Francesco Cardamone/ Chi è l’allievo “fashion”: via il ciuffo… (Il Collegio 4)

- Valentina Gambino

Francesco Cardamone, chi è l’allievo fashion de Il Collegio 4? Il video di presentazione e tutte le informazioni sul ragazzino.

Francesco Cardamone
Francesco Cardamone

Francesco Cardamone, cosa combinerà oggi?

Francesco Cardamone è il giovane con la passione per la moda fa parte del cast della quarta stagione de Il Collegio, andato in onda lo scorso martedì sera con la sua prima puntata. Cosa combinerà oggi? Dopo un taglio di capelli decisamente sconvolgente e un pianto disperato per via dell’eliminazione inaspettata del suo amatissimo ciuffo, il ragazzino è stato “etichettato” come il fashion blogger del gruppo. La sua passione per la moda infatti, regna incontrastata su ogni cosa. Ma cosa fa nella vita? Francesco ha 14 anni e viene da Roma. Della sua vita privata sappiamo che il ragazzo ama moltissimo curarsi e proporre uno stile sempre attento alle ultime mode del momento. Il suo vanto numero uno sono proprio i capelli: guai a chi glieli tocca. Non apprezza che qualcuno scombini la sua perfetta capigliatura e, proprio per mantenerla in ordine, il ragazzino si porta appresso una borsa con dentro il phon per poterli lisciare. Dentro il beauty-case anche l’inseparabile deodorante e un pettine per sistemare il ciuffo alla perfezione.

Francesco Cardamone, chi è l’allievo fashion de Il Collegio?

Francesco Cardamone a scuola cerca in ogni modo di accaparrarsi la simpatia del corpo docente, offrendo loro caramelle e dolcetti in cambio di un buon voto. Francesco ama da pazzi fare shopping gratuitamente, per merito della carta di credito dei nonni, i cui dati sono rigorosamente salvati sul suo telefonino. attualmente il giovane ha deciso di partecipare a Il Collegio 4, per provare una nuova esperienza di vita, nonostante abbia appena 14 anni. Queste le dichiarazioni rilasciate dal ragazzo nel suo video di presentazione: “Sono Francesco e ho 14 anni. Amo vestirmi bene ed essere perfetto. Sono narciso e mi piaccio molto, e tengo molto ai capelli. Ogni mattina mi sveglio e me li lavo. Generalmente non sopporto chi si veste male e chi puzza. Si dice che l’uomo debba puzzare. Ma che schifo, lavatevi. Vado più d’accordo con le ragazze che coi ragazzi, perché si vestono meglio. I maschi si vestono al buio, sembra che non paghino la bolletta della luce. Amo la moda e lo shopping compulsivo. Sul telefono ho salvato la carta di credito di mio nonno, che uso per fare shopping per conto mio. Di pregi ne ho moltissimi, mentre di difetti quasi zero. Sono perfetto”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA