Gianluca Vacchi/ “Mia mamma donna straordinaria: importanti lutti e due tumori ma…”

- Alessandro Nidi

Gianluca Vacchi ha rivelato qualcosa in più sulla sua famiglia e in particolare sul padre e sulla madre, grande esempio di donna

gianluca vacchi domenicain 640x300
Gianluca Vacchi

GIANLUCA VACCHI, LE GIOIE E I DOLORI DELLA SUA VITA

Nella vita di Gianluca Vacchi ci sono 50% dolori e 50% gioie: lo ha dichiarato lui stesso ospite oggi di Domenica In. “Il dolore ti insegna a piangere di gioia”, ha ammesso, “E’ impossibile non commuovermi quando sento parlare di mio padre, ma lo faccio con grande gioia perché son certo che lui sarebbe molto fiero di me”. “Mia madre è stata un esempio grandissimo, ha sopportato cose terribili nella sua vita. Nel giro di un anno e mezzo ha perso sua mamma, suo marito ed ha avuto un cancro che le ha provocato l’amputazione di una gamba ma ha sempre reagito sempre sorridendo. E’ una donna straordinaria, poi negli anni a venire ha vinto un altro cancro ed adesso probabilmente starà camminando col suo macchinino elettrico inseguendo sua nipote che ha atteso per decine di anni”, ha commentato parlando della mamma.

Parlando dell’amicizia con Ghedina ha ammesso: “E’ un ragazzo straordinario”. Vacchi ha ammesso di non essersi mai risparmiato in nulla nel corso della sua vita: “Io continuo finché sento che mi batte il cuore e l’anima è ben predisposta verso ciò che faccio. Quando queste cose si affievoliscono…”. Gianluca smise di sciare a 17 anni, quando sentì l’esigenza di tornare in città. (agg. di Emanuela Longo)

GIANLUCA VACCHI A DOMENICA IN: I SUOI 47 MILIONI DI FOLLOWER ED IL RICORDO DEL PADRE

Gianluca Vacchi è stato il primo ospite della nuova puntata di Domenica In. L’imprenditore è intervenuto con un suo consueto balletto, esordendo: “Io ho una vita dedicata anche allo sport”. Dopo una bella presentazione di Mara Venier, Vacchi ha commentato: “Quello che ho fatto vedere di me era ed è coerente con le piattaforme sulle quali ho comunicato qualcosa di me”. Oggi ormai sono quasi 47 milioni di follower. Come ci è riuscito? “Ho fatto semplicemente me stesso, la gente non è stupida: legge l’anima”, ha commentato. “Io sono sempre stato posseduto da una impazienza costruttiva”, ha spiegato. Gianluca è infatti alla costante ricerca della migliore versione di se stesso. L’imprenditore-influencer si è definito sempre molto coerente anche nel suo lavoro.

Con il suo lavoro, Vacchi è riuscito a moltiplicare “più di cento volte” il patrimonio della sua famiglia. Parlando del padre ha ammesso: “La sue generosità l’ha esternata dicendo sempre di no al proprio figlio, che è un gesto di generosità immenso. Mio padre ha saputo dirmi no sempre, è stato generosissimo e molto coerente”, ha svelato. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

GIANLUCA VACCHI ED IL DEBUTTO CON L’ATTESO DOCUMENTARIO

Gianluca Vacchi debutta mercoledì 25 maggio 2022 su Prime Video con il documentario sulla sua vita, dal titolo “Mucho Más” e distribuito in 240 Paesi del mondo. L’imprenditore, influcencer e dj originario di Bologna è un autentico fenomeno social, che vanta più di 22 milioni di follower su Instagram, 21,5 milioni su TikTok e 3 milioni su Facebook. Nel documentario, come ha anticipato lui stesso, Vacchi rivelerà aspetti importanti della sua vita e della sua infanzia, raccontando anche il profondo legame con la madre, il rapporto con gli amici e soprattutto quello con la sua compagna, la modella Sharon Fonseca, che lo ha reso papà della piccola Blu Jerusalema.

“Era da tempo che mi chiedevano di fare un documentario sulla mia vita, ho scelto di farlo ora sostanzialmente per mia figlia, volevo ci fosse un documento di veridicità del mio percorso – ha spiegato Gianluca Vacchi in diretta a ‘Deejay chiama Italia’ –. Sono sempre scappato dalle comfort zone”.

GIANLUCA VACCHI E IL NUOVO TATUAGGIO: NE HA OLTRE 100!

Nel prosieguo della sua intervista radiofonica con Linus e Nicola, Gianluca Vacchi, 54 anni, ha detto di essere uno sportivo estremamente attento al benessere fisico, aggiungendo che, per mantenersi in forma, si immerge in una vasca di ghiaccio e dorme due ore a notte in una camera iperbarica. Inoltre, Linus gli ha domandato qual fra i tanti video realizzati non rifarebbe più, se potesse tornare indietro. L’imprenditore non ha avuto esitazione alcuna nella risposta: “Se li ho fatti ne sono responsabile, quindi va tutto bene”.

Adesso, Gianluca Vacchi si è fatto un nuovo tatuaggio che riporta la scritta “Mucho Más” (il titolo del suo documentario, ndr), arricchendo in questo modo il nutrito novero di tattoo presenti sulla sua epidermide. D’altro canto, è noto come ogni tatuaggio per lui sia una narrazione personale e rappresenti un momento, una persona, una fase particolare della sua vita. Addirittura, Vacchi ne possiede più di un centinaio distribuiti su spalle, gambe, mani, gambe, piedi, braccia, petto.





© RIPRODUZIONE RISERVATA