Hakimi all’Inter/ Calciomercato, gran colpo nerazzurro: domani le visite mediche

- Claudio Franceschini

Hakimi all’Inter: calciomercato, gran colpo dei nerazzurri che per 40 milioni si assicurano l’esterno marocchino del Real Madrid, in prestito a Dortmund nelle ultime due stagioni.

Achraf Hakimi esultanza Borussia Dortmund lapresse 2020
Achraf Hakimi sarà un nuovo giocatore dell'Inter (Foto LaPresse)

Achraf Hakimi è un giocatore dell’Inter: la società nerazzurra ha chiuso l’operazione di calciomercato relativa all’esterno marocchino che, dunque, arriverà ad Appiano Gentile per svolgere le visite mediche. Anche lui, come già Arthur Melo per la Juventus, anticiperà questo momento: gli esami saranno infatti effettuati domani. Un grande colpo per l’Inter, quello di Hakimi: uno degli esterni più ricercati sul calciomercato europeo, ha passato le ultime due stagioni al Borussia Dortmund, girato in prestito dal Real Madrid. Con cui Beppe Marotta e Piero Ausilio hanno trattato: l’esterno, compresi i bonus, guadagnerà quasi 6 milioni di euro l’anno fino al 2025 e l’Inter verserà circa 40 milioni nelle casse del Real Madrid, ma qui con i premi si potrebbe arrivare a ridosso dei 50. In più i blancos hanno ottenuto una prelazione su un futuro acquisto: qualora i nerazzurri dovessero ricevere un’offerta per Hakimi, la Casa Blanca avrebbe il potere di pareggiarla e riportare a casa il giocatore, che comunque in passato ha giocato pochissimo nella capitale spagnola.

ACHRAF HAKIMI ALL’INTER

Hakimi nel Real Madrid era arrivato nel lontano 2006, giovanissimo: infatti ha passato un decennio nel vivaio della squadra, poi ha avuto un’esperienza positiva al Castilla e così Zinedine Zidane ha deciso di lanciarlo in prima squadra. Qui ha disputato 17 partite, facendo il suo esordio anche in Champions League; è stato però il prestito al Borussia Dortmund a lanciarlo. In giallonero Hakimi ha appena concluso la Bundesliga al secondo posto: 12 gol in 73 partite, e una spina nel fianco costante per le difese avversarie. Gioca prevalentemente a destra sulla linea di centrocampo, dunque è perfetto per Antonio Conte; il quale lo ha conosciuto a sue spese nel girone di Champions League, perché è stata proprio la doppietta del marocchino a ribaltare la partita del Signal Iduna Park e costringere l’Inter a una sconfitta che alla fine le ha impedito di superare la prima fase e volare agli ottavi. Ora però Achraf Hakimi giocherà per i nerazzurri: beffata la Juventus che era sulle sue tracce e beffato il resto della concorrenza, sulla carta i meneghini si sono assicurati un ottimo giocatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA