Enrica Bonaccorti/ “Gianni Boncompagni? Ero più noiosa delle ragazze che gli…”

- Fabiola Iuliano

Enrica Bonaccorti si prepara al debutto su TV8 con “Ho qualcosa da dirti”. In attesa della prima puntata di lunedì, ripercorre il suo passato televisivo.

Enrica Bonaccorti
Enrica Bonaccorti

Enrica Bonaccorti si prepara a tornare in tv con Ho qualcosa da dirti, il programma in onda su TV8 che la riporta sul piccolo schermo nuovamente in veste da conduttrice. Uno show in cui “si ride, si piange, ci si sorprende – spiega la Bonaccorti un’intervista concessa a Francesco Canino per Spy – E io che soffro di un’empatia esagerata m’immedesimo molto”. Tuttavia, a dispetto delle lacrime, la sua non è quella che oggi viene definita come “tv del dolore”: “Non sono fatta per quelle cose lì, m’imbarazzerei”. Per prendere il timone del suo nuovo show, Enrica Bonaccorti ha detto momentaneamente addio alla carriera di opinionista che negli ultimi anni l’ha vista intervenire nei principali salotti del mondo della tv; ma anche a “Ho qualcosa da dirti” riuscirà a inserire il suo punto di vista: “Non sono un arbitro imparziale – ammette infatti nell’intervista – mi espongo, a volte mi schiero”.

“Gianni Boncompagni? Avrei voluto che mi amasse di più”

Volto quotidiano di Mediaset, negli anni ’90 Enrica Bonaccorti decise di lasciare la tv per amore del principe Carlo di Borbone. Tuttavia, spiega che nella sua decisione non hanno influito soltanto i sentimenti, dal momento che già da tempo stava pensando di prendersi una pausa. “Ero indecisa – svela infatti la conduttrice a Spy – poi l’amore ti prende per mano e ti decidi. Tre anni felici sempre, come mai avevo vissuto”. A influire sulla sua scelta, soprattutto la storia del Cruciverbone a Non è la Rai, quando una telespettatrice chiamò in diretta, fornendo la risposta a una domanda ancora non formulata. “La mia reazione non fu così apprezzata”, ricorda la Bonaccorti, che in quell’occasione cercò di smascherare la concorrente. “Mi dissero che avrei dovuto glissare. L’atmosfera si guastò”. E su Gianni Boncompagni, a cui oggi dice di essere “molto grata”, svela: “Avrei solo voluto che mi amasse di più. Ma evidentemente ero più noiosa delle ragazze che gli stavano attorno”.

“Mi fu chiesto di fare Amici, ma rifiutai”

Ripercorrendo il suo passato nel mondo della tv, Enrica Bonaccorti spiega di essersi pentita di aver detto no a un talk show che nel tempo, trasformandosi, sarebbe diventato uno dei programmi di punta del Biscione: “Mi fu chiesto di fare Amici quando Lella Costa lasciò perché aspettava un figlio”, ricorda la conduttrice tra le colonne di Spy. “Declinai perché dopo dieci anni di quotidiane volevo staccare un po’, nonostante Maurizio Costanzo mi sconsigliasse”. Oggi, però, la conduttrice ammette l’errore: “Aveva ragione lui, se scendi dal bus affollato, poi è difficile risalire”, Enrica Bonaccorti ci tiene inoltre a sfatare un mito sul suo addio alla Rai: “Non è vero che mi hanno cacciato quando ho annunciato la gravidanza indiretta – spiega a Francesco Canino – I motivi che i hanno fatto lasciare la Rai sono molto più complessi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA