GRETA THUNBERG HA SOFFERTO DI DEPRESSIONE/ Il padre: “Clima? L’ho fatto per salvarla”

- Dario D'Angelo

Greta Thunberg ha sofferto di depressione. Lo ha detto il papà dell’attivista per il clima: “Aveva smesso di andare a scuola e di nutrirsi”.

gretathunberg 1 lapresse1280 640x300
Greta Thunberg (LaPresse)

Greta Thunberg ha sofferto di depressione per anni“. Lo ha dichiarato Svante Thunberg, il padre dell’attivista svedese, intervistato dalla Bbc, raccontando dei dettagli fino ad oggi inediti del passato della 16enne diventata celebre in tutto il mondo per aver dato inizio ai “Fridays for Future“, gli scioperi scolastici contro il cambiamento climatico che ne hanno fatto un’eroina per le nuove generazioni. Il papà dell’adolescente Greta ha raccontato che la figlia ha lottato “per tre-quattro anni con la depressione” prima di impegnarsi nella causa ambientalista fino a diventare un punto di riferimento internazionale delle istanze “verdi”. L’uomo ha aggiunto: “Aveva smesso di parlare, aveva smesso di andare a scuola“, è “il peggior incubo di un genitore” vedere un figlio smettere di nutrirsi.

“GRETA THUNBERG HA SOFFERTO DI DEPRESSIONE”

L’aver preso a cuore le questioni ambientali è stato per Greta Thunberg una salvezza. Il padre ha confidato che inizialmente non pensava che per la figlia fosse “una buona idea” schierarsi in prima linea contro i cambiamenti climatici. Poi ha capito che quei venerdì per il clima potevano rappresentare per Greta qualcosa di importante: “Non l’ho fatto per salvare il pianeta, ma per salvare mia figlia“, ha confessato. Svante ha detto che adesso Greta è “cambiata” ed è “molto felice” grazie al suo attivismo. In concomitanza con quel periodo di difficoltà, Svante e la moglie Malena Ermann, cantante lirica, decisero di passare più tempo in famiglia, con Greta e la sorella Beata, chiedendo anche aiuto a degli specialisti che hanno diagnosticato la sindrome di Asperger. Questa forma di autismo, secondo il padre, aiuta Greta a “vedere la realtà fuori dagli schemi“. Svante ha aggiunto che qualcuno può pensare oggi che Greta “non sia normale ora, perché è speciale, è molto famosa e via dicendo, ma per me è una bambina normale, può fare tutte le cose che possono fare gli altri“. Il signor Thunberg, si è detto invece preoccupato per i sentimenti di persone che “non vogliono cambiare” il loro stile di vita per salvare l’ambiente e in particolare dalle “notizie false che la gente cerca di fabbricare e l’odio che ciò genera“. Greta, però, secondo il padre affronta tutte le critiche “incredibilmente bene e, francamente, non so come faccia, ma ride per la maggior parte del tempo. Trova tutto questo divertente“.



© RIPRODUZIONE RISERVATA