GIUSY FERRERI, TAKAGI & KETRA/ Lei: “Mi godo il successo e maternità” (Battiti Live)

- Rossella Pastore

Giusy Ferreri torna alla grande con Takagi & Ketra. Il nuovo singolo Jambo è in vetta alle classifiche: stasera lo canteranno al Battiti Live.

Giusy Ferreri, Takagi & Ketra
Il fortunato trio Giusy Ferreri, Takagi & Ketra

Giusy Ferreri è tornata. E con lei anche Takagi & Ketra, con cui fa coppia fissa dall’anno scorso. Il 2018 è stato l’anno dei ritmi sudamericani, con Amore e Capoeira; il 2019, invece, è l’anno dell’Africa di Jambo. Il terzetto si è esibito sul palco del Radionorba Battiti Live nella tappa di Brindisi, che questa sera sarà trasmessa su Italia 1 a partire dalle 21.30. Ferreri ha fatto la sua fortuna incontrando il duo di produttori: insieme dominano le classifiche estive da ormai un biennio, e non è escluso, visti i risultati, che il sodalizio si consolidi e vada avanti anche per un terzo singolo. Per ora, comunque, Giusy e gli altri si godono il successo ottenuto. Lei soprattutto: ha finalmente trovato il suo stile, il genere musicale in cui “eccelle”, e difficilmente, adesso, lo abbandonerà. Aspettiamoci quindi nuove hit nel corso dei prossimi mesi.

L’evoluzione di Giusy Ferreri con Takagi & Ketra

Da quell’esordio a X Factor nel 2008, Giusy Ferreri è molto cambiata. All’epoca aveva 29 anni, era ancora ingenua e inesperta, nonostante l’ottimo risultato nel talent show (si classificò seconda e di fatto fu vincitrice morale). La televisione servì a lanciarla, ma si capiva subito che non era quello il suo mondo. Dovrà passare qualche anno prima che la cantante ritrovi se stessa. Nel 2015, con il featuring in Roma-Bangkok, Giusy ha definitivamente sventato il rischio meteora. Forse è stato meglio così: “Nel mio caso”, spiega a Tv Sorrisi e Canzoni, “se fosse arrivato prima il successo, non lo avrei apprezzato perché ero instabile. Avrei rischiato di rovinare tutto per la mia fragilità. Io appartengo a quelle persone che non prendono il primo treno ma quello dopo”.

Giusy Ferreri versione mamma

Jambo è al terzo posto della Classifica 50 di Spotify, al quarto nella classifica Fimi dei singoli più venduti e se la gioca pure come brano più trasmesso dalle radio italiane. Un bel traguardo, per una cantante 40enne che di “vecchio” non ha proprio niente. “Il passare del tempo ti consente di confrontarti meglio con certe situazioni”, ammette in proposito. Nel frattempo, Giusy Ferreri è anche diventata mamma. “Grazie a Beatrice (la figlia avuta da Andrea Bonomo nel 2017, ndr) ora ho meno attenzioni verso me stessa. Mi sento meglio adesso. Gioco tanto con lei, si scatena al ritmo di tutta la musica, non solo la mia. Ascolta molto anche le sigle dei cartoni”. Bea è una bambina piuttosto tranquilla. Non si può dire lo stesso di sua madre, che da piccola non stava mai ferma: “Ho fatto tribolare mamma e papà anche da adolescente. Ero terribile. Non avrei mai pensato di vivere il ruolo di genitore per paura di passare quello che hanno vissuto loro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA