Fedez diffidato da Chiara Valcepina/ “Fascista! Alza il braccio e nasconde la mano…”

- Silvana Palazzo

Fedez diffidato da Chiara Valcepina per gli attacchi via Instagram dopo l’inchiesta di Fanpage: “Fascista! Alza il braccio e nasconde la mano…”, replica il rapper

Fedez
Fedez (LaPresse)

Chiara Valcepina diffida Fedez per i video pubblicati su Instagram in cui commenta l’inchiesta di Fanpage sulla “Lobby nera di Milano“. Ad annunciarlo è stato proprio il rapper: «Oggi una nuova diffida. È arrivata da Valcepina, quella che è stata ripresa inequivocabilmente a fare il saluto romano insieme a un signore dichiaratamente fascista, dicendo “saluto Covid”». Ma il marito di Chiara Ferragni non si è limitato a riportare la notizia, perché ha anche affondato il colpo contro la politica di Fratelli d’Italia che è stata eletta in consiglio comunale. «Io non credo che le abbiano montato un green screen e le abbiano messo un braccio teso col post produttore degli Avenger. No, lei ha fatto il saluto romano in compagnia di persone dichiaratamente fasciste, ha fatto anche della goliardia nostalgica».

Poi Fedez ha fatto anche dell’ironia: «Perché si offende se uno le dice che è una fascista? Dovrebbe essere orgogliosa! Basta con questi fascisti che si offendono di essere fascisti, siate fascisti fieri ed orgogliosi di esserlo».

FEDEZ VS CHIARA VALCEPINA DOPO INCHIESTA FANPAGE

«Non potete alzare il braccio e nascondere la mano, signora Valcepina, testa alta», ha proseguito Fedez. Ma la consigliera di Fratelli d’Italia Chiara Valcepina, appena eletta al Comune di Milano, tramite il suo avvocato ha chiesto al rapper di cancellare le storie su Instagram in cui il rapper faceva riferimento proprio all’inchiesta di Fanpage sulla Lobby nera. Fedez ha fatto quindi notare come le storie in questione siano già scomparse, quindi per lui non è possibile cancellarle come richiesto. «Lei ha fatto il saluto romano con persone dichiaratamente fasciste. Perché si offende se le danno della fascista? Non può alzare il braccio e nascondere la mano. Se si offende c’è una soluzione: le basta non fare più il saluto romano e smetterla di frequentare o fascisti», ha aggiunto il rapper. Ma la consigliera neoeletta a Milano già dopo la prima puntata aveva fatto sapere di aver diffidato Fanpage e La7 dalla diffusione dell’inchiesta, ma la seconda puntata è andata regolarmente in onda. Intanto sul materiale è stata aperta un’inchiesta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA