Gran Ballo di Tchaikovsky/ A Milano torna la serata di gala benefica

- Attilio De Pascalis

Martedì 27 settembre, dalle 19 torna a Milano il "Gran Ballo di Tchaikovsky", iniziativa organizzata dall'Associazione Stravinsky Russkie Motivi

Gran ballo di Tchaikovsky1280 640x300.jpeg

Martedì 27 settembre, dalle 19 torna a Milano il “Gran Ballo di Tchaikovsky”, iniziativa organizzata dall’Associazione Stravinsky Russkie Motivi. Fondata da Larissa Yudina, Olga Kourbatova e Ombretta Romano, l’associazione promuove l’amicizia tra popoli e diverse culture attraverso la bellezza delle arti.

La serata di beneficienza si svolgerà nel suggestivo Circolo Filologico Milanese di via Clerici 10. Per questa occasione il circolo avrà una ambientazione speciale, che riporterà gli ospiti alla seconda metà dell’Ottocento, epoca in cui è si svolge l’opera di Tchaikovsky “Eugenio Oneghin”, ispirata all’omonimo romanzo di Aleksandr Puškin. Un’avvincente storia d’amore e odio, amicizia e passione. La serata sarà accompagnata dall’Orchestra Stravinsky, composta musicisti di fama internazionale, con la partecipazione di cantanti e attori, che interpreteranno le più toccanti scene d’amore dell’opera “Eugenio Oneghin”.

Sarà una serata di gala che unisce nello stesso luogo diverse forme d’arte. Discipline che convivono e dialogano nell’affascinante contesto ideato da Larissa Yudina, soprano di fama internazionale e Presidente dell’Associazione Stravinsky Russkie Motivi.

I commensali potranno assaggiare le primizie di produttori locali grazie al prezioso contributo dell’architetto Emilio Bosco, che animerà durante la cena una vera e propria “narrazione emozionale” dei prodotti serviti, in un racconto che ne decanterà le qualità e le peculiarità.

Un’ospite speciale della serata sarà la pittrice Roberta Betti, artista dalla spiccata sensibilità coloristica che ha esposto in prestigiose realtà come la Amart Gallery di Bruxelles e al Salone della Torre Eiffel di Parigi.

Un’altra protagonista della serata è la scultrice Lucia Albertini, che negli anni ha esposto a Roma, Torino, Genova, Berlino, Londra, Lugano, e alla Biennale di Venezia.

Ci sarà poi una lotteria benefica il cui ricavato andrà a “Malerba Charity Trust Onlus”, realtà attenta nel sostegno dei bambini e molto attiva nella creazione di ponti fra culture, alla “Casa della giovane – Irma Meda Onlus”, associazione promuove la realizzazione delle giovani lontane dal proprio ambiente, e alla Fondazione Ariel, realtà che assiste le famiglie con bambini con disabilità.

Ospite d’onore della serata il baritono Demetrio Colaci, musicista di fama internazionale, che sarà affiancato da Larissa Yudina.

Per quest’anno, il versante enogastronomico sarà curato dall’Associazione Assapurari, Associazione Culturale non profit, ambasciatrice dell’esperienza bio-mediterranea all’Expo di Milano.

Tutte le informazioni sono disponibili su questa pagina Facebook.

— — — —

Abbiamo bisogno del tuo contributo per continuare a fornirti una informazione di qualità e indipendente.

SOSTIENICI. DONA ORA CLICCANDO QUI





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Musica e concerti

Ultime notizie