ELISABETTA, MOGLIE BUGO: CHI È?/ Diplomatico in India: “Ecco come l’ho conquistata”

- Rossella Pastore

Elisabetta è la moglie di Bugo. Insieme hanno avuto un figlio, Tito, oltre a dedicare tutta la loro vita alle rispettive carriere.

Bugo
Il cantautore Bugo

È alla moglie Elisabetta che è dedicata la bellissima canzone di Bugo I miei occhi vedono, contenuta nell’album del 2011 Nuovi rimedi per la miopia. Il 2011 è anche l’anno del loro matrimonio, cui è seguita la nascita di un figlio, Tito, che oggi ha circa 10 anni. Della loro coppia – poi famiglia – non si sa quasi niente: i due hanno celebrato le nozze in India, a Nuova Delhi, dove Elisabetta ha anche dato alla luce il loro primo (e per ora unico) figlio. A parlarne è lo stesso Bugo, in una videointervista del febbraio 2020 al Corriere della Sera: “L’ho conosciuta nel 2004 e non era ancora diplomatico, chiaramente”. ‘Diplomatico’ vuol dire che “ha fatto il concorso da diplomatico per diventare funzionario pubblico del Ministero degli Affari Esteri”. Anni dopo, prosegue, “abbiamo deciso di sposarci là in India, con rito cattolico ovviamente”. Il verso con cui l’ha conquistata è ‘che diritti ho su di te’, presente nel ritornello della canzone omonima. Il cantautore ne parla con uno splendido sorriso che tradisce il suo ‘perenne’ innamoramento: “È il mio angelo”, afferma poco dopo.

L’amore tra Bugo e sua moglie Elisabetta

Da bravo artista, Bugo ha omaggiato la moglie Elisabetta anche con una serie di ritratti che i due custodiscono gelosamente nella loro casa a Milano. Bugo li ha realizzati quando era ancora in India, dove hanno vissuto da neosposi fino al 2014. La ‘loro’ canzone, I miei occhi vedono, è stata scelta come colonna sonora del film Missione di pace di Francesco Lagi, in cui peraltro anche Bugo ha recitato. Bugo ha realizzato personalmente l’immagine di copertina del singolo, a partire da una sua foto con Elisabetta in cui lei compare con gli occhi chiusi e lui con i ‘suoi’ (di lei) occhi aperti. Inoltre, a Radio Deejay, il cantautore ha raccontato di essere stato ampiamente sostenuto dalla moglie nel corso della sua partecipazione a Sanremo nel 2020. In particolare, dopo la squalifica, “è stata la prima a mandarmi un messaggio, mi ha detto: ‘Sono orgogliosa di te’. Aveva capito che ero agitato e scosso”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA