Fedez, visita dopo l’asportazione del tumore/ “Per sempre grato…”

- Serena Granato

Fedez si lascia immortalare in uno scatto con il medico che ha asportato dal suo corpo un tumore raro al pancreas: il messaggio della visita post-operazione

Fedez Battiti Live 640x300 Fedez sul palco del Battiti Live 2022

Fedez si sottopone ad una visita post-asportazione del tumore al pancreas

Prima di lasciare Milano, per le tanto agognate vacanze estive, un membro della popolare Ferragnez family si è sottoposto ad un importante controllo medico. Si tratta di Fedez, che ha fatto ritorno all’ospedale San Raffaele per una visita di routine generale, dopo il delicato intervento chirurgico di asportazione di un tumore raro. A 4 mesi di distanza dal delicato intervento chirurgico che Fedez ha fronteggiato con determinazione, tanto da volerne condividere la notizia con i fedeli sostenitori via social, il rapper di Cigno nero ha quindi lanciato un messaggio all’insegna della positività rispetto alla nuova visita medica a cui si è sottoposto, di checkup delle sue condizioni di salute.

“Visita di controllo prima delle vacanze andata. Per sempre grato a tutto lo staff del reparto ‘pancreas’ del professor Falconi”, si legge nel dettaglio tra le righe della descrizione della foto che Fedez ha appena postato tra le Instagram stories, che immortala l’artista milanese mentre si stringe al professore che lo ha operato tempestivamente.

Pochi mesi fa l’annuncio del tumore raro del rapper di Cigno nero

Lo scorso Marzo 2022, Fedez dava annuncio a mezzo social del raro tumore diagnosticatogli in occasione di una visita. “Settimana scorsa ho scoperto di avere un raro tumore neuroendocrino del pancreas. Uno di quelli che se non li prendi per tempo non è un simpatico convivente da avere all’interno del proprio corpo”, queste sono le testuali dichiarazioni con cui Fedez faceva sapere ai follower della patologia rara che lo ha colpito. A maggio 2022, poi, Fedez lanciava un’altra notizia positiva, sostenendo quindi l’importanza della prevenzione nel corso della presentazione del concerto Love Mi:  “Mi ritengo fortunato, perché è arrivato l’esame istologico e (il tumore ndr) non ha preso i linfonodi”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Musica e concerti

Ultime notizie