena Santarelli ospite di “Non disturbare” di Paola Perego su Rai1 ha raccontato i dettagli del giorno in cui ha visto il tumore di suo figlio Giacomo.

Elena Santarelli a Non Disturbare

Una mamma coraggio, una donna che si è stretta alla sua famiglia e ha combattuto al fianco del figlio Giacomo una battaglia terribile che adesso è stata finalmente vinta. Nei prossimi anni Elena Santarelli dovrà continuare a tenere sotto controllo suo figlio andando incontro ad esami e controlli periodici ma per adesso tutto si è concluso e il mostro cattivo, come lei stessa lo ha definito in un’intervista a Non disturbare ieri sera, è stato sconfitto. La showgirl racconta di un momento difficile da cui è difficile liberarsi anche adesso che è arrivato il lieto fine. I brutti pensieri non la lasciano in pace e ancora si sente afflitta da quello che è stato e che poteva succedere. Lei stessa racconta: “Spesso quando lo guardo mi vengono in mente tante cose, bisogna metabolizzare anche perché la ripresa alla vita normale è molto lenta. Ci vuole del tempo“. Alla fine Elena Santarelli e la sua famiglia riusciranno a dimenticare questa lotta e questo dolore? I fan sperano proprio di sì. (Hedda Hopper)

“Ho visto il tumore di mio figlio Giacomo”

Elena Santarelli ha parlato a cuore aperto del tumore del figlio Giacomo ai microfoni di Paola Perego nel corso della prima puntata della nuova edizione di Non disturbare. La showgirl che, durante il periodo della malattia del suo bambino si è sempre dimostrata forte e coraggiosa, lo ha dimostrato raccontando un momento particolare del percorso affrontato: quello in cui ha chiesto alla dottoressa di poter vedere il tumore di suo figlio. “Ho visto il tumore che Giacomo aveva, l’ho visto in fotografia. Quando l’ho chiesto all’oncologa mi ha detto: ‘ma sei pazza?!’. Io ho detto si, perché mi manca un pezzo di questo puzzle, ho tutti i personaggi e mi manca il mostro cattivo”, ha raccontato. E poi aggiunge: “Me lo immaginavo diversamente, era orrendo! Però una volta che l’ho visto mi sono data pace”. La showgirl, inoltre, ha parlato delle attuali condizioni del suo bambino spiegando che, per i prossimi anni dovrà sottoporsi a dei controlli periodici. “I dottori hanno detto che sei in follow up, però per i prossimi cinque anni e per altri anni seguiranno dei controlli in cui si spera che non si ripresenti più quella cosa lì”, ha aggiunto ancora (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Elena Santarelli: “la mia non è la famiglia del Mulino Bianco”

Elena Santarelli è la prima ospite del nuovo ciclo di interviste di Non disturbare, il programma condotto da Paola Perego da martedì 2 luglio 2019 in seconda serata su Rai 1. La showgirl, reduce dall’esperienza televisiva di “Italia Si” di Marco Liorni, è pronta a raccontarsi tra vita privata e professionale. In una camera d’albergo Paola Perego si troverà a curiosare nel trolley della bella Elena reduce da un viaggio a New York in compagnia della famiglia: il marito Bernardo Corradi e i figli Giacomo e Greta Lucia. Una vacanza speciale come ha raccontato sui social la stessa Elena: “6 anni fa mi hai chiesto di sposarti a New York… come nei film più belli. Grazie a Francesco Panella per aver reso magica questa serata“. Non solo, la showgirl ha anche festeggiato la guarigione del figlio Giacomo.

Elena Santarelli: “La vita insegna che oggi sorridi, domani piangi”

E’ un momento di grande felicità per Elena Santarelli: il figlio Giacomo ha vinto la battaglia contro il cancro, ma la showgirl al settimanale Oggi ha raccontato: “ho smesso di fare programmi. La vita insegna che oggi sorridi, domani piangi. E io non sapevo come sarebbe finita. Finalmente andremo al mare, ma non sappiamo ancora dove. A metà agosto di sicuro saremo in montagna, ai bambini piace e c’è gente meno esaurita“. La malattia del primogenito, nato dal matrimonio con Bernardo Corradi, ha portato la Santarelli a conoscere un lato terribile della vita senza però intaccare minimamente il suo legame con l’ex calciatore. “Non siamo una coppia perfetta – ha precisato la Santarelli – la mia non è la famiglia del Mulino Bianco. A volte discutiamo, perché io sono pesantuccia, pignola, per me tutto deve essere ordinato e programmato, è un mio limite. Abbiamo attraversato un periodo difficile, ma non ci ha messo in pericolo, anzi. Ora siamo stanchi, ma riusciamo a ritagliarci ancora i nostri spazi grazie ai nonni, anche solo una cena fuori“.

Elena Santarelli: “ho fatto una bella pulizia di amici”

Seguitissima sui social, Elena Santarelli si confronta spesso con i suoi fan e follower. Recentemente un utente è tornato a farle domande sulla sua forma fisica notando un dimagrimento eccessivo. La showgirl allora ha replicato: “ho spiegato più volte che un evento nella nostra vita così può prosciugarti anima e corpo… Da Instagram avete visto sempre il mio sorriso ma dietro, in pochi sapevano la realtà… Poi anche ad alcuni amici, che oggi non ritengo tali, li ha fatto comodo vedere la Elena di Instagram e non andare oltre… ma va bene così, ho fatto una bella pulizia“. Poi la Santarelli ci ha tenuto a precisa: “sono sempre stata magra, ammetto che ora lo sono un po’ di più ma non posso farci nulla.Il mio metabolismo vola senza le diete… e avrei preferito che non volasse e non auguro a nessuno un percorso così… quindi prima di giudicare contate fino a 10“. Intanto dopo la partecipazione a Non Disturbare di Paola Perego, la Santarelli sarà impegnata al cinema nel nuovo film di Fausto Brizzi e con molta probabilità nella nuova edizione di “Italia Si” di Marco Liorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA