Guardians – Il risveglio dei guardiani/ Streaming del film dalla Russia su Italia 1

- Matteo Fantozzi

Guardians – Il risveglio dei guardiani in onda oggi, 4 settembre, su Italia 1 dalle 21,30. Tutto quello che c’è da sapere sul film trasmesso stasera da Mediaset.

guardians 2019 film 640x300
Guardians - Il risveglio dei guardiani

Guardians – Il risveglio dei guardiani è un film russo del 2017. Se nel passato la Russia è stata patria di grandissimi artisti cinematografici, vedi tra tutti Ejzenstein, Sokurov e Tarkovskij, negli ultimi anni questa crescita si è un po’ fermata. Però se un film arriva nei cinema di tutto il mondo, sebbene stroncato da critica e flop al botteghino, un motivo ci sarà. Di certo la costruzione del film di Sarik Andreasyan è molto particolare anche se piena di difetti. Nonostante questo il film si può gustare dall’inizio alla fine con grande interesse e anche dei momenti leggeri che non guastano mai. Il consiglio è di guardare questo film senza alzare troppo le aspettative e di prenderlo per quello che è. Guardians – Il risveglio dei guardiani sarà trasmesso da Italia 1, clicca qui per seguirlo in diretta streaming su MediasetPlay.

Guardians – Il risveglio dei guardiani, curiosità

Il film si fa piacere e potrebbe per molti spettatori essere una gradevole e gradita sorpresa.
La replica è Italia 1, la stessa rete che nel 2017 credette in questo lungometraggio fantastico e lo propose in prima visione e in prima serata. La pellicola fu prodotta nel 2017 da Enjoy Movies grazie alle sinergie congiunte dei produttori Gevond Andreasyan, Sarik Andreasyan, Nikita Argunov e Vladimir Poljakov, un progetto ambizioso per una Russia che esiste anche in ambiti cinematografici, ma che non viene quasi mai tradotta alle nostre latitudini. La regia fu affidata a Sarik Andreasyan, un cineasta conosciutissimo oltre la cortina e i confini orientali, regista attivo anche nella scelta del cast che prevede attori non noti alle nostre latitudini, amatissimi in madrepatria.

Il cast di Guardians – Il risveglio dei guardiani

Guardians – Il risveglio dei guardiani va in onda oggi, 4 settembre 2021, su Italia 1 con inizio programmato per le ore 21,30. La pellicola fu prodotta nel 2017 da Enjoy Movies grazie alle sinergie congiunte dei produttori Gevond Andreasyan, Sarik Andreasyan, Nikita Argunov e Vladimir Poljakov, un progetto ambizioso per una Russia che esiste anche in ambiti cinematografici, ma che non viene quasi mai tradotta alle nostre latitudini. Tra gli attori del cast troviamo Anton Pampushnyy nel ruolo di Arseniy / Arsus, Sanjar Madi che interpreta Temirkhan / Khan, Sebastien Sisak nel doppio ruolo di Lernik / Ler, Alina Lanina è Kseniya, Valeriya Shkirando è il Maggiore Elena Larina, Vyacheslav Razbegaev il Generale-Maggiore Nikolay Dolgov, nomi che, forse, non vi diranno più di tanto ma che è bene dare loro una chance visiva per apprezzare anche un cinema che, timidamente, cerca di uscire dai propri confini e porsi sotto i riflettori e il giudizio degli appassionati di cinema di tutto il mondo. Tra l’altro la Enjoy Movies produsse pochi anni fa il buon ‘American Heist’, un film nel quale compaiono Hayden Christensen (Anakon Skywalker della saga diretta da Lucas ‘Star Wars’) e Adrien Brody.

Guardians – Il risveglio dei guardiani, la trama del film

Leggiamo la trama di Guardians – Il risveglio dei guardiani. Il progetto “Patriot” venne creato e generato dagli scienziati sovietici durante la Guerra Fredda per avere un plotone di super soldati pronti a difendere il Paese in ogni evenienza, una sorta di “Avengers” in versione Falce e Martello. Il progetto fu curato, con pochi veri successi e molti momenti di sconforto, dallo scienziato August Kuratov, che abbandonò, anche per motivi di tagli economici, la sua creatura che avrebbe dovuto garantire la difesa del mondo da attacchi alieni e soprannaturali. Ma lo scienziato non si ferma davanti a nulla e crea un esercito di robot che, dapprima dell’esercito russo, si ribellano ai militari umani uccidendoli. Nikolaj Dolgov confessa che proprio Kuratov è il responsabile di questa ribellione di droidi e che forse solamente il vecchio progetto “Patriot” potrebbe fermare la follia umanoide capitanata da un uomo di scienza ora in preda al delirio di onnipotenza. Tra l’altro Kuratov ha creato un progetto in grado di annullare ogni congegno elettronico in un raggio abbastanza e sufficientemente vasto, un pericolo ancora maggiore per la stabilità della Russia e del Mondo intero.

Ora il progetto Patriot è di nuovo attivo e viene incaricata il Maggiore Elena Larina con lo scopo di dirigere e comandare i super eroi, dispersi, che necessitano di essere ritrovati prima, organizzati di nuovo, portati al centro di una strategia che Elena Larina è in grado di eseguire. La ricerca dei superstiti del vecchio progetto inizia e il Maggiore Larina trova da subito Khan, veloce come il vento, Ler che può controllare il Regno Minerale, Kseniya che, nonostante non ricordi nulla del suo passato, ha il potere di controllare e regolare la propria temperatura corporea e diventare invisibile per tutti, Arsus che può trasformarsi su più livelli in un grosso e feroce orso, uno dei simboli della Russia. Inizia così l’avventura di questa sorta di “Avengers” in chiave “X-Men” e lo scienziato impazzito avrà quindi pane per i suoi denti: la giustizia esiste anche oltre cortina e i Guardians sono pronti a difenderla con ogni mezzo lecito e illecito.

Video, il trailer del film Guardians – Il risveglio dei guardiani



© RIPRODUZIONE RISERVATA