Ezra Miller/ Altri guai: “coltivazione di Marijuana, armi e proiettili in casa”

- Carmela Maggio

Ancora altri nuovi guai per l’attore Ezra Miller. Nella casa in cui vive, hanno trovato una coltivazione di Marijuana, armi e proiettili.

Ezra Miller
Fonte https://www.instagram.com/p/CcjtP2AjdJv/

Ancora nuovi guai per l’attore Ezra Miller. Nella sua casa del Vermont sono state rilevate coltivazioni di cannabis, oltre alle pistole e ai proiettili. La star della serie “Animali fantastici” e di “The Flash” avrebbe quindi riempito la casa di sostante stupefacenti e illegali. Non sono i primi guai per Ezra Miller, anzi, in passato ne ha combinate tante: è stato arrestato per aggressione ad una donna, ad esempio.

Secondo quanto riporta il sito rollingstone.com, Ezra Miller vive in una fattoria negli Stati Uniti, con una donna con tre figli a carico dell’età tra 1 e 5 anni. Le fonti del periodico hanno annunciato che la masseria aveva il soggiorno è pieno di marijuana, munizioni e armi. Uno dei figli della donna che abita avrebbe anche rischiato di soffocare per aver quasi inghiottito una pallottola rimasta incustodita. Cosa nasconde la vita di Ezra Miller? Vediamo tutto, dalle indiscrezioni ai suoi guai.

I guai dell’attore Ezra Miller

Ezra Miller ha conosciuto la famiglia con cui alloggia durante un periodo che ha trascorso alle Hawaii, in cui ha aiutato la madre dei tre bambini a fuggire dal suo ex, per trovarle una sistemazione in una casa più sicura. Il padre dei bambini afferma che da quando è intervenuto Ezra Miller nella loro vita, non riesce più a vedere i suoi figli e “sta attraversando l’inferno”.

Ezra Miller ha già avuto altri guai con la legge. Il suo primo arresto risale al 28 marzo, in cui ha avuto una discussione animata con delle persone in un karaoke bar nelle Hawaii. Si sarebbe anche scagliato contro una donna in un bar in Islanda, con un video che ha immortalato l’aggressione. Invece, un’altra volta avrebbe colpito una ragazza ventiseienne in fronte con una sedia. La casa cinematografica Warner Bros pare abbia messo in discussione il suo ingaggio nel film di Flash.







© RIPRODUZIONE RISERVATA