HAMILTON VINCE MONDIALE SE…/ Formula 1, festa rinviata ad Austin!

- Silvana Palazzo

Hamilton vince il Mondiale di Formula 1 se… il britannico trionfa in Messico ma il terzo posto di Bottas gli impedisce di festeggiare il sesto titolo iridato. Festa rinviata ad Austin?

Hamilton Formula 1
Formula 1 - Lewis Hamilton (LaPresse)
Pubblicità

Alla fine per Lewis Hamilton è arrivata in Messico la vittoria numero 83 in carriera ma il britannico ha dovuto rimandare l’appuntamento con la conquista del sesto titolo iridato. Sul circuito intitolato ai fratelli Rodriguez, Bottas ha chiuso in terza posizione facendo slittare la festa di almeno una settimana. In ogni caso ormai è solo questione di tempo, domenica prossima ad Austin, in Texas, Hamilton si laureerà campione del mondo semplicemente arrivando ottavo, un’impresa decisamente alla portata di un pilota che sta riscrivendo tutti i record della Formula 1. A quel punto per il finlandese non sarebbe più sufficiente vincere le ultime tre gare facendo segnare anche il giro più veloce, in tal caso finendo a pari punti rimarrebbe davanti Hamilton per il maggior numero di successi conseguiti quest’anno. Discorsi che vorrebbe tanto affrontare la Ferrari, ma alla Scuderia di Maranello per adesso devono ancora imparare a leccarsi le ferite… {agg. di Stefano Belli}

Pubblicità

HAMILTON VINCE IL MONDIALE DI FORMULA 1 SE BOTTAS…

Hamilton vince il Mondiale di Formula 1 se… La stagione non è finita, ma il pilota della Mercedes potrebbe chiudere il discorso relativo alla Classifica Piloti dopo aver consegnato il titolo Costruttori alla sua scuderia. In Messico infatti il britannico potrebbe laurearsi campione del mondo per la sesta volta in carriera, ma bisogna tener conto delle combinazioni che consegnerebbero a Hamilton il titolo iridato con tre gare di anticipo rispetto alla fine del Mondiale. Molto dipende chiaramente da come concludere la gara, ma il suo successo è legato anche alla gara di Valtteri Bottas. E allora diamo un’occhiata alle combinazioni. Se nella migliore delle ipotesi Hamilton finisse primo e col punto legato al giro veloce, basterebbe che il compagno di squadra non facesse meglio del quarto posto. Senza il giro veloce, il pilota finlandese dovrebbe chiudere almeno al quinto posto. Se invece non vince ma finisce al secondo posto, Bottas deve chiudere all’ottavo posto, ma a patto che non faccia il giro veloce.

Pubblicità

HAMILTON VINCE IL MONDIALE DI FORMULA 1 SE… LE COMBINAZIONI

Le combinazioni non finiscono qui, anzi. Quello che conta è che Lewis Hamilton distanzi il compagno di scuderia di ben 14 punti. E non è affatto facile anche perché non parte davanti a tutti sulla griglia di partenza. Cosa succede se Hamilton non vince la gara ma finisce al secondo posto? Ovviamente vincerebbe anche se Bottas terminasse la gara al nono posto. E in caso di terzo posto? Col giro veloce a suo favore Bottas dovrebbe allora terminare la gara al nono posto, altrimenti servirebbe il decimo. Ma non è così semplice, anche perché le Ferrari sono in gran forma e poi c’è l’incognita Max Verstappen, che ha conquistato la pole position. Con la vittoria del sesto Mondiale il pilota britannico potrebbe superare Juan Manuel Fangio e piazzarsi al secondo posto nella classifica di tutti i tempi dietro Michael Schumacher. Il circuito messicano sorride a Hamilton, che ha vinto gli ultimi sue due Mondiali proprio sull’Hermanos Rodriguez. Un’impresa non di poco conto, ma comunque più complessa quest’anno. Anche il campione della Mercedes sa che la concorrenza sarà spietata oggi in gara.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità