Fiordaliso/ La gravidanza, il matrimonio, le botte “Salvata da..” (Settimana Ventura)

- Fabiola Iuliano

Fiordaliso è tra gli ospiti della nuova puntata di Settimana Ventura. La carriera nel mondo della musica, il successo a teatro, ma anche la gravidanza a 15 anni e il suo matrimonio.

fiordaliso
Fiordaliso - Foto Instagram

Fiordaliso si racconta oggi in un’intervista a Settimana Ventura, alla luce di una stagione ricca di successi. L’artista, all’anagrafe Marina Fiordaliso, è attualmente impegnata in un tour teatrale con due spettacoli: il primo è Sul lago dorato, che la vede recitare accanto a Gianfranco D’Angelo e Corinne Clery, con la regia di Drego Ruiz; il secondo è il musical La Sirenetta, nel quale Fiordaliso interpreta la perfida strega del mare; un ruolo che, così come l’artista ha confermato proprio l’artista nel corso di un’intervista concessa a Storie Italiane, le calza a pennello, perché tra il dover scegliere se essere una fata o una strega, lei preferisce sempre la seconda. “Io mi sento più strega – ha spiegato l’artista nel salotto di Eleonora Daniele – vuoi mettere la forza di una strega? Non ce n’è (per nessuno, ndr). Noi – ha aggiunto la diva della musica italiana – siamo tutte streghe dentro. L’animo è dolce, ma cosa c’entra…”

FIORDALISO MAMMA A 15 ANNI: “MIO PADRE NONE RA CONTENTO”

Oggi Fiordaliso è serena: è madre di Sebastiano, che l’ha resa nonna, e condivide la sua vita con due piccoli Chihuahua, i cagnolini da cui non si separa mai. In passato, però, la sua vita non è stata tutte rose e fiori, a cominciare dalla gravidanza avuta a 15 anni. Erano gli anni ’70 e la giovanissima Marina Fiordaliso rimase incinta; impaurito dallo scandalo, che un evento come quello avrebbe potuto scatenare sulla famiglia, suo padre decise di allontanarla da casa per farla partorire in un istituto: “Era il 1972, un’epoca di grandi cambiamenti – ricorda la cantante in un’intervista a La vita in diretta – e comunque mio padre non era contento: lui è un uomo che veniva dalla Sardegna e facendo il militare ha conosciuto mia madre emiliana”. Questa scelta, da lei definita come “un grande sbaglio”, la costrinse però a partorire da sola, lontana dalla sua famiglia; un errore che tuttavia Fiordaliso ha perdonato a suo padre già da diverso tempo: “Lui lo sa che io lo amo”.

FIORDALISO “IL MATRIMONIO? C’ERANO LE BOTTE”

In seguito alla nascita del figlio Sebastiano, Fiordaliso, ancora giovanissima, decise di sposare il padre di suo figlio, un ragazzo più grande di lei di due anni, che frequentava il suo stesso istituto. “L’ho sposato, contro il volere di mio padre che mi ha mandato via da casa”, ha svelato lei a Domenica Live. Ma il matrimonio si è sin da subito rivelato uno sbaglio: “C’erano le botte. Però, in quel periodo, per una donna era normale. A quell’epoca – ha spiegato Fiordaliso – se tu dicevi alla gente che eri stata picchiata da tuo marito era come dire che avevate discusso”. In un’epoca di forti cambiamenti, Fiordaliso si è ritrovata nel bel mezzo di due realtà agli antipodi: “Io sono stata anche una femminista, però allora non si parlava di violenza domestica”. Oggi, però, quel periodo è soltanto un ricordo e Fiordaliso, forte di un percorso che l’ha segnata, ha lasciato un messaggio a tutte le donne: “bisogna andare via subito. Io ce l’ho fatta, sono stata aiutata dalla mia famiglia, mio padre mi ha salvata”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA