Fabio Fulco “Divento papà di una bimba”/ “Cristina Chiabotto? Meno male che è finita”

- Anna Montesano

Fabio Fulco diventerà papà di una bambina: la compagna Veronica Papa è incinta. Poi lancia una stoccata all’ex Cristina Chiabotto…

fabio fulco 2019 vieni da me 1 640x300
Fabio Fulco a Vieni da me

Fabio Fulco è al settimo cielo. La sua compagna Veronica Papa è infatti in dolce attesa. L’ex di Cristina Chiabotto, tra circa due mesi, diventerà papà di una bambina e, alle pagine del settimanale CHI, ha dichiarato: “Ho sempre sognato di diventare padre, ma poi come erano andate le cose nella mia vita, mi ero rassegnato all’idea di restare solo. Poi è arrivata Veronica ed è cambiato il mondo”.

La notizia della gravidanza, d’altronde, ha cambiato la sua vita: “Dopo aver saputo che sarei diventato padre ho pianto per tre giorni, – ha ammesso l’attore 50enne – avrei voluto urlare al mondo la mia gioia, ma ho giurato che avrei tenuto il segreto. Ora che Veronica è entrata nel settimo mese di gravidanza posso dirlo! Sono nato per fare il papà, ero pronto da anni a compiere questo passo, ma sono stato poco egoista, mi sono annullato”. Queste ultime parole appaiono come una chiara stoccata alla sua nota ex, Cristina Chiabotto.

Fabio Fulco punge l’ex Cristina Chabotto: “Rottura? Oggi mi dico ‘meno male'”

D’altronde Fabio Fulco ha spesso espresso il desiderio di diventare padre ma, al tempo della sua relazione con Cristina Chiabotto, la showgirl non era pronta a diventare mamma: “Ho sofferto tanto, ho passato tutte le fasi del lutto: dalla tristezza, alla rabbia, fino alla disillusione. Mi spaventa diventare padre alla mia età, ma di sicuro prima non avevo a fianco la donna giusta.” aveva rivelato. Oggi l’attore ammette di non pensare più alla ex e sulla rottura: “Oggi dico ‘meno male’, perché è servito ad avere quello che ho, è servito ad incontrare Veronica“. E proprio su questo tema ha concluso: “Non ho pensato di mollare prima perché non mi aspettavo l’epilogo che c’è stato, pensavo che avremmo formato una famiglia. […] Essendo quello più grande, aspettavo che lei facesse la sua carriera, dicevo che non era il momento e che sarei stato egoista a insistere e ho aspettato.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA