Henry Kissinger è morto: addio al più potente Segretario di Stato Usa della storia/ Aveva 100 anni

- Davide Giancristofaro Alberti

Henry Kissinger è morto: addio al più potente Segretario di Stato Usa della storia. E' scomparso la scorsa notte a 100 anni presso la sua abitazione

Kissinger, Usa Henry Kissinger, ex Segretario di Stato Usa (LaPresse, 2023)

E’ morto la scorsa notte Henry Kissinger, grande politico nonché ex segretario di stato americano: aveva 100 anni. A dare la notizia è stato il Washington Post attraverso una nota in cui si precisa che lo stesso Kissinger è deceduto nella sua abitazione situata nello stato del Connecticut. Nel corso degli anni ’70 il potere di Kissinger fu senza pari per quanto riguarda la politica estera e sotto la presidenza di Richard M. Nixon e Gerald Ford. La sua influenza continuò anche per i decenni successivi nelle vesti di consulente e scrittore, esprimendo le sue opinioni su temi rilevanti in quanto a politica estera degli Stati Uniti.

E a lui si devono alcune mosse strategiche storiche della storia americana, come ad esempio l’apertura degli Stati Uniti alla Cina, ma anche l’uscita dalla Guerra del Vietnam, e le relazioni fra Washington e Mosca all’apice della Guerra Fredda, “non mancando talvolta di sacrificare i valori democratici”, aggiunge TgCom24.it. Una delle sue frasi più celebri fu “il potere è il massimo afrodisiaco”, a testimoniare che a volte bisognava anche scendere a compromessi pur di raggiungere un bene comune. La figura di Henry Kissinger è stata spesso e volentieri idolatrata quanto “odiata”, visto che ha diviso in due la massa e l’opinione pubblica fra chi lo considerava un vero e proprio genio della diplomazia e della politica estera, e chi invece quasi un genio del male. Ha inoltre sempre avuto un occhio di riguardo nei confronti dell’Italia, di cui apprezzava il suo ruolo nella Nato e anche a seguito di una profonda amicizia con l’Avvocato Gianni Agnelli, ex numero uno della Fiat.

HENRY KISSINGER È MORTO: NATO IN GERMANIA FU COSTRETTO AD EMIGRARE NEGLI USA

Kissinger nacque in Germania il 27 maggio del 1923 ma emigrò negli Stati Uniti a soli 15 anni per via dello scoppio della seconda guerra mondiale. Nato come Henz oltre oceano divenne Henry, e imparò subito la lingua pur conservando l’accento tedesco.

Studiò presso la prestigiosa università di Harvard, dopo di che raggiunse Washington dove si insediò al fianco di due presidenti, Nixon e Ford. Nelle sue mani passò qualsiasi negoziato importante di quel periodo, rendendo di fatto superflua la rete dei diplomatici e fino ai giorni nostri è stata una figura di spicco nella politica estera americana, soprattutto nell’ultimo periodo, dopo lo scoppio della guerra in Ucraina e più di recente in Medioriente. Con la morte di Henry Kissinger e ne va senza dubbio una delle figure più rilevanti della politica mondiale degli ultimi 50 anni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Usa

Ultime notizie