Giorgia Meloni si è vaccinata contro Covid/ Prima dose dopo polemiche su Green pass

- Luca Bucceri

Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, ha ricevuto la prima dose del vaccino questa mattina allo Spallanzani di Roma. Ma continuano polemiche su Green pass

giorgia_meloni_1_lapresse_2018
Giorgia Meloni (LaPresse)

Alla fine anche Giorgia Meloni si è vaccinata. Dopo le tante polemiche scaturite dalla decisione del governo di rendere obbligatorio il Green pass in alcune attività della vita quotidiana, come andare al ristorante o assistere ad eventi sportivi allo stadio, la leader di Fratelli d’Italia ha ricevuto questa mattina la prima dose del vaccino presso l’Istituto Nazionale Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma, come confermato dal suo stesso staff. Secondo quanto riferito la deputata aveva prenotato la prima dose più di un mese fa, ma a causa di impegni legati al suo ruolo di presidente dei Conservatori e riformisti europei avrebbe rimandato la somministrazione.

La stessa versione, soltanto qualche giorno fa, era stata utilizzata anche dal collega nonché leader della Lega Matteo Salvini, che aveva “annunciato” di aver ricevuto la prima dose a Milano tramite un post ambiguo sui social che lo fotografava al bar con tanto di “Qr code” della prenotazione del vaccino.

GIORGIA MELONI ALL’ATTACCO SU GREEN PASS

Se sia stata una corsa ai ripari in vista dell’arrivo dell’obbligatorietà del Green pass non è dato saperlo, ma in tanti sui social hanno preso di mira Giorgia Meloni per la vaccinazione avvenuta pochi giorni dopo l’annuncio dell’esecutivo sul nuovo decreto anti-Covid. Solo pochi giorni fa, infatti, Meloni aveva proseguito le aspre critiche contro l’obbligatorietà della certificazione: “Utilizzarlo per entrare al bar o al ristorante è sbagliato e inutile, danneggerebbe solo la nostra economia e questo non possiamo permettercelo”. Questa mattina, ospite a Morning News su Canale 5, si era però detta pronta al vaccino: “Non credo che mi farò la foto, i politici danno il buon esempio risolvendo i problemi. Se si mette il Green Pass per i comuni mortali perché non metterlo per entrare al ristorante a Montecitorio?”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA