Grazia e Turi, genitori Franco Battiato/ L’ultimo compleanno: “era contento della festicciola”

- Emanuele Ambrosio

Chi sono Grazia e Turi, i genitori Franco Battiato: il geniale cantautore siciliano ha avuto un bellissimo rapporto con la sua famiglia e in particolare con la madre Grazia.

Franco Battiato
Franco Battiato (Foto Wikipedia)

Grazia e Turi, mamma e papà di Franco Battiato

Genitori Franco Battiato: il geniale cantautore siciliano ha avuto un bellissimo rapporto con la sua famiglia e in particolare con la madre Grazia. Nato il 23 Marzo 1945 a Ionia, in provincia di Catania, Franco è cresciuto in una famiglia modesta: sua madre Grazia era casalinga, mentre il padre Turi ha fatto come lavori il camionista e lo scaricatore di porto a New York. Una famiglia molto unita quella del cantautore siciliano formata da mamma, papà, Franco e il fratello Michele. Il cantautore catanese è stato legatissimo alla madre Grazia venuta a mancare nel 1994.

Un amore davvero enorme quello del figlio per la madre che in una vecchia intervista ha raccontato: “diciamo che anime gemelle non ne ho avute… Ma amiche degne di questo nome, sì, e ogni tanto ce n’è qualcuna che viene a stare qui con me per cinque, dieci giorni. In camere completamente separate, però, per forza!”. Battiato non ha mai nascosto quanto la madre Grazia abbia avuto un ruolo importantissimo nella vita di un uomo, ma anche di artista.

Franco Battiato legatissimo a mamma e papà

Non solo il legame con mamma Grazia e papà Turi, per Franco Battiato anche il fratello Michele ha avuto un ruolo importante nella sua vita. Proprio con il fratello e la nipote Emanuela ha festeggiato il suo 76esimo compleanno. A raccontare come l’hanno festeggiato è stato il fratello Michele dopo la morte dell’artista: “era contento della festicciola e riuscì ad assaggiare la torta. Ma cominciava da giorni a perdere le facoltà. Si è arrivati a un deperimento organico per cui, pian piano, si è, come posso dire? Si è quasi asciugato. Non si è accorto del trapasso. Circondato da me, mia moglie, mio genero, i nipoti, i collaboratori e due medici che non ci hanno mai lasciato”.

Una confessione intima e toccante quella di Michele Battiato che è stato sempre accanto al fratello, anche negli ultimi giorni di vita.





© RIPRODUZIONE RISERVATA