Germania: continua il caos per i conti pubblici truccati/ Con le spese fuori bilancio il deficit sale al 2,4%

- Lorenzo Drigo

In Germania continua ad alimentarsi il caos attorno ai conti pubblici truccati: la Corte dei Conti ritiene illegittimi i fondi speciali che porterebbero il deficit al 2,4%

germania scholz 3 lapresse1280 640x300 Il cancelliere tedesco Olaf Scholz (LaPresse)

La Germania, ed in particolare la sua finanza pubblica, sembrano essere sempre più nel caos, con il governo che alcuni giorni fa si è detto impossibilitato a votare la manovra di bilancio per il 2024. Infatti, il parlamento tedesco mercoledì ha interrotto “a tempo indeterminato” le votazioni sul bilancio, con una mossa che secondo il quotidiano Bild non ha avuto precedenti nella storia della repubblica federale.

Da tutto questo risulta sempre più probabile che la Germania si troverà nel 2024 bloccata in un esercizio provvisorio, mentre secondo il Bild è anche probabile che l’attuale governo dovrà dimettersi e lasciare spazio a nuove elezioni. Non è, infatti, solo una questione di finanza, conti e bilancio, ma anche una di mero gradimento politico, perché i tedeschi sono abituati ad un certo tenore da parte del loro governo e Scholz sembra non azzeccare neanche un colpo. Dopo la questione dei 60 miliardi bloccati dall’Alta Corte della Germania, infatti, ora il governo si trova anche a fare i conti con un uso ritenuto dalla Corte dei Conti illegittimo dei cosiddetti fondi “fuori bilancio”.

I fondi speciali della Germania e il deficit al 2,4%

Facciamo, però, un passo indietro per comprendere il nuovo problema che sta colpendo la finanza pubblica in Germania per capire, innanzitutto, cosa sono quei fondi. Si tratta di una serie di finanziamenti che afferiscono ad strumenti esterni al bilancio d’esercizio e che vengono utilizzati all’occorrenza per determinati investimenti pluriennali che il governo intende attuare in alcuni settori economici.

Insomma, in altre parole, si tratta di soldi che la Germania mette da parte ed usa all’occorrenza per risollevare l’economia. In totale la Corte dei Conti ritiene che esistano almeno 29 fondi speciali, per un totale di 870 miliardi, tra i quali solamente uno, dedicato alla Difesa e che consiste il 100 miliardi, è considerato legittimo. Il problema, secondo la Corte, non è tanto il numero o l’entità dei fondi speciali, ma il fatto che se le spese fatte con quei fondi venissero incluse nel bilancio, porterebbero il deficit della Germania al 2,4%. Secondo il governo questo, per il 2023, dovrebbe attestarsi allo 0,4%, ma in entrambi i casi significherebbe che per la quarta volta in quattro anni sono stati sforati i limiti all’aumento del debito imposti da una legge del 2009.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Esteri

Ultime notizie