I vichinghi, Rete 4/ Streaming video del film con Ryan Kwantell e Ed Skrein

- Matteo Fantozzi

I vichinghi in onda oggi, lunedì 26 agosto, a partire dalle 21 e 25 su Rete 4. Nel cast Ryan Kwantell e Ed Skrein. Curiosità sul film

vichinghi 2019 film
I vichinghi

I vichinghi ci mostrano come “il piacere dell’avventura sia presente in un film in fuga, pieno di senso del cinema”. Gabriele Niola promuove a pieni voti il film su MyMovies, regalandogli addirittura tre delle tanto agognate cinque stellette messe a disposizione. Aggiunge: “Il film si guadagna stima nell’essere in continuo movimento. Con il mare ad iniziare e a chiudere la parabola I vichinghi non intende avere un briciolo di plausibilità negli scontri ma invece vuole muoversi all’insegna dell’ardore e della forza, come se il regista svizzero avesse preso il successo de il Trono di spade e gli avesse sottratto i suoi dialoghi arguti”. La pellicola è dunque adatta a un target molto ampio di pubblico in grado di apprezzarne sia l’esaltazione del vichingo stesso che la leggerezza dei dialoghi. I vichinghi sarà trasmesso a partire dalle 21.25 su Rete 4, potremo anche avere la possibilità della diretta streaming sui nostri dispositivi mobili cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

Curiosità sul film

I vichinghi, in onda stasera su Rete 4, inizia e finisce in modo misterioso tanto da far sembrare che possa esserci un secondo episodio, che sia l’inizio di una saga? Difficile capirlo oggi, ma di certo la pellicola può piacere a chi ama personaggi di spessore e belle ambientazioni. Da seguire dall’inizio alla fine grazie a un uso della fotografia davvero molto interessante. Staremo a vedere quella che sarà la risposta da parte del pubblico sui social network durante la messa in onda del film. (agg. di Matteo Fantozzi)

Nel cast Ryan Kwantell e Ed Skrein

I vichinghi andrà in onda oggi, lunedì 26 agosto, a partire dalle ore 21.25 su Rete 4. La pellicola di Claudio Faeh è del 2014 si tratta di un film di genere avventura, azione. I protagonisti sono Ryan Kwantell e Ed Skrein, ci sono poi Ken Duken, Anatole Taubman. Il film è stato distribuito da Eale Pictures e le musiche sono state create da Daniel Trump. Le scene sono state girate in diversi paesi tra Sud Africa, Germania e Svizzera.

I vichinghi, la trama del film

Un gruppo di vichinghi banditi dalla loro terra decide di salpare alla volta della Bretagna per saccheggiare le loro riserve d’oro. Durante il viaggio una violenta tempesta distrugge l’imbarcazione ed il gruppo guidato dal condottiero Asbjörn decide di scalare la ripida scogliera davanti a loro per raggiungere i nemici in cima e tentare di salvarsi. Dopo un violento scontro i superstiti vittoriosi rapiscono la donna protetta nel carro che capiscono essere una principessa scozzese e decidono di utilizzarla come merce di scambio per la loro libertà. Durante il viaggio il gruppo di vichinghi e la principessa Inghean incontrano un monaco che dona loro ristoro e permette di curare i feriti. Durante la permanenza al convento la donna viene a conoscenza che il padre informato del suo rapimento non ha alcuna intenzione di salvare la figlia ma al contrario desidera la sua morte. Questa notizia getta Inghean nello sconforto. Conall il monaco racconta ad Asbjörn che il re è responsabile di numerose uccisioni e che la fanciulla è destinata ad un matrimonio combinato, così durante un attacco da parte dei mercenari aiuta i vichinghi a scappare attraverso dei passaggi segreti. Qui il gruppo guidato dalle pitture rupestri si mette in salvo lungo un’insenatura e Asbjörn rifiuta di consegnare la principessa. La battaglia finale si avvicina e Asbjörn e la principessa si innamorano. Alla fine il condottiero riuscirà a portare in salvo il suo gruppo e la sua amata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA