Fabrizio Moro e Anastasio/ Da dove parte la loro collaborazione? (Battiti Live)

- Matteo Fantozzi

Fabrizio Moro e Anastasio, Battiti Live: i due porteranno sul palco “Figli di Nessuno (Amianto)” a margine di un 2019 positivo per entrambi.

anastasio moro 2019 youtube 640x300
Fabrizio Moro e Anastasio

Tra i grandi successi di questa estate c’è quello della coppia Fabrizio Moro e Anastasio che sarà protagonista a Battiti Live 2019. I due hanno realizzato insieme Figli di nessuno (Amianto), ma da dove parte la loro collaborazione? Il rapper ha vissuto una splendida esperienza a X Factor, dove nel 2018 ha vinto. Da quel momento è stata per lui una vera e propria escalation con la punta di diamante che sembrava raggiunta al Festival di Sanremo 2019 dove si era esibito in un monologo strappacuore insieme a Claudio Bisio. È così che la sua carriera è cambiata radicalmente visto che prima il rapper aveva provato a farsi notare senza grandissimo successo anche se il suo vecchio nick Nasta mc aveva fatto il giro del paese. In molti ricorderanno infatti “Come Maurizio Sarri”, tecnico stimato ai tempi del Napoli ma ora passato alla Juventus. Inutile sottolineare che Fabrizio Moro si è reso conto del suo enorme talento e ha deciso di collaborare con lui.

Fabrizio Moro: in autunno il ritorno nei palazzetti

Fabrizio Moro si esibirà a Battiti Live con Anastasio, ma ha già pianificato il suo autunno che prevede il ritorno nei palazzetti. Il 18 e 19 ottobre sarà a Roma all’ex Palazzetto dello Sport, per poi fare tappa una settimana dopo a Milano al Mediolanum Forum. Fino a metà dicembre lo vedremo poi a Firenze, Brescia, Bologna, Torino, Cremona, Cesena, Senigallia, Pescara, Napoli, Bari, Brindisi, Varese, Montecatini e Lugano. Quest’anno è uscito il suo nuovo disco “Figli di nessuno” che ha raggiunto un bel record e cioè quello di debuttare nella classifica dei dischi più venduti nel nostro paese direttamente dalla seconda posizione. Un album molto personale con undici tracce che è stato pubblicato dalle etichette discografiche Sony Music e RCA Records, uscendo nei negozi fisici e negli store digitali il 12 aprile scorso.

“Ho bisogno di credere”: il viaggio interiore di Fabrizio Moro

Fabrizio Moro ha deciso di aprire il cuore ai suoi fan. Dall’ultimo album “Figli di nessuno” è stata estratta la traccia numero quattro “Ho bisogno di credere” che ci racconta molto di lui. Un viaggio interiore che si mescola con la religione e la necessità che ha ognuno di noi di trovare un riferimento divino e in grado di isolarci da quelle che possono essere le delusioni di tutti i giorni. Il brano è stato scritto proprio da Fabrizio, ma grande successo ha avuto anche il videoclip che è stato diretto da Giacomo Triglia con sceneggiatura dello stesso cantautore. Le riprese sono andate in scena a Berlino all’alba con l’artista che rivede nei passanti alcuni tratti del suo passato.

Il video di Figli di nessuno (Amianto)



© RIPRODUZIONE RISERVATA