EUROGAMES/ Classifica, pagelle: Germania imbattibile, l’ironia del web: “da oggi…”

- Fabiola Iuliano

Eurogames, Giochi senza frontiere, pagelle quarta puntata: la Germania conquista la terza vittoria della stagione. L’Italia si piazza seconda e il popolo del web ironizza.

Ilary Blasi
Ilary Blasi conduce Eurogames

Dopo la quarta puntata di Eurogames, l’argomento più gettonato non è la sconfitta dell’Italia bensì la terza vittoria della Germania: “A. A. A. Scambiasi Germania per una qualsiasi altra nazione”, scrive un follower speranzoso di poter sostituite la squadra imbattibile con un altro team. “Credo che da oggi l’unico scopo dell’#eurogames è battere i tedeschi”, scrive invece un telespettatore piuttosto agguerrito. C’è chi da buon allenatore a bordo campo cerca di consigliare la strategia più giusta per sconfiggere la Germania: “Dobbiamo portare i tedeschi allo stremo e poi dargli la mazzata finale se vogliamo batterli”, “Solo gli ungheresi del vecchio Giochi senza frontiere potrebbero battere la Germania #eurogames“. Non mancano, però le lamentele, dal momento che i tedeschi, puntata dopo puntata, vedrebbero il loro punteggio “lievitare” poiché imbattibili della difficilissima gara del muro finale: “Il senso di mettere un fiocco così difficile, non divertente e con un punteggio così alto? Far vincere sempre le stesse nazioni. Cambiamo gioco”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

Pagelle Eurogames 11 ottobre 2019

È la Germania a conquistare la terza vittoria degli Eurogames 2019. Una vittoria resa assai più amara dal percorso degli italiani, che sono riusciti a primeggiare con successo fino alle fasi finali della quarta puntata. Forti di una determinazione senza precedenti, i tedeschi hanno rincorso gli azzurri con costanza, fermi nella loro posizione sul podio; terzi o secondi, ma mai fuori dalla rosa dei primi tre in classifica, si sono mantenuti sempre a distanza di una manciata di punti dall’Italia: la speranza era infatti quella di ottenere il recupero e alla fine ce l’hanno fatta. I tedeschi (Voto 8) non si sono arresi fino alla fine, neanche quando, dopo la sfida del “ruzzolone”, hanno visto i Russi effettuare il un sorpasso e ottenere la seconda posizione che fino a quel momento era la loro. Fondamentali, nel loro percorso di vittoria, i punteggi totalizzati al fil rouge e al muro inclinato, dove i punti vengono conteggiati arricchendosi di un preziosissimo bonus. Un sorpasso che lascia inevitabilmente l’amaro in bocca agli azzurri, in vetta alle classifiche per tutta la durata del gioco.

Eurogames: Italia e Polonia sul podio

Anche se l’Italia (Voto 9) si è dimostrata inarrestabile, dominando tutta la quarta serata di Eurogames, ha chiuso la puntata con un amaro secondo posto. Dopo un percorso piuttosto favorevole, gli azzurri sono stati penalizzati nelle fasi conclusive della gara, quando il punteggio è si è ribaltato a favore dei tedeschi. A sfavorirli, oltre al gioco del fil rouge, la gara dedicata al ritratto di Picasso, che ha visto la squadra, probabilmente ormai stanca dalle precedenti manche, concedere preziosissimi punti alla Germania. Chiude bene, invece, la Polonia (Voto 7), protagonista di un percorso decisamente altalenante che l’ha vista conquistare le aree centrali della classifica; tuttavia, dopo aver ceduto il passo a Germania, Italia e Russia, la squadra dei bianchi è riuscita a ottenere un ottimo punteggio nelle fasi finali della gara, collezionando un raddoppio con il fil rouge e conquistando un discreto successo sul muro inclinato. Per i Polacchi un posto sul podio, in terza posizione e a un passo dall’Italia.

Mentre Spagna, Grecia e Russia…

È un percorso piuttosto deludente quello realizzato dalla Grecia (Voto 4) nella quarta puntata di Eurogames 2019. La squadra non è riuscita ad eccellere in nessuna delle sfide proposte, conquistando, gara dopo gara, soltanto gli ultimi posti in classifica. Il team celeste, stanco e sottotono, non è stato in grado di risollevarsi dal fondo della graduatoria neanche di fronte al fil rouge – dove è previsto un raddoppio dei punti – e al muro inclinato, dovendosi accontentare di un modesto ultimo posto nella classifica definitiva. Non è andata meglio alla Spagna (Voto 5), che si è fermata soltanto in quinta posizione, ancorata a un percorso sempre oscillante tra recuperi e disfatte. Per la squadra, soltanto 48 punti in totale, un risultato che non si discosta dalle diverse classifiche provvisorie. Segue al quarto posto la Russia (Voto 6), protagonista di un accesissimo testa a testa contro la Germania, ma sconfitta nelle fasi finali dalla netta superiorità della squadra avversaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA