Francesco Bruni “Christian De Sica? Un amico”/ “Sul set un auto è finita in piscina…”

- Alessandro Nidi

Francesco Bruni, attore che ha lavorato in alcuni cinepanettoni con Christian De Sica e Massimo Boldi, si è raccontato a “Trends&Celebrities”, su Rtl 102.5 News

Francesco Fredella Francesco Bruni 640x300
Francesco Fredella e Francesco Bruni ("Trends&Celebrities", Rtl 102.5 News)

Francesco Bruni, attore, è intervenuto in qualità di ospite in collegamento audiovisivo nel corso della trasmissione di Rtl 102.5 News “Trends&Celebrities”, condotta da Francesco Fredella e Simone Palmieri. Il suo intervento, andato in onda nel pomeriggio di giovedì 14 ottobre 2021, è stato prevalentemente imperniato sul mondo del cinema, quello che più gli si addice, partendo subito da un’anticipazione: “Quest’anno non farò cinepanettoni, ma mi è stata assegnata una parte nel film natalizio di Alessandro Siani ‘Chi ha incastrato Babbo Natale?’, una commedia. Farò la parte del cattivo, anche se nella vita sono molto buono”.

Nei precedenti film natalizi, a Bruni è anche capitato di interpretare il figlio di Christian De Sica: “Lui mi ha insegnato tanto – ha confessato il giovane –. Con lui ho fatto tre o quattro film e ho uno splendido rapporto, siamo molto amici. Sono amico anche con Massimo Boldi, pur avendoci lavorato un po’ di meno. Christian mi ha trasmesso moltissimo, poi il lavoro continuo ti migliora. Io ho studiato recitazione per anni, ma stare sul set ti aiuta molto di più”.

FRANCESCO BRUNI: “LA MACCHINA È FINITA IN PISCINA…”

Francesco Bruni, a Rtl 102.5 News, ha poi commentato la riapertura delle sale cinematografiche al cento per cento: “La piattaforma non ti dà il fascino del cinema, al di là della comodità di avere il film a casa. Manca quella magia di uscire e andare a vedere la pellicola sul grande schermo, magari con la fidanzata, con i pop corn e le patatine. Ora è tutto più bello”. Quest’estate, peraltro, Bruni è stato impegnato nel reboot di una storica pellicola, “Altrimenti ci arrabbiamo”: “È stata una cosa molto carina, ancora in fase di montaggio. Mi dicono che è molto divertente, quelli che hanno già avuto modo di dare un’occhiata. In questo film, De Sica fa ancora una volta mio padre. Dovrebbe uscire tra febbraio e marzo”.

Progetti futuri? Per ora continuo a fare l’attore di cinema, ma anche di fiction, nel caso… Io non disdegno nulla. Poi sul set si vivono momenti divertenti. Mentre giravamo il reboot di ‘Altrimenti ci arrabbiamo’, per sbaglio ci è finita una macchina dentro la piscina, ma nessuno ha dato lo stop e abbiamo continuato a registrare. Questo nessuno lo vedrà al cinema…”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA