Gilles Rocca choc su Bugo e Morgan a Sanremo/ “E’ colpa mia, dissi io a Marco di cambiare il testo e…”

- Valentina Masciolini

Gilles Rocca ha rivelato di essere stato lui a suggerire a Morgan di cambiare il testo a Sanremo, spingendo Bugo ad allontanarsi dal palco

Sanremo 2020, Bugo lascia il palco dell’Ariston Sanremo 2020, Bugo lascia il palco dell’Ariston

Gilles Rocca e la verità sul caso Bugo e Morgan a Sanremo: ecco cosa è successo

Gilles Rocca, ospite a La volta buona di Caterina Balivo, ha fatto una dichiarazione inedita sul caso Bugo e Morgan a Sanremo: “La cosa incredibile che tutti, a distanza di tre anni, mi chiedono se era una cosa vera o no. Era una cosa molto vera, maturata addirittura un paio di giorni prima nella serata delle cover” ha esordito l’attore.

E ancora: “C’era un pezzo di Sergio Endrigo e Morgan si arrabbiò molto con Bugo per come l’aveva interpretato“. Poi la rivelazione: “Posso confidare una cosa? Arriva da me Marco e mi dice: “Io voglio andare via” gli ho detto: “Guarda Marco non puoi andare via, l’unica cosa che potresti fare è farti eliminare. Lui mi ha chiesto: “Come si fa?”, io gli ho risposto: “Cambia il testo” e lui ha cambiato il testo. E’ stata colpa mia. Lui voleva fare cose che non so se erano legali“.

Bugo contro l’artista: “Non esiste più a livello discografico”

Bugo, ai microfoni del Corriere della Sera di Bergamo, è tornato a parlare dell’allontanamento da Morgan, dopo i fatti avvenuti a Sanremo. Quanto accadde al Festival destò parecchio scalpore, tanto da divenire un momento iconico per il pubblico.

Quello lì a me non stupisce, basta vedere come si è comportato nei miei confronti. Si commenta da solo. Se uno grida “froci di m***a” dal palco è perché lo pensa. È inutile chiedere scusa dopo. Bisogna chiedere ai promotori perché invitano uno che non fa dischi da una vita, dunque non esiste discograficamente, e al pubblico perché è convinto di passare una bella serata andando a sentirlo. Non è un cantante, ma un personaggio, come Malgioglio. E non è un divulgatore. Le sue sono solo fandonie buttate lì” afferma Bugo. E ancora: “C’è chi dice che, grazie a Morgan, sono diventato famoso. Ma vai a fare lo stesso giochetto a Vasco, Tenco o Paoli… Cambiare il testo della tua canzone è molto peggio di un insulto“.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cinema e Tv

Ultime notizie