Francesca Pascale/ “Malore di Berlusconi per avergli chiesto di sposarmi? Falsità”

Francesca Pascale smentisce la notizia de Il Fatto Quotidiano: “Berlusconi non si è sentito male per colpa mia”, la replica del giornale.

francesca pascale
Francesca Pascale e Silvio Berlusconi (foto da Twitter)

Francesca Pascale contro Il Fatto Quotidiano: la compagna di Silvio Berlusconi mette nel mirino il giornale diretto da Marco Travaglio per un’indiscrezione pubblicata nell’edizione di lunedì 19 agosto 2019. Nell’articolo dal titolo “Salvini resuscita B.: è la lunga notte degli azzurri viventi” sarebbero contenute «affermazioni gravi e infamanti» secondo la Pascale, che ha inviato una lettera a Il Fatto, pubblicata oggi. Nel testo non c’è alcun riferimento alla notizia che ha destato scalpore, ma è evidente il riferimento al malore accusato dal leader di Forza Italia ad inizio agosto. Il quotidiano, infatti, ha affermato il ricovero del Cavaliere si sarebbe reso necessario dopo che la Pascale gli ha chiesto di farsi sposare: «Il ricovero di agosto, dicono da Arcore, sarebbe avvenuto dopo una tumultuosa cena di B. con la fidanzata Francesca Pascale, in cui lei gli avrebbe chiesto di essere sposata».

FRANCESCA PASCALE VS IL FATTO QUOTIDIANO

Una notizia priva di fondamento secondo Francesca Pascale, che ha scritto nella lunga lettera pubblicata oggi da Il Fatto Quotidiano: «Piuttosto che affidarsi ai soliti spifferai magici è più opportuno sentire il diretto interessato. Per esempio, avrei persino potuto raccontare cosa significa per me l’Amore. Avrei detto che per me è il più nobile dei sentimenti, che non ha necessità di contratti o vincoli religiosi per esistere». Prosegue la campana nella sua spiegazione: «Avrei spiegato che per me non deve avere barriere o pregiudizi perché l’amore è una cosa seria e le leggi degli uomini spesso non lo sono». La Pascale ha poi aggiunto che le nozze non possano ridursi a una mera firma o mero rito, con il matrimonio non inserito «tra le cifre fondamentali di un amore e né tra le condizioni che rendono nobile e autentico il più puro dei sentimenti».

LA REPLICA DEL GIORNALE

Una presa di posizione netta quella di Francesca Pascale, partner di Silvio Berlusconi dal 2012 e spesso accostata a ruoli politici di primo piano in Forza Italia. Ad accompagnare la lunga lettera inviata, c’è anche la replica de Il Fatto Quotidiano a firma Fabrizio D’Esposito: «Gentile Francesca, una donna che sa descrivere così bene l’Amore –sono d’accordo con lei sulla maiuscola –non può rabbuiarsi per le cattiverie degli spifferai magici di Arcore o di Palazzo Grazioli. Anzi, il retroscena riferitomi era alquanto feroce e io mi sono limitato a depurarlo». Il giornalista poi conclude: «In ogni caso prendo atto della sua smentita: sarebbe triste discutere in tribunale del “più nobile dei sentimenti umani”. Omnia vincit amor». Constatata, dunque, la smentita di Francesca Pascale, che ha tenuto a precisare che il malore accusato da Silvio Berlusconi non sia dovuto a una furiosa lite su uno dei temi più importanti per una coppia, ovvero il matrimonio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA