APPLE, PREZZI TAGLIATI SU IPHONE 8 E XR/ L’azienda della mela medita il riscatto

La Apple è in crisi, le vendite dell’iPhone XR non vanno come ci si aspettava soprattutto sul mercato cinese. Ecco tutti i motivi

09.01.2019, agg. il 10.01.2019 alle 18:20 - Matteo Fantozzi
Crisi Apple, iPhone XR non vende

L’Apple ha deciso di tagliare i prezzi su iPhone 8 e XR per rispondere alla crisi di vendite arrivate soprattutto con quest’ultimo modello. Gli sconti saranno disponibili anche per 8 Plus, XS e XS Max. Tutto è stato specificato all’interno del rapporto del China’s National Business Daily che ha riportato la decisione presa proprio dall’azienda della mela. Si parla di uno sconto che oscilla, in base al modello, tra i 50 e i 60 euro. Si tratta di una mossa inusuale, ma che sicuramente fa capire come ci sia la voglia di chiudere con questi modelli e voltare immediatamente pagina, accettando anche un guadagno decisamente inferiore a quello che si era prospettato. Sarà interessante vedere ora se ci saranno delle risposte da parte proprio dei consumatori e se finalmente ci sarà una crescita della vendita di questi modelli. (agg. di Matteo Fantozzi)

Delusione sul mercato cinese

La Apple è in crisi, le vendite dell’iPhone XR non vanno come ci si aspettava soprattutto sul mercato cinese. La versione più economica dell’XS non sta riscontrando il successo che ci si aspettava, nonostante sia un ottimo device e con tutte le qualità per piacere al pubblico compreso un prezzo, per così dire, più contenuto. Una delusione che ha portato la Apple ha tagliare la produzione del nuovo modello e a offrire quelli già realizzati a prezzi scontati. Il New York Times ha deciso di raccontare le sue impressioni con l’esperta di tecnologia Johanna Stern che ha confessato di aver sostituito il suo XS con l’XR nonostante inferiore dal punto di vista tecnologico. Questa ha evidenziato come non senta l’assenza di un display Oled più luminoso, del teleobiettivo e non è toccata dalla struttura leggermente più spessa e il formato più grande. Ciò che l’ha colpita positivamente invece è il vetro colorato presente sul retro.

Crisi Apple, iPhone XR non vende: il perché del flop

Perché l’iPhone Xr non vende? La Apple sta andando in crisi per un flop che non si spiega e che il New York Times ha provato ad analizzare da vicino. La prima risposta è legata al fatto che gli utenti sono soddisfatti degli iPhone precedenti che hanno a disposizione e non sentono il bisogno di cambiarli. Viene dunque evidenziato come i più grandi concorrenti di Apple non siano i nuovi Android, ma i vecchi iPhone. Proprio per le stesse motivazioni e per i prezzi esosi in molti decidono ancora oggi di comprare un iPhone 8 che offre prestazioni altrettanto importanti ma che costa decisamente di meno. In più viene evidenziato come l’iPhone XR sia una via di mezzo che non accontenta chi cerca un device economico e nemmeno chi non interessato dal prezzo cerca un dispositivo con tutte le ultime novità. La Apple intanto si interroga e ferma la produzione del suo nuovo gioiello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA