Fino all’ultimo battito/ Diretta, anticipazioni 7 ottobre: Diego ha tradito Elena

- Elisa Porcelluzzi

Fino all’ultimo battito, anticipazioni puntata oggi, 7 ottobre 2021: Diego Mancini è ancora più in debito con il boss Cosimo Patruno, a cui salverà la vita con una trasfusione.

fino allultimo battito min 640x300
Foto Instagram

Fino all’ultimo battito, diretta terza puntata: commento live

Rosa è sempre più preoccupata per suo figlio Mino, ormai sotto il controllo di Cosimo che è riuscito a manipolarlo. Se in un primo momento non aveva preso bene la pressione dello zio circa la sua ammissione alla gara di nuoto, in un secondo momento sembra orientato ad accettare il suo “aiuto” e a lasciare le cose come stanno. Nel frattempo la giovane Vanessa è uscita dall’ospedale senza il consenso dei medici e con la complicità del piccolo Paolo. Diego è seriamente preoccupato perché è a conoscenza delle sue gravi problematiche di salute. Vanessa, in realtà, è fuggita dall’ospedale solo per raggiungere le sue compagne di ballo e prendersi gli applausi finali dell’esibizione, dato che ha contribuito anche lei a preparare lei la coreografia.

Diego scoppia a piangere dall’emozione, ma anche dalla preoccupazione per il futuro della giovane ballerina. Il nostro protagonista, nel frattempo, sta architettando un modo per liberarsi di Cosimo, ma un amico fidato gli consiglia semplicemente di denunciarlo alla polizia. Il medico si ritrova faccia a faccia col boss e dopo aver salvato la vita a Rosa, la bacia davanti agli occhi di un’incredula Elena. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

I sospetti di Elena

L’ennesima serata viene rovinata dal telefono squillante di Diego. Elena, ormai, è esasperata. Comincia a sospettare che Diego abbia un’altra. E quando trova un capello nero sulla camicia del futuro marito prendere sempre più in considerazione l’ipotesi di un tradimento. I dubbi aumentano giorno dopo giorno, mentre Diego effettivamente è sempre più distante da lei, ma anche irrintracciabile.

Rosa, la donna in contatto col boss, porta avanti una spietata opera di corteggiamento nei confronti del medico chirurgo, che però resiste, almeno per il momento. Cosimo, intanto, è alle prese con un peggioramento di salute ma Rosa riesce ad intervenire e a salvarlo, guidata telefonicamente da Diego. Il giovane Mino, nel frattempo, scopre di essere stato riammesso alla gara di nuoto solo grazie alle pressioni della sua famiglia. Il ragazzo non la prende per niente bene… (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Mino non sta bene

Mino aiuta il boss donando il suo stesso sangue. Dopo la trasfusione, però, comincia ad accusare il colpo e ammette di non sentirsi bene. Diego nel frattempo ha fatto ritorno all’ospedale, dove il piccolo Paolo ha dovuto fare i conti con una crisi. La sua compagna, Elena, va su tutte le furie perché ha provato a cercarlo per ore ma lui aveva il telefono spento. Ovviamente il nostro protagonista non le dice la verità, anche se lei comincia a nutrire seri sospetti.

Forse teme che abbia un’altra, ma di certo non crede che sia in rapporti stretti con il boss della malavita barese. Diego è sempre più in difficoltà perché tra tutti i problemi che ha, c’è anche quello legato al ritorno in città dell’ex di Elena, intenzionato a riprendersela. Cosimo, intanto, si sente pieno di forze dopo aver ricevuto il sangue del nipote. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Diego è sotto ricatto

Nella terza puntata di Fino all’Ultimo battito, il boss Cosimo minaccia Diego, dopo avergli salvato il posto in ospedale. Considerando la titubanza del protagonista, il malavitoso usa le maniere forti e preannuncia gravi conseguenze se non obbedirà alle sue prossime indicazioni. Nel frattempo il medico viene a conoscenza dei problemi di salute del boss, che ha bisogno di una trasfusione di sangue molto urgente. Così coinvolge il nipote del boss per cominciare la trasfusione.

La compagna di Diego, Elena, invece è sempre più alle prese coi suoi progetti, ma al tempo stesso capisce che qualcosa non va in Diego. Quest’ultimo fa di tutto perché non venga a sapere dei suoi rapporti con la malavita. Riuscirà a mantenere i suoi segreti? (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Il boss salva Diego ma…

Ed eccoci con il commento live e la diretta della terza puntata di Fino all’ultimo battito, la serie tv con Marco Bocci, Bianca Guaccero e Violante Placido. L’evasione di Patrunno ha complicato non poco le cose a Diego, che continua a subire minacce e pressioni. Nessuna sa quale siano i piani del boss, Cosimo, che però mantiene una certa influenza sul dottore. Quest’ultimo è alle prese anche con l’operazione del piccolo Paolo e con le gravi condizioni di salute della giovane ballerina che necessita di un trapianto di cuore.

Intanto nella scorsa puntata di Fino all’ultimo battito è ricomparso l’ex di Elena, mentre Patrunno continua ad esercitare il suo potere in città. Anche la Polizia è sulle tracce di Diego con il sospetto di aver aiutato e favorito il figlio Paolo rispetto ad altri pazienti. Ma ancora una volta Patrunno gli si rivelerà utile, a suo malgrado. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Fino all’ultimo battito, anticipazioni puntata oggi 7 ottobre 2021

Il rapporto tra Anna e Mino sarà messo a dura prova nel corso della puntata di Fino all’ultimo battito in onda questa sera. Elena, dopo aver saputo che Anna sta aiutando Mino ad organizzare una campagna social, ne parlerà con Diego il quale, già in debito con il boss, andrà su tutte le furie intimando ad Anna di chiudere immediatamente qualsiasi tipo di rapporto con il nipote di Patruno. Anna accetterà di rinunciare al rapporto con Mino che la rende serena e felice? Nel frattempo, per salvare la vita al nonno, Mino che ha il suo stesso gruppo sanguigno, deciderà di diventare un donatore. Ad occuparsi della trasfusione sarà proprio Diego evitando di farsi riconoscere da Mino. Ci riuscirà? (Aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Fino all’ultimo battito, Diego salva la vita a Cosimo

La fiction “Fino all’ultimo battito” torna oggi, giovedì 7 ottobre, in onda su Rai 1 dopo il successo delle scorse settimane: il 20, 39% di share per il primo appuntamento e il 18,8% per il secondo. Marco Bocci torna a vestire i panni di Diego Mancini, primario e padre in crisi pronto a tutto per non veder morire suo figlio, anche tradire il giuramento di Ippocrate. Al suo fianco ritroviamo Violante Placido, Bianca Guaccero, Fortunato Cerlino e Loretta Goggi nel ruolo di Margherita. Cosa succederà nella terza puntata?

La PM Pansini e l’ispettore capo Santoro hanno scoperto che Diego ha usato un vaccino antinfluenzale della farmacia per far venire la febbre a Vanessa Coppi. Ma Cosimo (Fortunato Cerlino) è riuscito a scagionare il medico da tutte le accuse, grazie a uno stratagemma studiato nei minimi dettagli.

Fino all’ultimo battito: Mino scopre Diego?

Dopo l’aiuto del boss Cosimo Patruno, Diego Mancini è ancora più in debito con lui. Quando Patruno si sente male, Rosa (Bianca Guaccero) chiama Mancini che si trova costretto a fargli una trasfusione di sangue per salvargli la vita. Intanto Elena (Violante Placido) scopre che sua figlia Anna (Gaja Masciale) sta aiutando Mino Patruno (Michele Spadavecchia), nipote del boss, a organizzare una campagna sui social.

La donna va su tutte le furie e vuole intimare alla figlia di chiudere ogni rapporto con il ragazzo. Nel frattempo Mino, che ha lo stesso gruppo sanguigno del nonno, decide di donargli il sangue: Diego dovrà fare la trasfusione senza farsi vedere dal ragazzo che potrebbe dire tutto ad Anna…

© RIPRODUZIONE RISERVATA