Furto in casa di Paulo Dybala/ Era in Russia con la Juventus, rubati vari orologi

- Mauro Mantegazza

Furto in casa di Paulo Dybala: abitazione svaligiata mentre la Joya era in Russia con la Juventus, rubati vari orologi dalla villa dell’argentino

Dybala
Paulo Dybala, Juventus (Foto di LaPresse)

Furto in casa di Paulo Dybala mentre l’attaccante argentino si trovava in Russia con la Juventus per la trasferta di Champions League contro lo Zenit San Pietroburgo, terminata con la vittoria bianconera per 0-1 grazie al gol di Dejan Kulusevski a pochi minuti dalla fine del match. Ottime notizie dalla Russia, un po’ meno dal Piemonte, almeno per quanto riguarda appunto Paulo Dybala, perché un furto in casa naturalmente non è mai piacevole, anche se avvenuto in tua assenza.

Alcuni ladri hanno forzato una finestra al pianterreno in un momento in cui non era presente nessuno e così sono entrati nella villa di Paulo Dybala, che è situata tra Torino e Moncalieri, riuscendo a svaligiarla. Un vigilante ha dato l’allarme dopo essersi accorto di alcuni movimenti all’interno dell’abitazione della Joya, che sapeva dover essere vuota in quel momento, ma i malviventi sono riusciti a scappare evitando la cattura.

FURTO IN CASA DI PAULO DYBALA: UNA COLLEZIONE DI OROLOGI NEL BOTTINO

Secondo quanto ha riferito questa mattina il portale SportMediaset, in questo furto Paulo Dybala sarebbe stato derubato di una preziosa collezione di orologi, ma l’attaccante bianconero sta ancora completando l’inventario per capire se manca altro all’interno della casa per poter stabilire l’esatta entità del furto subito.

In questo modo i carabinieri della compagnia di Moncalieri, che sono intervenuti per verbalizzare il furto, potranno quantificare l’entità del bottino. Nei giorni scorsi avevano fatto notizia i furti d’auto ai danni di Luciano Spalletti e Diego Demme a Napoli, oggi la cronaca nera legata al calcio si sposta a Torino.



© RIPRODUZIONE RISERVATA