Giovanna Civitillo nel mirino degli haters/ “Se non fosse la moglie di Amadeus…”

- Stella Dibenedetto

Giovanna Civitillo, conduttrice di PrimaFestival, nel mirino degli haters sui social. I commenti degli utenti di Twitter: “Se non fosse la moglie di Amadeus…”.

civitillo giovanna domenica in 640x300
Giovanna Civitillo a Domenica In

Non c’è Sanremo senza una polemica. Stavolta, a scatenarla è la presenza di Giovanna Civitillo alla conduzione di PrimaFestival insieme a Giovanni Vernia e Valeria Graci. Alla vigilia della 71esima edizione del Festival di Sanremo, Amadeus, in conferenza stampa, parlando della presenza della moglie a PrimaFestival, aveva dichiarato: «Giovanna lavora in Rai dal 1996, l’ha voluta lo sponsor e a me è stato comunicato a cose fatte. Lei mi ha detto: se ti creo problemi, rinuncio. Ma perché avrebbe dovuto? Ci si stupisce della moglie quando non lo si fa per le amanti». Le parole del direttore artistico di Sanremo, però, non hanno placato gli utenti di Twitter che, dopo le prime puntate di PrimaFestival, hanno criticato la Civitillo alimentando nuovamente la polemica su Giovanna Civitillo. Secondo alcuni utenti, la moglie di Amadeus non sarebbe adatta nel ruolo di conduttrice.

Twitter contro Giovanna Civitillo: “Non sa condurre”

Le prime prove da conduttrice di Giovanna Civitillo sarebbero state boccate da diversi utenti di Twitter. Dopo le prime puntate di PrimaFestival che anticipa ciò che accadrà sul palco del Festival di Sanremo 2021 in onda oggi con la seconda serata dando voce ai protagonisti, gli utenti di Twitter avrebbero bocciato la prova da conduttrice di Giovanna Civitillo. “Giovanna Civitillo non sa presentare. Non sa muoversi. Non ha presenza scenica. Veste male. Ha una voce terrificante. Ergo: w la meritocrazia. Se non fosse la moglie di Amadeus ciaone”, cinguetta un utente. E ancora: “ma il siparietto prefestival con Giovanna Civitillo era proprio necessario? Imbarazzante…”. Tuttavia c’è anche chi promuove a pieni voti la Civitillo. “PrimaFestival è sempre stato una grandissima cag*ta. Nonostante ciò, la bravura di Giovanna Civitillo (altra criticatissima in maniera immeritata) e la comicità di Valeria Graci valgono tutti e dieci questi inutili minuti, che come per magia diventano ben spesi”, cinguetta un utente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA